19 Marzo 2008

Regionali 2008 e democrazia partecipata

Wikidemocracy, progetto nato da un’idea di Stefano Quintarelli, si propone di creare

“un ambiente collaborativo e democratico per la stesura e revisione di programmi politici, con partecipazione dal basso, non governato nè controllato dai partiti, il cui obiettivo e’ riportare ai partiti un contenuto generato dai loro elettori con proposte e iniziative di programma politico. Detto in parole povere, far sapere ai partiti cosa pensano i loro elettori che abitano la rete.

L’idea è di facilitare il consolidamento di proposte per i programmi elettorali di ogni partito e, una volta ottenuto un insieme di documenti (uno per ogni partito), organizzare un evento pubblico in cui i redattori presentino assieme queste istanze ai partiti di riferimento (ciascuno al proprio partito).”

È attiva, ma vuota, la sezione dedicata alle Regionali 2008 nel FVG. C’è bisogno che dei volontari si propongano come coordinatori per le varie liste. Chiunque puó essere un coordinatore, a condizione che non abbia mai fatto parte di strutture di partito (questo proprio per garantire il verso bottom-up della discussione…)

C’è bisogno, appunto, di volontari.

Tag: , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.