20 dicembre 2015

Acquisti di Natale coi prodotti di Carso e Trieste. Alcuni suggerimenti

el sunto Guida a prodotti buoni, sani e giusti da artigiani e aziende agricole locali. Con una proposta: di pensare prima di tutto al riutilizzo del vecchio

Il nuovo Presidente di Joseph, Federico Delise, a proposito di Natale e regali, mi ha scritto in sostanza che, se intendiamo il Natale come «nuova vita, rinnovamento, passaggio dall’incoscienza alla coscienza» e se vogliamo festeggiarlo degnamente, dobbiamo pensare regali e riconoscimenti di affetto in questo senso. E pertanto, un primo suggerimento da Joseph e Bora.La sugli acquisti e i regali di Natale tra Carso e Trieste è quello di ri-utilizzare e rinnovare cose che già abbiamo in casa. Come tutti abbiamo visto, in giro per la città, stanno rifiorendo tante micro-attività artigianali (sarti, calzolai…): utili non solo per comprare cose nuove ma soprattutto per rammendare e migliorare quelle vecchie.

Per il resto, vi segnalo una lista aggiornata di quello che c’è di bello, buono e giusto Made in Carso e Trieste a proposito di acquisti artigianali e alimentari pensati alle feste che stanno arrivando. La lista è partigiana cioè di amici e personaggi che mi piace segnalare. Ovviamente la proposta è che, se facciamo girare il nostro denaro sul territorio e non in oggetti di aziende nazionali e multinazionali, ne beneficeremo tutti come comunità locale e come pianeta.

GIOCHI

Beh, come non potrei segnalare i giochi prodotti da Bora.La? “Frico” è un geniale e divertentissimo gioco di guerra culturale tra triestini e furlani, creato da Diego Manna col supporto artistico di Erika Ronchin. Qua il sito web di Frico. E poi vi segnalo “Kiciok” coi disegni del mitico Englaro. Questi giochi li trovate in gran parte delle librerie degne di Trieste e del Friul : )

SARTORIE

– La sartoria sociale Lister è una cooperativa che dà lavoro a persone che hanno uno svantaggio e ha al suo interno un gruppo creativo veramente favoloso in termini di design. Realizzano borse, ombrelle, oggetti su misura e altro ancora.
Marija Pudane ha un piccolo ma bel atelier con vetrine in zona Barriera, dove la vedi lavorare in diretta anche dalla strada.

ARTIGIANI DELLA PIETRA

– Jernej Bortolato non solo è un amico di Joseph ma è anche uno dei più abili scalpellini di pietra carsolina. Trovate lui e i suoi prodotti belli e utili a Pliskovica a 21 km da Trieste, sul suo sito web oppure anche alla Libreria Slovena in piazza Oberdan (poco oltre l’Harry’s Bar)
Paolo Hrovatin, a differenza di Bortolato, è più dedicato a prodotti artistici basati sulla pietra.

LIUTAIO!

– Mi segnalano il mitico liutaio di via Udine, Andrea Pontedoro.

PASTICCERIE E IL CORSO SULLA SACHER

– Come sempre su queste pagine web, menzione d’onore per Liberty di via Carpison. Non solo Liberty organizza con Joseph corsi di pasticceria, come quello del 16 gennaio dedicato a Sacher e cioccolata. La pasticceria di Lisa Angelini crea fantastici dolci con ingredienti sani, pasta madre e ricette antiche.

PASTA FRESCA

– Il pastificio ‘La Casalinga’ (non ancora provato dall’autore di questo articolo) in Largo Barriera 4, promette pasta fresca anche di tagli locali (fusi istriani…). Si merita di essere in questa lista? Fatecelo sapere…!

NEGOZI EQUI E SOLIDALI E NEGOZI DI DETERSIVI SOSTENIBILI

A Trieste, di negozi equi e solidali ce ne sono due e spesso offrono oggetti che trasudano cura e passione artigianale. Poche volte sono oggetti prodotti sul territorio (e questo non ci piace) ma si stra-meritano di far parte di questa lista. Poi, mi piace segnalarvi ‘Eco-bolle’, il negozio di via di Roiano 1, dove potete ricaricarvi di detersivi alla spina e comprare specialità agroalimentari siciliane di qualità.

BIRRE LOCALI

La filiera non è tutta locale ma sono produzioni artigianali, degne di note e almeno in parte made in Trieste. I suggerimenti, quindi, sono Birra CittaVecchia e Birra Zanna.

ERBE AROMATICHE DAL CARSO

Sul territorio abbiamo due aziende veramente valide che riescono, coi loro prodotti, a restituire a casa nostra gli aromi della landa carsica, coltivata con cura. Si tratta di PuressOil di Martina Malalan (in questi giorni Martina ha una casetta coi suoi prodotti nel mercatino di Natale in città, in via Ponchielli) e della fattoria Ekotera, dedicata alla lavanda bio, a circa 30 km da Trieste. Entrambe le aziende producono una lunga lista di prodotti sia per la cura del corpo, che tisane, olii essenziali, o altri prodotti utili a cucinare con gli odori del Carso.

SPUMANTI CARSOLINI

Čotar è uno dei grandi nomi della viticoltura locale e basato su tecniche totalmente sostenibili (certificazione ‘bio’ e tecniche biodinamiche). Lo trovate nel primo paese oltre il confine di San Pelagio, a Gorjansko. I suoi due spumanti, nero (basato sul teràn) e bianco (uvaggio di varietà locali), sono eccezionali!
Bajta. Andrej Skerlj a Sales ha creato un prodotto con le bolle veramente interessante: si tratta del TerraRoza, spettacolare perché abbina il colorito rosè a una produzione sostenibile e buona, basata sul teràn.
– Oltre a quelli sopra e al KK di Kante, iniziano a muoversi anche altri nostri viticoltori. So di diverse cantine impegnate col Prosekar (la versione ‘buona’, eco e locale del Prosecco) ma non ho ancora assaggiato…

CIBO LOCALE

C’è una vecchia ma ancora ottima guida di Bora.La a cura di Giacomo Cecotti dedicata agli acquisti di prodotti agroalimentari locali. Rispetto a quella guida, aggiungo qualche info in più solo sul tema delle farine. C’è un prodotto artigianale, di un mulino d’oltreconfine, che ha una filiera interamente slovena: lo trovate all’entrata del Tuš di Sežana, nel banchetto del caseificio sulla destra (“moka” se dixi… “farina” in sloven se dixi “moka”…!).
🙂

(la foto qua sopra di Babbo Natale con signora, a forma di biscotto, è tratta dalla gallery dei biscotti della pasticceria Liberty)

AVETE ALTRI SUGGERIMENTI PER REGALI MADE IN CARSO E TRIESTE? SCRIVETELEI NEI COMMENTI A QUESTO ARTICOLO!

 

Un commento a Acquisti di Natale coi prodotti di Carso e Trieste. Alcuni suggerimenti

  1. Anna

    Sì certo,la bottega del mondo “Senza confini” di via Torrebianca a Trieste vende (oltre ai vari prodotti del commercio equosolidale italiano e non)prodotti erboristici dell’azienda agricola di Banne “Puress.Oil” di Martina Malalan,cioè tisane con erbe del carso,sali alle erbe,oli essenziali,saponi,…….
    Poi ancora l’azienda di Trebiciano di mieli di ogni tipo……….
    Tutto Made in Carso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *