14 Ottobre 2009

Trieste è solo il quinto porto per l’Austria. Koper movimenta più del triplo delle merci

container

Il porto di Trieste, un tempo principale sbocco commerciale dell’Impero che fu, nell’ultimo anno è stato solo il quinto scalo per movimento di merci destinate al mercato austriaco (1.325.000 tonnellate). Se il successo di Rotterdam non sorprende (4,8 milioni di tonnellate, primo scalodi riferimento per l’Austria), è il dato di Capodistria a far riflettere sulle difficoltà del porto giuliano: con 4.277.000 tonnellate, Koper movimenta infatti più del triplo delle merci di Trieste, classificandosi così al secondo posto. Seguono Amburgo (2.670.000 tonnellate) e Anversa (2.585.000).
Un altro dato che lascia pensare, ricordato sempre dall’ottimo sito shippingonline.it, riguarda il peso della rete infrastrutturale: nel caso di Rotterdam, infatti, l’80% dei container transitati per il mercato austriaco è stato trasportato via ferrovia, grazie a circa 20 treni blocco settimanali.

Tag: , , , , , , , , .

17 commenti a Trieste è solo il quinto porto per l’Austria. Koper movimenta più del triplo delle merci

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.