9 Luglio 2010

Accordo per far coincidere gli orari delle lezioni con quelli dei trasporti pubblici

Armonizzare gli orari dei servizi di trasporto pubblico locale con quelli degli istituti scolastici.

È con questo obiettivo che, nei giorni scorsi in Provincia, si sono incontrati l’assessore provinciale Maurizio Di Matteo, i rappresentanti dell’Azienda provinciale trasporti, dell’Ufficio scolastico regionale e degli Istituti scolastici secondari dell’isontino.

Un incontro che ha visto l’accoglimento delle richieste di modifica, per il prossimo anno scolastico, degli orari dei mezzi di trasporto Apt avanzate nei mesi scorsi dagli istituti superiori, quelle che non daranno luogo a un costo aggiuntivo.

Nel corso dell’incontro è stata anche siglata un’intesa fra i presenti, che prevede che, entro il 30 aprile di ogni anno, gli Istituti scolastici, raggruppati negli ambiti territoriali di Gorizia, Monfalcone, Gradisca e Grado, trasmettano alla Provincia di Gorizia le richieste di variazione degli orari e/o dei servizi.

Entro il 31 maggio, la Provincia di Gorizia e l’Apt analizzeranno e verificheranno la fattibilità delle richieste, mentre entro il 15 giugno gli istituti potranno far pervenire alla Provincia le loro osservazioni.

L’accordo fa seguito a un precedente protocollo d’intesa siglato lo scorso 31 maggio tra Regione FVG, le quattro Province e l’Ufficio scolastico regionale, per definire un metodo condiviso di organizzazione e coordinamento degli orari delle istituzioni scolastiche rispetto al sistema dei servizi di trasporto pubblico locale attraverso dei specifici tavoli di confronto.

Tag: , , .

2 commenti a Accordo per far coincidere gli orari delle lezioni con quelli dei trasporti pubblici

  1. Avatar Luciana ha detto:

    Quindi si sono accorti che nel resto d’Europa questo accordo si fa da decenni!Evviva!

  2. Avatar riki ha detto:

    mi sembra una cosa talmente normale…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.