17 Febbraio 2010

I compensi dei sindaci dei Comuni isontini: a Patat e Tommasini 1205 euro netti al mese

Quanto guadagnano i sindaci dei Comuni isontini? Il più ricco è il sindaco di Gorizia, Ettore Romoli, con 3.656 euro netti al mese, seguito dal collega monfalconese Gianfranco Pizzolitto, che percepisce un netto mensile di 2.868 euro.
Decisamente più poveri i primi cittadini di Gradisca d’Isonzo e Cormons, che dalla loro attività amministrativa ricavano 1.205 euro netti al mese. Compensi molto inferiori, invece, per i paesi più piccoli, basti pensare che il sindaco di Moraro porta a casa 685 euro mensili.
Per quanto riguarda i componentei delle giunta comunali, a Monfalcone gli assessori Cristiana Morsolin e Giordano Magrin possono contare entrambi con un compenso lordo di 1.655,10 euro. Al vicesindaco Silvia Altrano vanno invece 1.055,73 euro netti, agli altri esponenti della giunta va un netto di 673,27 euro.
A Cormons il vicesindaco Alessandro Pesaola incassa invece 778 euro lordi, mentre gli assessori Patrizia Mauri, Paolo Nardin e Giorgio Cattarin guadagano 584 euro lordi (362 netti).

Tag: , , , , .

Un commento a I compensi dei sindaci dei Comuni isontini: a Patat e Tommasini 1205 euro netti al mese

  1. Denis Furlan ha detto:

    del nostro caro Lorenzo Presot non si sa nulla???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *