1 Settembre 2010

Al via il Festival letterario Vilenica, occasione d’incontro e confronto per autori e lettori “mitteleuropei”

Esattamente un anno fa il premio letterario internazionale Vilenica veniva assegnato a Claudio Magris, scrittore triestino. Triestino era anche Fulvio Tomizza, vincitore della prima edizione di Vilenica nel 1986.
Ma cos’è Vilenica?

Il festival letterario di Vilenica è il più grande evento letterario sloveno, conosciuto e apprezzato anche all’estero, poiché valorizza da sempre la cultura mitteleuropea e premia i suoi autori per la loro instancabile attività culturale e letteraria. Un festival, insomma, all’insegna della “multiculturalità nel senso di reciproca conoscenza, incontri e valorizzazione delle diversità”. Queste le parole del nuovo direttore del festival, Gašper Troha.

Un vincitore all’anno. Un occasione all’anno per conoscere un nuovo autore e il suo universo culturale e per confrontarsi con essa. Protagonisti della manifestazione saranno il vincitore di questa edizione, lo scrittore bosniaco Dzevad Karahasan e l’autore e traduttore sloveno Tomaž Šalamun (molte delle sue raccolte di poesie sono state tradotte anche in italiano). Come ogni anno il premio sarà consegnato durante il festival presso la grotta di Vilenica, che si terrà dal 1 al 5 settembre a Lipica, Štanjel, Sežana, Lokev, Hruševje e nella grotta Vilenica.
Ospiti della manifestazione saranno circa 30 autori locali e internazionali provenienti da 20 paesi. É prevista anche la premiazione di un giovane autore.

Ovviamente ci sarà spazio anche per il dibattitto e il confronto con gli autori e il pubblico. Durante le tavole rotonde si cercherà di tracciare un profilo del lettore contemporaneo: Chi è? Cosa legge? Più in generale si cercherà di capire fino a dove arriva la nostra capacità di lettura e il nostro bagaglio letterario e culturale.  Inoltre alcuni scrittori sloveni, che vivono e operano in Unione Europea, parleranno e si confronteranno sulle loro esperienze.

Qui il programma integrale in lingua inglese.

Tag: , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.