12 Febbraio 2012

Domani ancora scuole chiuse a Trieste

Domani, lunedì 13 febbraio, il Sindaco Roberto Cosolini ha disposto la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado, per far fronte al permanere di situazioni critiche nella viabilità – infatti restano ancora chiuse, fino all’espletamento dei necessari interventi di ripristino, le vie Molino a Vento, D’Alviano e Viale D’Annunzio – e a salvaguardia dell’incolumità delle persone, per consentire gli interventi di messa in sicurezza dei numerosi edifici danneggiati a causa della forti raffiche di bora.

Tag: , .

4 commenti a Domani ancora scuole chiuse a Trieste

  1. Avatar claudio allocchio ha detto:

    come ho gia’ scritto all’email del sindaco, la decisione e’ decisamente incomprensibile e non giustificabile: le previsioni danno vento in deciso calo, temperature in salita. Perche’ non le ha chiuse quando volavano le tegole e faceva piu’ freddo? Per far vedere “che anche lui fa qualcosa”? Ma al fatto che in questo modo crea disagi a tutti quelli che domani lavorano (perche’ noi lavoriamo, anche quando c’e’ la Bora) e non da una maggiore sicurezza (perche’ gli scolari non staranno a casa, ma verranno semplicemente portati da nonne, zie, o negli uffici dei genitori, quindi usciranno lo stesso di casa) ci ha pensato?

    Il buon senso esiste nei pressi dei pubblici amministratori?

    mah… speriamo che soffi forte dalla parti del Municipio 🙂

  2. Avatar ester foggia ha detto:

    ma come tutta la settimana sotto zero.. mo con il rialzo della temperatura si chiudono mahhhh

  3. Avatar Daniele ha detto:

    I miei complimenti per la scelta del sindaco…
    La prossima bora lasciamo a casa anche i vigili così non rischiamo che si facciano male…

    Ma per piacere…

  4. Avatar augusto folla ha detto:

    ha fatto bene deve sempre scapparci il morto prima di prendere decisioni critiche? guarda genova!(era solo pioggia!) cazzo!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.