15 Giugno 2016

Arriva “El Pedocin” capitolo 2. Domani la presentazione delle “Ciacole”

el sunto Le divertenti avventure del Pedocin, rigorosamente lato femminile, tornano nel secondo libro di Micol Brusaferro e Chiara Gelmini

Dopo lo strepitoso successo del primo libro di Micol Brusaferro dedicato al Pedocin, che ha superato le 5000 copie vendute in un anno ed è stato finalista al concorso nazionale “Salva la tua lingua locale”, ecco che arriva un nuovo capitolo dedicato alla vita in quell’universo parallelo che è “il lato babe del Pedocin”.
Il libro, impreziosito dai pupoli di Chiara Gelmini, si intitola Ciacole al Pedocin, e sarà presentato domani giovedì 16 giugno alle ore 18.00… al Pedocin, al chiosco Lanterna. E sì, ci sarà anche un piccolo rinfresco.

Le autrici Micol Brusaferro e Chiara Gelmini

Le autrici Micol Brusaferro e Chiara Gelmini

Unico stabilimento balneare in Europa ad avere ancora un muro di separazione tra maschi e femmine, il bagno Lanterna (questo il vero nome del Pedocin) è da sempre un luogo dove aneddoti e particolarità si sprecano. L’autrice, che durante i momenti di relax vi si rifugia abitualmente, ha pensato fosse giunto il momento di raccogliere tutte queste storie per condividerle anche con chi, per esempio i maschi, non può entrarvi in prima persona.

Come mai tornare ancora nel lato femminile anche nel secondo capitolo? Micol non lascia spazio a dubbi: “L’avete visto quello maschile? Il regno del silenzio e della tranquillità, ampi spazi vuoti, nessuna fila alla doccia, poche chiappe al vento, discorsi quasi sottovoce… Varcata la soglia delle donne il delirio è totale. Parte la caccia al fazzoletto di spiaggia da conquistare, il dribbling verso il mare per tentare una nuotata, o un toc’,  l’arte di schivare bambini piccoli traballanti nei loro sandaletti di gomma, la prontezza di cacciare il colombo che zompetta sull’asciugamano, con l’occhio abituato a costumi-non costumi di ogni tipo e l’ orecchio allenato al chiacchiericcio continuo. Ma è questo che ci piace!”.

La copertina

La copertina

Incontreremo così le nonne alle prese con la tecnologia, il mouse che diventa sorzo tacà al computer e l’iphone che diventa un asciugacapelli, gaffes a non finire tra nuovi tatuaggi scambiati per macchie di sporco, annunci improbabili dall’altoparlante e divertenti soprannomi, come l’anziana con problemi di udito: 80 anni e non sentirli.

Il libro, edito da Bora.La, sarà disponibile in tutte le librerie di Trieste e dintorni al prezzo di 5 euro da venerdì. Si può già scaricare la sua versione ebook, a 2,99 euro.

Tag: , , .

2 commenti a Arriva “El Pedocin” capitolo 2. Domani la presentazione delle “Ciacole”

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.