22 Ottobre 2010

Alexandra Paesini muore a 20 mesi dall’investimento in via Garzarolli

E’ morta dopo 20 mesi di ospedale. Alexandra Paesini era stata investita il 17 febbraio dell’anno scorso in via Garzarolli, mentre stava attraversando la strada per raggiungere la fermata dell’autobus e recarsi alla scuola elementare Fumagalli.
La piccola aveva riportato un gravissimo trauma cranico, era stata sottoposta a undici interventi chirurgici per ridurre il gravissimo ematoma al cervello, ma i danni erano stati da subito considerati pressoché irreversibili. Dopo 20 mesi di agonia Alexandra non ce l’ha fatta.

6 commenti a Alexandra Paesini muore a 20 mesi dall’investimento in via Garzarolli

  1. Cristina ha detto:

    Tanta, tanta tristezza. Non la conoscevo, ma abito lì vicino e ogni giorno, percorrendo quel tratto di strada, l’ho pensata, mentre il piede inconsciamente si spostava sul pedale del freno, anche se non corro, anche se la strada è vuota.
    E ora la mente mi torna, come già altre volte, a quel bastardo (concedetemelo) che mesi fa durante una discussione causata dalla sua estrema maleducazione al volante ha affermato che la bimba se l’era cercata, perché doveva guardare meglio prima di attraversare …

  2. val ha detto:

    … solo una precisazione Alexandra con la X
    Riposa in pace !

  3. giovanni ha detto:

    Stellina, un abbraccio ai genitori e a chi le voleva bene.

  4. isabella ha detto:

    povero cucciolo, un abbraccio in questo duro momento ai suoi cari.

  5. Max ha detto:

    Tanta tristezza , un sincero abbraccio ai suoi cari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *