15 Giugno 2011

Fitto promette a Romoli finanziamenti diretti per il Gect Gorizia-Nova Gorica

“Cercheremo di velocizzare al massimo la registrazione del Gect formato dai Comuni di Gorizia, Nova Gorica e Sempeter Vrtoijba, magari già entro luglio e, nel frattempo metteremo a disposizione funzionari del ministero per verificare la possibilità di attribuire direttamente finanziamenti al Gect per l’area goriziana senza il passaggio da altri enti”. E’ quanto ha detto il ministro per gli Affari regionali, Raffaele Fitto, al sindaco di Gorizia Ettore Romoli, durante l’incontro avvenuto ieri a Roma.

“Il ministro Fitto – rimarca il sindaco – ha anche espresso la volontà di essere presente a Gorizia nel momento in cui ci sarà l’insediamento ufficiale del Gect (ovvero la cosiddetta euroregione goriziana ndr), cosa che intendiamo fare al più presto proprio per rendere operativo questo importante strumento che consentirà senz’altro all’area confinaria goriziana di avere una marcia in più per quanto riguarda la realizzazione dei progetti di sviluppo”.

A Roma, il sindaco Romoli, ha incontrato anche il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, con il quale ha affrontato il problema del degrado strutturale del carcere di Gorizia e della sua riqualificazione. “Mi ha assicurato che prima di lasciare l’incarico darà disposizioni affinchè venga effettuata una nuova ispezione – ha spiegato il sindaco-, volta a valutare la possibilità di effettuare alcuni interventi di ristrutturazione, indispensabili per rendere per lo meno vivibile il carcere, in attesa di individuare i finanziamenti per un intervento definitivamente risolutivo”.

Tag: , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.