5 Dicembre 2007

Kosovo: tutto cambierà perchè tutto resti come prima?

Scrive oggi l’inviato in Kosovo del Corriere della Sera:

Tutti aspettano il 10 come se arrivasse l’età del Bengodi. La tv locale ha iniziato il conto alla rovescia dei giorni, delle ore e dei minuti che mancano al 10. Anche sui giornali c’è il countdown…

Il miraggio di uno Stato autonomo ha generato l’aspettativa che il Kosovo sarà presto un paradiso popolato di gente ricca e felice. L’hanno fatto credere i politici…

E’ opinione diffusa che se la Serbia interrompe le forniture, rimedieranno gli americani. In effetti gli Stati Uniti hanno incoraggiato l’indipendenza per ragioni strategiche…

Vedi qua tutto l’articolo di Marco Nese.

Tag: , , , .

Un commento a Kosovo: tutto cambierà perchè tutto resti come prima?

  1. l’articolo continua:

    “In effetti gli Stati Uniti hanno incoraggiato l’indipendenza per ragioni strategiche. Hanno creato una grande base militare, a Bondstil, verso la Macedonia, dove sono già pronte 50 piste per elicotteri e una pista per aerei. Bondstil potrebbe diventare la nuova Aviano, se in Italia continueranno a fare problemi come a Vicenza”.

    glom.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *