3 Giugno 2007

Tredici nuovi cavalieri insigniti dal prefetto

Tredici nuovi cavalieri dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana. Ieri il prefetto Roberto De Lorenzo ha consegnato le onorificenze nel tradizionale ricevimento nel palazzo del Governo in occasione della Festa della Repubblica. Questi i nuovi cavalieri: Antonio Boscolo, Clara Morassi, Mario Brancati, Arcangelo Prignano, Arduino Altran, Bruno Stepancich, Antonio Petruz, Mauro Fortin, Gianfranco Pizzolitto, Goffredo Bon, Giorgio Storni, Boris Dejust, Piero Rucli.

Un commento a Tredici nuovi cavalieri insigniti dal prefetto

  1. Marco ha detto:

    Sabato era 2 giugno, cioè la festa della Repubblica:
    da Wikipedia:
    “La Festa della Repubblica è la festa nazionale italiana celebrata ogni 2 giugno. In questa data si ricorda il referendum istituzionale indetto a suffragio universale il 2 e il 3 giugno 1946 con il quale gli italiani venivano chiamati alle urne per esprimersi su quale forma di governo, monarchia o repubblica, dare al Paese, in seguito alla caduta del fascismo. Dopo 85 anni di regno, con 12.717.923 voti contro 10.719.284 l’Italia diventava repubblica e i monarchi di casa Savoia venivano esiliati.”
    Nei vari telegiornali ho visto le celebrazioni fatte a Roma…
    Forse non hanno fatto vedere tutta la celebrazione, ma io ho visto solo : Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza, carri armati, mezzi militari, Esercito, ecc…
    Non ho visto: studenti, lavoratori, medici, professionisti, medici, associazioni di volontariato, sportivi, artisti, imprenditori, pensionati, ecc…
    Non capisco. la Repubblica è fatta solo da forze dell’ordine o forze armate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.