30 Marzo 2007

Forza Italia blocca le multe ai semafori

Forza Italia blocca le multe ai semafori. Oggi alle 11.30, nella sala del Caminetto dell’Ugg, i parlamentari della Casa delle Libertà, Antonione, Collino, Compagnon, Saro e Tondo, illustreranno il disegno di legge “Interpretazione autentica dell’art. 4 del Decreto Legge 20 giugno 2002 n. 121 convertito il Legge il 1° agosto 2002 n. 168.  Disposizioni urgenti per garantire la sicurezza nella circolazione stradale”, che risolve definitivamente, una volta approvato, il problema delle contravvenzioni ai semafori. Saranno presenti il candidato sindaco del centrodestra Ettore Romoli e i coordinatori provinciali delle liste che lo sostengono.

15 commenti a Forza Italia blocca le multe ai semafori

  1. Radeon ha detto:

    Ed ecco in scena quelli che modificano la legge che hanno fatto loro stessi!!! Carini.. Ora l’interpretazione autentica, da morir dal ridere.
    Chissà cosa ne pensano Lunardi e Castelli. Dovrei dire anche Berlusconi (firmatario come Presidente del Consiglio), ma immediatamente qualcuno direbbe che è il solito vizio.. 🙂

  2. drkhayus ha detto:

    E naturalmente sotto elezioni.

  3. Franz ha detto:

    Come sempre ci sono i soliti brontoloni e qualunquisti: “E naturalmente sotto elezioni” scrive drkhayus… io rispondo che “naturalmente sotto elezioni” Brancati, anzi, la maggioranza di Centrosinistra che governa Gorizia, toglie le fotocamere – da lui installate, vero Radeon? – e asfalta alcune vie dopo anni di richieste da parte dei Consigli di Quartiere.
    Tornando al problema, forse non sapete che il sistema delle fotocamere sta venendo usato un po’ in tutt Italia dai comuni proprio per fare cassa come ha fatto, e fa ancora, Gorizia. Se una legge è perfezionabile è uno scandalo migliorarla?

  4. Vincenzo ha detto:

    …pensate che verrà approvato?

  5. Radeon ha detto:

    @Franz: Se è per questo Brancati ha fatto elettoralmente di peggio, LE HA MESSE le telecamere sotto elezioni! Chi lo avrebbe fatto anche a sei-otto mesi dal voto?
    E’ vero che sono molti i comuni che hanno installato, o sono in procinto di farlo, questi sistemi. Si dice “per fare cassa”, bene. Allora “freghiamoli”! Fermiamoci con il giallo. Facciamola quasta “rivoluzione”, così li lasciamo con un palmo di naso. O no? 🙂

  6. drkhayus ha detto:

    @franz:sono assolutamente sicuro che se non ci fossero state elezioni imminenti nessuno, nè a destra nè a sinistra avrebbe fatto niente.
    E mi riferisco sia alle multe ai semafori (che ritengo anche giuste; se passi col rosso non puoi lamentarti) che all’asfaltatura delle strade.
    I ME FA SCHIFO TUTTI QUANTI!!!
    STI PORSEI I VA LA SOLO PER MAGNAR E SE NE SBATTE DE TUTTO FORA CHE DELLE LORO CANDIDE CULATTE!!!

  7. Alessio ha detto:

    Proporrei di cambiare il titolo dell’articolo. Forza Italia non ha al momento bloccato una benemerita cippa. Il disegno di legge (a proposito, è stato presentato?) dovrebbe venire approvato dal parlamento ma, si sa, attualmente Forza Italia è all’opposizione. Chiaro perchè venga data tanta pubblicità a questa mossa demagocica no?

  8. Alessio ha detto:

    Si sa qualcosa del disegno di legge presentato da Forza Italia per “sanare” le multe ai semafori?

  9. Alessio ha detto:

    Mentre tutto tace sul fantomatico disegno di legge, dalla stampa apprendo che qualcosa si sta muovendo sul lato sentenze.
    In particolare dal Piccolo di oggi risulta che il Giudice di Pace ha rigettato 9 ricorsi, ne ha accolti 2 ed ha rinviato almeno fino a settembre la gran parte degli altri contenziosi. Si prevedono comunque tempi lunghissimi ed ai multati rimane il conforto di quello che sta accadendo a Vicenza dove stanno venendo in questi giorni accolti molti ricorsi analoghi a quelli di Gorizia.

  10. Alessio ha detto:

    Mentre tutto tace sul fantomatico disegno di legge, dalla stampa apprendo che qualcosa si sta muovendo sul lato sentenze.
    In particolare dal Piccolo di oggi risulta che il Giudice di Pace ha rigettato 9 ricorsi, ne ha accolti 2 ed ha rinviato almeno fino a settembre la gran parte degli altri contenziosi. Si prevedono comunque tempi lunghissimi ed ai multati rimane il conforto di quello che sta accadendo a Vicenza dove stanno venendo in questi giorni accolti molti ricorsi analoghi a quelli di Gorizia.

  11. Alessio ha detto:

    Dal Piccolo di sabato 11 agosto:
    Il Prefetto di Lodi annulla 777 sanzioni elevate con T-Red.
    Per la cronaca l’apparecchiatura usata era la stessa di quella operativa a Gorizia fino a qualche mese fa. Se la Prefettura di Gorizia si uniformasse a questo tipo di decisione ci sono molte speranze per quelli che hanno fatto ricorso.

  12. Invinoveritas ha detto:

    telefoneresti al piccolo e al messaggero o scriveresti una mail per far cambiare un titolo? sei tu il qualunquista? ragazzi, provate a lavorare una vita e poi pensate alla filosofia politica. hanno sbagliato con quei semafori e basta! avvocati,prefetti, sentenze… adesso ci sono in ballo SEDICIMILA CASINI grazie a quella rivoluzionaria invenzione per il rimpinguo delle casse comunali per sbagli precedenti, questa è la verità. “E io pago” come diceva Totò, ici, immondizie, passocarraio,… ma finchè le paga PAPA’ si fa filosofia….

  13. Alessio ha detto:

    Invinoveritas non dire cavolate. Le tasse comunali le pago anch’io e poi ho più volte mandato mail e telefonato sia al Piccolo che al Messaggero per segnalare cose che secondo me non erano corrette ottenendo raramente anche qualche successo.
    Quanto alle fotocamere ai semafori non le hanno inventate Brancati e la precedente giunta di Gorizia anche se hanno la grande colpa di aver deciso di metterle. Ad ogni modo come hai scritto anche tu dandomi ragione, Forza Italia non ha bloccato un bel niente tanto che chi ha preso la multa ed ha pagato non riavrà indietro nè i soldi nè i punti della patente mentre chi ha fatto ricorso dovrà aspettarne l’esito senza il regalino promesso da qualche politico in campagna elettorale.

  14. G. ha detto:

    a proposito di ricorso….nessuna notizia?
    io l’ho presentato a metà giugno e non ho ancora ricevuto nessuna segnalazione…
    grazie

  15. Alessio ha detto:

    X G.
    In teoria ti dovrebbe arrivare a casa l’avviso di fissazione dell’udienza, il problema è che a causa dell’altissimo numero di ricorsi la cancelleria non ha ancora smaltito l’arretrato e non è nemmeno riuscita ancora ad assegnarli tutti ai vari giudici di pace per cui…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.