15 Gennaio 2013

Trieste: arrestati quattro dipendenti comunali assenteisti

I carabinieri hanno arrestato nella notte 4 dipendenti comunali di Trieste per casi di assenteismo. Un quinto dipendente è indagato. L’operazione si è svolta la notte scorsa: i quattro – tre uomini e una donna di età compresa fra 47 e 61 anni – erano in servizio al mercato ortofrutticolo comunale di Trieste di Riva Ottaviano Augusto. È contestato loro  il reato di truffa aggravata ai danni del Comune di Trieste. I nomi: I quattro dipendenti comunali, sottoposti al provvedimento cautelare: SODANI Maurizio, 61enne; DI TORO Claudio, 47enne; GESU’ Elio, 50enne e SAIN Linda, 61enne.


Le indagini dei carabinieri, cominciate la scorsa primavera, hanno accertato varie violazioni. Un dipendente arrivava al lavoro sempre alle 7, chiedendo ad altri due colleghi compiacenti di timbrare il proprio badge con l’inizio del servizio “anticipato” alle 4. Un altro andava a pranzo a casa, utilizzando l’auto di servizio del Comune, ma senza timbrare l’interruzione del servizio; spesso si allontanava dal luogo di lavoro per prolungate pause caffé, una volta addirittura arrivando fino in Slovenia. Lo stesso, che risultava infortunato per un periodo quindi inabile al lavoro, mentre percepiva l’indennità, ha lavorato come rilevatore statistico raccogliendo questionari Istat a domicilio. (fonte il gazzettino.it)

Tag: , , .

33 commenti a Trieste: arrestati quattro dipendenti comunali assenteisti

  1. Avatar aldo

    “arrestati nella notte”

    arrestati per un reato così? e “nella notte” come dei capo-mafia? e perchè non giustiziarli sul posto?

  2. Avatar Alessio

    “…fra cui l’ex capogruppo leghista nel Comune di Muggia”
    Ah Roma Ladrona…

  3. Avatar Luca

    “Arrestati per un reato cosi`” -> RUBARE I NOSTRI SOLDI pubblici non e` da arresto? Ci lamentiamo che l’Italia va a rotoli, e poi difendiamo chi non lavora e percepisce ugualmente uno stipendio pubblico…

  4. ma scherziamo? fatto benissimoad arrestarli. é perché si vuol far passare per veniale il reato chequesto paese é in un letamaio. hanno rubato soldi. punto, per cui giustissima la misura cautelare. scandalosa invece la misura lieve per lo stupratore.

  5. Avatar bruno

    atei e vari che non xe sognè de far wizeti sul signor elio…xe el signor elio! no centra….no parente…ah si fradei ma alla lontana

  6. Avatar Fiora

    RIGOREEE!
    E sicome per tuti no xè posto nele “patrie”,i va un poco a campion.
    In preelezioni i tre truffatori comunali “arrestati nella notte e tradotti in carcere” fa scena,no?!

  7. Avatar aldo

    La misura cautelare non dipende dal fatto che un reato sia “veniale” o “capitale”, come un peccato secondo la dottrina cattolica, o come faccia sorgere la rabbia nel ventre di tizio o caio.
    L’arresto dipende dall’esistenza di precise condizioni (pericolo di fuga, di inquinamento delle prove, di reiterazione del reato) che devono essere valutate dal PM e poi eventualmente confermate dal GIP.
    Non conoscendo le “carte”, come dicono loro, io non ho espresso un’opinione, ma ho sollevato un punto di domanda sul fatto che queste condizioni possano esserci nel caso specifico di questo tipo di reato (se non venivano arrestati sarebbero fuggiti all’estero, avrebbero inquinato le prove già abbondantemente raccolte, avrebbero reiterato i reati fregandosene di essere sotto inchiesta?) e vedremo cosa ne penserà il GIP, nel normale iter giudiziario.
    Mi sono anche fatto un punto di domanda sul senso di arresti nella notte, come per dei capi-mafia, provocando presumibili danni emotivi ai familiari, come mogli e figli.
    Comunque i lunghissimi periodi di arresto preventivo, spesso di futuri innocenti, sono uno scandalo italiano a livello internazionale. Negli stati di diritto si fa la galera dopo la condanna, da colpevoli. In Italia la si fa prima, spesso da innocenti, mentre da colpevoli, altrettanto spesso, si esce rapidamente.
    Ma capisco che il garantismo interessi poco a chi è assetato di vendetta sociale, salvo accorgersi del garantismo solo quando nel tritacarne ci finisce lui.

  8. Avatar aldo

    In Italia, in carcere strapiene e in condizioni disumane, quasi metà dei detenuti sono “in attesa di giudizio” e quindi “presunti innocenti” e una buona parte di questi sarà poi dichiarato proprio innocente. Adesso vanno ad aggiungersi anche questi pericolosissimi dipendenti comunali, catturati col blitz notturno da prima pagina.

    Se a qualcuno di quelli che gioiscono capiterà di beccarsi qualche annetto di carcerazione preventiva da innocente, per uno degli innumerevoli errori giudiziari, potrà avere il piacere di fare stretta vita sociale in celle sovraffollate con altri detenuti in attesa di giudizio, come questi pericolosissimi comunali, se il GIP e il Tribunale della Libertà confermeranno il loro arresto.

  9. non ho parole, per questi criminali bliz notturno e carcere. chi maltratta , violenta, fa violenza fisica alle donne, sono liberi di circolare liberamente per la citta‘ senza un giorno di carcere e dopo i giudici hanno il coraggio di assolverli. Ma dove siamo arrivati. ok condannare i dipendenti truffatori, ma no a questi livelli

  10. Avatar John Remada

    Aldo,sbagli ragionamento,il giudice non ha sbagliato,le opzioni sono molte,per questo si fa confusione,sono i legislatori che non sono capaci di fare leggi chiare;in ogni caso,chi le cerca le trova,poi le sottigliezze contano poco;questi se li lasciavi fuori,continuavano a ladrare,e non ti pare un motivo valido per incassettarli?

  11. Avatar sergio zerial

    cc’è un peso, e due misure, dipende dai giudici, lo stupratore albanese è ai domiciliari, cosa che non approvo, lo stesso trattamento avrebbero dovuto averlo anche quelli della sovrintendenza, in questo caso la cosa è un po drastica, invece i parlamentari , i consiglieri regionali , che hanno speso i nostri soldi in maniera molto più consistente, tutti sono a piede libero, ma purtroppo lItalia è il paese della bengodi, quelli che rubano poco vengono arrestati quelli che rubano molto ma molto, sono in libertà, veramente un paese dove la giustizia ha molti volti, e differenti condanne, e qui si vede chiaramente che la legge non è assolutamente uguale per tutti

  12. Avatar sfsn

    l’arresto (de note poi…) me par una modalità assolutamente sproporzionada al (presunto) reato

  13. Avatar John Remada

    Io credo che sia dovuto alle ore trascorse dal reato contestato;non so quante ore sono considerate flagranza di reato,una volta erano 24,se non sbaglio;in pratica,posso azzardare,volevano incassettarli e dovevano farlo in tempo utile.Poi, si sa,i giudici a loro volta,ragione o torto,non pagano mai di tasca loro.

  14. ok quanti sono che lo fanno? migliaia? calcolate due ore al giorno per 10 mila innocenti che ladrano perché é una debolezza e non un reato. calcolando 10 euro l’ora sono 200 mia euro al giono, 1 milione a settimana, 4 milioni al mese, 48 milioni all’anno. a me invece rompono le palle con iva inps e tasse varie per mantenere sti infami.

  15. Avatar John Remada

    Questa volta siamo d’accordo,Dimaco.

  16. Avatar Mauricets

    tra un paio di giorni sono fuori.
    non sussiste percolo di fuga, ne pericolo sociale, ne reiterazione (saranno sospesi) e tanto meno inquinamento delle prove.

    le leggi le fa il parlamento, il governo le applica, e la magistratura giudica.
    semplice.
    questo è la prassi nelle democrazie evolute come l’italia.

    nelle dittature i tre poteri sono ad appannaggio di un unico soggetto.

    è la democrazia bellezza.

  17. Avatar sergio zerial

    poi le leggi italiane sono fatte così bene che ogni giudice interpreta la legge come la vede lui, proprio leggi giuste

  18. Avatar bonalama

    poderia anche esser flagranza di reato: se i doveva esser ale 4 in mercato e inveze i iera in busta ma contemporaneamente i risultava presenti: beh sarìa flagranza a meno che no i rivassi a dimostrar che i iera stai presenti a loro insaputa, cioè qualchidun per farghe dispeto ga timbrà per lori. Ma alora saria de domandarse: ma perchè dormivi? risposta Sveglia rotta. 4 sveglie rotte? improbabile ma non impossibile… 😉

  19. Avatar michela

    perchè vi turbate tanto per questi signori arrestati nel corso della notte? a parte che vorrei sapere l’ora: spesso la polizia arriva alle sette di mattina per avere la sicurezza di trovare la gente in casa.E le sette di mattina, ora in gennaio, sono NOTTE. Altrimenti nel corso della giornata avrebbero dovuto cercarli nei bar fino in Slovenia. Posto che verranno fuori prestissimo, che almeno questa esperienza gli serva come un sano shock. Lo dice una dipendente privata che negli ultimi dieci anni non ha fatto UN GIORNO DI ASSENZA, cioè io. E solo per un anno e mezzo ho potuto uscire per un caffè, perchè avevo una collega. Invidia, direte? no: senso di realtà, perchè io sono la prova vivente che si può lavorare con continuità e senso del dovere.

  20. Avatar aldo

    se venisse vietata la pubblicazione sui media dei nomi e delle fotografie dei PM, molti meno di loro passerebbero poi alla carriera politica e forse certe azioni spettacolari non ci sarebbero

  21. Avatar aldo

    @20 michela

    io non mi turbo per quei signori, ma per un sistema giudiziario come il nostro che funziona all’incontrario rispetto a uno stato di diritto: regala “shock” e (spesso lunghe) carcerazioni preventive ai “presunti innocenti” che spesso sono poi dichiarati innocenti, come una certa cittadina straniera Amanda Knox che si è fatta 4 anni di carcerazione preventiva e poi è stata dichiarata innocente e, quindi, per la verità giudiziaria, è stata 4 anni in galera da innocente, lasciando tutto il mondo allibito perchè una cosa simile non succede in nessuno stato di diritto

    quando l’Italia ha chiesto indietro Battisti, il Brasile ha fatto una pernacchia con la motivazione di ritenere non credibile il nostro sistema giudiziario che nel mondo degli stati di diritto è ritenuto un’anomalia

  22. Avatar ufo

    Condivido le perplessità di Aldo: raid nel cuore della notte per… non aver timbrato il cartellino? E da quando in quà?

    Sono andato a rileggermi gli articoli relativi agli assenteisti della Soprintendenza (settembre 2012, solo quattro mesi fa): stessa accusa di truffa aggravata, apparentemente stesse circostanze – ma nessun arresto, notturno o meno. Neanche i domiciliari, par di capire. Boh.

  23. Avatar John Remada

    Su Battisti,hai ragione Aldo;un serio governo,con le buone o cattive se lo sarebbe ripreso;pernacchia giustissima visti gli interlocutori che aveva di fronte,se poi si trovavano i sinistri di fronte,al posto di la russa e soci,si bevevano anche un bicer insieme,non sprecavano neanche la pernacchia;per il resto finchè l’italiano è contento di votare per il peggio o il meno peggio,questa litania andrà avanti all’infinito.

  24. Avatar ufo

    Spezzeremo le reni al Brasile? Quelli con la penna in testa difenderanno i sacri confini della patria sulle rive del Paranà?

  25. Avatar Lorenzo Trieste

    Mi sta gente no la rivo a capir : i ga el posto fisso,le culate al caldo,el stipendio fisso ogni mese,se lavora da Dio ( mia sorela lavorava in via mazzini ) e i fa ‘ste robe?Ma no i se vergogna?
    Mi consiglio al sindaco de cior gente giovane che ga voia e bisogno de lavorar,i altri a piade int’el daur!

  26. Avatar Sandi Volk

    I arresta nella notte (anche i soldi spesi per i sbirri per farghe far straordinari se nostri) quattro sfigai (i ghe “imputa” anche de essei andai a bever caffé durante l’orario de lavor!) perché i podessi “inquinar” le prove, mentre i 4 idagai per le decine de morti per amianto alla Grandi Motori i se liberi come fringuelli. Ma lori se ex presidenti de Confindustria Trieste, maneger, miga dipendenti del comun! E cosa dir de “ponte curto”, dove dovessi esser l’assessor competente (che no me risulta gabi chiesto penali o risarcimenti a la ditta costuttrice e ai progettisti), el paron de la ditta che lo ga fatto e i altri responsabili?

  27. Avatar Kaiokasin

    E depenalizzare? Una bella causa civile e ripagare tutto il danno, in comode rate, con 1/5 dello stipendio nei prossimi decenni. Perchè intasare la giustizia penale e le carceri? Cmq Aldo ha totalmente ragione, le prove evidentemente ce le hanno già e la carcerazione è difficilemente comprensibile. Fuori dalle 3 ipotesi di fuga, inquinamento prove e reiterazione la carcerazione non ci sta: non si può usarla per far spavento o perchè gli serva da lezione!?

  28. Avatar John Remada

    25@ Basta che battisti scompaia….vedrai che neanche i carioca piangeranno….ora i nostri soldati sono pronti per il Mali,dopo varie campagne….non so se intendi…uno solo,non è uno stato.

  29. i nostri “onorevoli” ruba miliardi ,frequenta mafiosi,ecc.ecc. non solo non i finisi in canon, ma addiritura i se ricandida!! arrestar quele quatro leggere dopo gaverli bekadi, me par una cagada.

  30. Avatar Bibliotopa

    Quoto #28: meno carceri e più beccarli sul portafoglio!

  31. Avatar Antonio

    La magistratura non interviene e ci si lamenta, la magistratura interviene e ci si lamenta lo stesso…

  32. voté per franz e ste robe no le capita piú.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.