9 Marzo 2012

Gorizia: Tondo e la giunta regionale accolti dal sindaco Romoli

Una città che ha cambiato il proprio volto e si mostra rivitalizzata, che intende essere punto di incontro e di attrazione per attività non solo culturali e turistiche ma anche commerciali e di impresa. Il sindaco di Gorizia Ettore Romoli ha sintetizzato la situazione e le prospettive della città nel suo saluto alla Giunta regionale, riunita dal presidente Renzo Tondo nella sede della Regione a Gorizia.

Romoli ha sottolineato la collaborazione tra il Comune e la Regione che ha permesso di realizzare numerose opere soprattutto nel campo urbanistico e della viabilità.

A questo proposito Romoli ha reso noto a Tondo che il nuovo progetto di supporto alla viabilità ospedaliera avrà un costo inferiore a quanto previsto, liberando risorse per la riqualificazione di corso Italia.

Registrato con soddisfazione che il tratto autostradale Gorizia-Villesse sta andando verso il suo completamento, Romoli ha annunciato per il 17 marzo la posa della prima pietra di una attività imprenditoriale nell’area aeroportuale, segno che Gorizia vuole promuovere nuovo sviluppo e opportunità di lavoro.

Nel settore dell’assistenza sociale, Tondo ha confermato a Romoli che sta per essere raggiunto un accordo tra Regione ed Azienda sanitaria Isontina per l’attivazione a Villa San Giusto di Gorizia fino a una decina di posti letto, a disposizione di tutta le regione, per persone in stato vegetativo permanente.

Tag: , .

4 commenti a Gorizia: Tondo e la giunta regionale accolti dal sindaco Romoli

  1. Cemento e mattoni, pietre e asfalto. Ok, le strade sono pietose e le case e i capannoni vecchi, vanno rifatti.

    Ma la fruttuosa collaborazione con la regione ora si potrebbe anche spostare verso l’incentivazione delle imprese a impiantarsi nella bella città ristrutturata? Altrimenti strade e capannoni li riempiamo con niente.

  2. Avatar dimaco il discolo ha detto:

    ara che bela foto : el gato e la volpe.

  3. Avatar Martina ha detto:

    L’area aeroportuale di Gorizia forse è l’area dell’autoporto, o è proprio l’area dell’aeroporto? Allora l’attività imprenditoriale è forse quella dell’industriale sloveno con i suoi ultraleggeri? Quella che si dice non stia sul territorio comunale di Gorizia ma sul territorio di Savogna d’Isonzo, così che ingenti proventi finiranno nelle casse di quel comune ( e son contenta per i nostri vicini)ma non del nostro.

  4. Avatar dimaco il discolo ha detto:

    si parla della pipistrel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.