Siamo in ferie fino al 29 maggio.
Per rispetto verso i clienti abbiamo disabilitato per questo periodo la possibilità di fare acquisti, altrimenti la spedizione sarebbe stata effettuata decisamente troppo in ritardo.
Ci scusiamo per questi giorni di attesa. Tornate a trovarci dopo il 29! :)
In offerta!

Le disgrazie del tran de Opcina

(1 recensione del cliente)

11,40

Anno: 2019
Autore: Diego Manna
Dimensione: 12,7×20,3
Pagine: 180
Rilegatura: Filo refe
Isbn: 978-8831908177

Ambientato in una Trieste del futuro sotto il dominio friulano, le disgrazie del tran de Opcina è una grande avventura in stile Goonies.

Secondo classificato al Premio Letterario Salva la tua Lingua Locale 2020.

Descrizione

tran de opcinaTrieste, 2052. La città è sotto il dominio del COFE, Centro Operativo per la Friulana Egemonia, che tra le altre cose ha vietato lo spritz bianco, il nero, il capo in B e il teràn e trasformato il tram di Opicina in un “barachin per petessoni” all’Obelisco. Ma una nuova speranza appare nella forma di un’antica profezia, ritrovata da cinque ragazzini della scuola elementare James Joyce. Incomincia così una grande avventura, tra sfingi enigmatiche, viaggi nel tempo, gironi infernali e realtà virtuale, alla ricerca del MONA, il Movimento Organizzato per la Nazione Alabardata. Ce la faranno i nostri eroi a ristabilire l’equilibrio in regione?
In dialetto triestino.

Leggi il prologo.

1 recensione per Le disgrazie del tran de Opcina

  1. Luca Ts

    Divertentissimo! Una “compagnia dei celestini” in salsa triestina!
    … aspettando che torni il tram vero!

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *