1 Ottobre 2010

Se la Barcolana diventa friulana, il Pdl triestino si disgrega

Se la Barcolana diventa “friulana” e il candidato sindaco sarà Roberto Antonione, allora la scissione è vicina in casa Pdl.
Quattro consiglieri regionali triestini stanno infatti valutando la costituzione di un gruppo autonomo.

Si tratta di Maurizio Bucci, Piero Camber, Bruno Marini e Piero Tononi, che non hanno nascosto pure la loro contrarietà all’estensione delle aperture domenicali degli esercizi commerciali appena approvata dalla Regione. La ciliegina sulla torta sarebbe arrivata con il connubio tra Barcolana e slogan “Tipicamente friulano”. “Credo sia opportuno sapere cosa vuole fare il presidente della Regione Renzo Tondo in merito alla colonizzazione strisciante del Tipicamente Friulano da parte dell’assessore all’Agricoltura Claudio Violino che, dopo la sponsorizzazione della Barcolana e il tentativo di assalto anche alla Triestina, è da catalogarsi ormai come una vera e propria provocazione”, sottolinea Tononi.

Tag: , , .

57 commenti a Se la Barcolana diventa friulana, il Pdl triestino si disgrega

  1. bonalama ha detto:

    spero che i deficienti miei concittadini non voteranno un ipotetito o ipotetica sindaco/sindachessa leghista

  2. effebi ha detto:

    idea nuova: si faccia una lista autonoma… una sigla originale… Lista per… per…
    Trieste !? 🙂

    vabbè dai ma quante storie, i friulani sono “giuliani” (forum juliì) e i triestini invece sono …”giuliani”
    dunque che problema…

    è il friuli ad essere “TIPICAMENTE GIULIANO”

  3. Marcantonio ha detto:

    Beh Effebi visto che avevano Aquileia come terza citta’ in ordine d’importanza dell’impero, potremmo tranquillamente dire romana ah ah ah

  4. capitan alcol ha detto:

    Tipicamente Aquileiesi?

    E se fossimo tutti tipicamente Illirici?

  5. omo vespa ha detto:

    ah, co i discute de ste monade me vegniria de proporghe un “tipicamente neandertal” –

  6. capitan alcol ha detto:

    #5
    https://www.igenea.com

    99€ linea materna
    149€ linea paterna

    e no ste romper più le togne 😉

  7. matteo ha detto:

    ahy per questo? non per il terreno del sindaco

    cmq oggi ho letto che forse menia si candida

    “In particolare – ha detto Menia – io stesso potrei anche presentarmi come candidato sindaco a Trieste”.
    http://ilpiccolo.gelocal.it/dettaglio/roberto-menia-lascia-il-pdl-e-si-dimette-da-vice-coordinatore-del-fvg/2445230

  8. Pierpaolo ha detto:

    Bonalama
    Forse qualcuno meno deficiente di tanti altri capirà che quello slogan è una promozione per un vino e quel cartellone basta a coprire un settimo del bilancio della triestinissima Barcolana.
    Tanti altri deficienti, invece, rimarranno convinti che puoi chiedere uno sponsor da 100.000 e fare pure un putiferio perché chi te li da vuole addirittura decidere cosa scrivere sul suo manifesto.
    Altri deficienti ancora continueranno a coprirsi di ridicolo pur di aprir bocca e dimostrare la loro esistenza.

    Buona giornata

  9. Paolo Geri ha detto:

    #9 Pierpaolo.
    Non puoi ricondurre tutto ad una questione di spon sor: troppo comodo ! Ci sono altri aspetti da considerare.
    Forse to sei perso una puntata. Quando mesi fa la Giunta Regionale ha etichettato come “tipicamente friulano” il Terrano, la Vitovska, la jota, i sardoni in savor e continuo …… Mancava solo che diventasse “tipicamente friulano” anche il motto “viva la e po’ bon”. Cosa direbbero a Udine se io promuovessi il frico o il Tocai come “tipicamente triestino” ? Siamo già stufi che telegiornali e giornali italiani parlano di Trieste come la capitale del Friuli. Prova ad andare a Rimini e di loro che sono emiliani e non romagnoli e vedi che cosa succede.
    In pubblicità contano i messaggi e quello che passa è “la Barcolana è tipicanemte friulana”. Questo messaggio non posso accettarlo nemmeno io che sono pieno di amici friulani.

  10. Tergestin ha detto:

    In ogni caso a mi me par che questa storia el PDL locale la gabi usada per iniziar a compattarse contro Antonione (e i lo quasi dichiara lori stessi).

  11. effebi ha detto:

    Non capisco perchè ai triestini non va giù di essere appellati con la loro corretta nenominazione di (fri)juliani, giuliani…
    posto che nemmeno i longobardi che abitano la “Provincia di Giulio” non se ne lamentano, anzi 🙂
    boh !?

  12. Pierpaolo ha detto:

    Paolo Geri
    Mi sa che più di qualcuno si è perso una puntata.
    La campagna del “tipicamente friulano” è stata ideata dalla Regione con fondi trasferiti dal Ministero dell’agricoltura con il preciso scopo di tutelare il defunto Tocai.
    La regione, avuti quei soldi, ha iniziato la sua campagna. Al Vinitaly (se non erro) si era proposto di promuovere allo stand del friulano anche altri prodotti regionali tra cui il teran e il vitovska.
    Ma quello che non viene mai detto (con dolo) è che mai si sarebbe potuto prendere un altro stand utilizzando quei soldi, proprio perché erano vincolati alla promozione del friulano.
    Poi arriviamo alla Barcolana.
    L’ersa tira fuori 100.000 euro per sponsorizzare la regata tramite quel marchio, la regione tira fuori altri 180.000 euro e noi facciamo sto casino?
    Per uno stupido e immotivato orgoglio vogliamo rischiare che il prossimo anno l’ersa preferisca dare i soldi alla maratonina di Udine?
    Chi è il deficiente?

  13. capitan alcol ha detto:

    Ma qui parliamo di ‘friulano’ aggettivo o sostantivo?

  14. Pierpaolo ha detto:

    Capitan alcol
    La Barcolana è maschile o femminile?
    E friulano?

  15. massimiliano ha detto:

    @pierpaolo
    comprendo le more dei contratti di sponsorizzazione con un ente pubblico, rimane il fatto che bastava un po’ di buon senso (stampare un paio di striscioni diversi o coprire la dicitura “tipicamente friulano”), tanto per non accondiscendere pedissequamente alla goliardia campanilistica del dottore agronomo Violino.

  16. Pierpaolo ha detto:

    Massimiliano
    Stai veramente dicendo che bisognava prendere i 100.000 euro e poi coprire la scritta dello sponsor?

  17. capitan alcol ha detto:

    #15 Analisi grammaticale delle elementari. Capisco che Violino e adepti abbiano come riferimento intellettuale il Trota però un po’ di ripasso non fa male.

  18. Pierpaolo ha detto:

    Capitan alcool
    Forse sarà anche livello delle elementari, ma evidentemente chi si è scandalizzato le elementari non le ha fatte visto che si è convinto che “friulano” fosse un aggettivo riferito a “Barcolana”

  19. capitan alcol ha detto:

    E’ accostato.

  20. massimiliano ha detto:

    @pierpaolo:
    noto con piacere che utilizzi il verbo “prendere”.
    comunque, aldilà delle espressioni di ognuno, dico che bisognava concordare di rappresentare certo la regione fvg (dato che sponsorizza in parte l’evento), spiegando ad assessore & C. che forse era il caso di modificare lo slogan. questo non per campanilismo, ma perchè è palesemente stupido definire la barcolana “tipicamente friulana”.

  21. massimiliano ha detto:

    d’altronde la “blave di mortean” è un prodotto carsolino, anzi, del carso sloveno… 😉 (vorrei vedere i friulanisti insorgere…)

  22. capitan alcol ha detto:

    #22 non possono farlo perchè la blave è tipicamente maya, prima che friulana 😉

  23. Dag ha detto:

    Polemica stupida, a Trieste sono messi veramente male…altro che capoluogo regionale, qui c’è una continua manifestazione di inferiorità e di stizza nei confronti del Friuli. Proporrei all’Assesore regionale Violino di togliere la sponsorizzazione di 100 mila euro per l’ex Tocai dalla Barcolana e di dirottarlo da qualche altra parte, vediamo se sono contenti a Trst.

  24. arlon ha detto:

    Stizza forsi sì, inferiorità go paura de no 😀

    Semplicemente, me chiedo come mai sto tipo de “colonizzazioni” no sucedi mai, ma proprio mai, al contrario.
    Sempre in sta direzion. Ma varda ti?

    Quale dele due fazioni gaverà più senso de inferiorità, quella che sta per le sue o quela che zerca pianpianin de colonizar? (che sia politicamente o culturamente, no cambia)

  25. abc ha detto:

    @ massimiliano 21

    Concludi il tuo messaggio scrivendo: è stupido considerare la barcolana “tipicamente friulana”.

    Ma sul manifesto non sta scritto così: “tipicamente friulano” è maschile mentre barcolana è femminile. Cioè vino maschile,regata femminile.

    Concordo appieno con tutti i messaggi di Pierpaolo.

    Del resto Trieste si trova nel Friuli-Venezia Giulia. o no?

  26. abc ha detto:

    Chiarisco meglio il secondo capoverso:
    sul manifesto non sta scritto come sostieni tu, ma “tipicamente friulano” al maschile …

  27. marisa ha detto:

    Completo il commento nr. 13

    A suo tempo, i viticultori che sono stati danneggiati dalla perdita del nome TOCAI FRIULANO, hanno protestato per la scelta politica di allargare i fondi per il lancio del nome FRIULANO (vino) anche alla sponsorizzazione dei prodottti tipici agro-alimentari che nulla avevano a che vedere con il vino. Il loro ragionamento era: “questi fondi sono destinati a risarcirci del danno subito e quindi vanno destinati solo al settore vitivinicolo”. Personalmente sono d’accordo su questo punto. Ma la politica la pensava in maniera diversa…..e l’idea POLITICA di utilizzare questi fondi (con destinazione vincolata!) anche alla promozione del comparto agro-alimentare è quella che ha vinto…..e i viticultori hanno perso!

    Giusto per il piacere di aggiungere un’ulteriore puntata a tutta questa storia…

  28. brancovig ha detto:

    Che la regione contribuisca a sponsorizzare una manifestazione di indiscusso livello internazionale che si svolge nella regione FVG mi sembra il minimo, visti poi le laute regalie che avvengono su altre zone della stessa regione per eventi, il cui livello culturale e di coinvolgimento nazionale/internazionale è assai dubbio e/o inesistente.

    Anche perchè se la regione da 10 poi ne intasca 100 (vedi IRPEF, promozione turistica ecc. ecc. legate all’evento).

    Se Violino usa i fondi destinati ai viticoltori fà un manovra scorretta. Che i viticoltori lo tengano a mente quando dovranno votare nuovamente

    Comunque fà anche una manovra scorretta quando in modo strisciante vuole amalgamare le varie anime culturali del territorio. Quindi il Violino usa i fondi regionali come una mazza per randellare i territori non-friulani (con la scusa del TOCAI)

    Si potevano e dovevano utilizzare altri fondi ed evitare quella asfittica definizione “tipicamente friuliano” che nulla ha a che vedere con il territorio

    Semplice no? ma cari amici friulani non nascondiamoci dietro ad un dito e immedesimatevi per una volta nella minoranza giuliana regionale come altri commentatori ve lo hanno fatto notare.

    La maratonina di udine con il marchio tipicamente giuliano avrebbe messo in moto gli eserciti

  29. Dag ha detto:

    Friulano è il nome del vino ex Tocai, e “tipicamente friulano” è lo slogan legato alla promozione di quel vino per il quale sono stati stanziati diversi fondi, anche europei.
    La Barcolana è una vetrina per tanti sponsor e tanti prodotti perché arriva gente da diverse regioni d’Italia e dall’estero, mi sembra normale che anche a Trst si faccia promozione.
    Magari ci fossero sponsor “tipicamente triestini” che finanziassero manifestazioni udinesi, sicuramente sarebbero tanto apprezzati quanti soldi portassero in dote!
    Purtroppo, ed anche questo è un segno tangibile, Trst NON è capoluogo regionale, Trst è una città per conto suo, con il suo territorio e la sua chiusura mentale. Prima avremo capito questo e prima risolveremo questo penoso ed annoso problema della Venezia Giulia.

  30. Paolo Geri ha detto:

    #30 Dag.
    “Trst è una città per conto suo, con il suo territorio e la sua chiusura mentale.”

    Si, Trieste, Trst, Triest è una città per conto suo, orgogliosa di esserlo, nei secoli per la sua storia, con la sua grande APERTURA mentale, la sua cultura multireligiosa e multietnica.
    Negli anni Cinquanta e Sessanta “El Campanon” gloriosa trasmissione radiofonica della sede regionale cantava “Quel che nassi in Friul no go neanche pel cul .. Gazzettino Giuliano”. Ognuno stia al suo posto. Io non mi sogno di andare a Sauris a marchiare il loro prosciutto con il motto “viva la e po bon” e pretendo dalla Giunta Regionale analogo rispetto per la nostra sensibilità, la nostra cultura e le nostre tradizioni che con il Friuli non ganno niente da spartire. Stiamo già stufi di sentirci ripetere da anni in TV e sui giornali che Trieste è la capitale del Friuli, facendo “sparire” la Venezia Giulia.

  31. brancovig ha detto:

    #30 Dag.
    “Magari ci fossero sponsor “tipicamente triestini” che finanziassero manifestazioni udinesi, sicuramente sarebbero tanto apprezzati quanti soldi portassero in dote”

    DIMENTICHI CHE NON STIAMO PARLADO DI SPONSOR UDINESI MA DI SPONSOR ISTITUZIONALI. LA REGIONE NON è ANCORA SOLO FRIULI.

  32. capitan alcol ha detto:

    Con questo andazzo la discussione va in vacca (tipicamente friul-venezian-giuliana).

    Chiariamo una volta per tutte che quell’accostamento è una provocazione di un assessore e bon.

  33. Rupel ha detto:

    una volta volevo votar la Lega perché nel suo programma i prevedeva de far il confine swul Po . Da anni invece son dell ´opinion de votar quel partito che nel suo porogramma i fa il confin sul ´Isonzo. Basta con questa Italia de m…

  34. capitan alcol ha detto:

    Rupel resisti, io ci resto per dar fastidio a quelli che l’hanno rovinata.

  35. dimaco ha detto:

    Rupel se te vol noi venimo volentieri a far il confin sul Torre. per la gioa del dogevenezian me meto anche il pasamontagna

  36. Femo n’altra roba: creemo un novo stato fra Veneto, FVG, Slovenia e Istria croata.

    Ti vedarà che spacchemo el culo ai grilli.

    Stato federale con capitale a Tarvisio, e scuole plurilingui ovunque.

    Gigi

  37. chinaski ha detto:

    tarvisio xe un posto cul

  38. chinaski ha detto:

    ah, un consiglio. qualunque cosa decidiate, per l’ amor di dio, tenete fuori resia.

  39. capitan alcol ha detto:

    Per restare in tema, posso dire che Berlusconi è ‘tipicamente friulano’ e posso dimostrarlo. Orco #@§ !

  40. capitan alcol ha detto:

    E soprattutto posso affermare (come fece qualcuno prima di me) che sono contento di non essere nato in Francia, perché non so una parola di francese.

  41. @ dimaco 38

    Per questo se sceglie Tarvisio: la capital ga da esser el posto più sfigà de tuti. Se no va ben Tarvisio, podemo far Podčetrtek, ne la Savinjska, o Villa Gardossi, in Istria.

    L.

  42. @ dimaco 40

    In certi loghi del Veneto se bestemia come intercalare: “Ancùo – orco XXX – son ‘ndà a comprar le scarpe nove – XXX can…”.

    Ghe xe dei profesionisti che no ti ga idea…

    L.

  43. chinaski ha detto:

    cio’ luigi, te ga el “@dimaco” incorporado

  44. dimaco(ilsanguinario) ha detto:

    xe innamorà. e i ladroni fa sto efeto. tempo fa una signorina me ga defini: bello in maniera criminale.
    No savevo de far sto efeto su luigi

  45. dimaco(ilsanguinario) ha detto:

    per chiarezza la signorina buongustaia era di venezia

  46. Dag ha detto:

    #32
    La Regione ha finanziato la Barcolana. In più, oltre ai soldi dati come Regione, si aggiungeva la sponsorizzazione con il marchio “tipicamente Friulano”, legata alla promozione dell’ex Tocai?
    Non va bene? Bene, spero che l’Assessore dirotti la sponsorizzazione da qualche altra parte, 100 mila euro fanno comodo a tanti!

  47. Dag ha detto:

    Dopo “ex Tocai” c’è un punto di domanda che non ci doveva essere. Ops.

  48. capitan alcol ha detto:

    #47 il discorso per me non è la sponsorizzazione.
    Il discorso è che quando dai in mano il portafogli della spesa pubblica a certa gente tutto si può pensare, insinuare, sospettare.
    Anche secondo quel mona della scuola cogli asterischi verdi le cose erano in regola, anche secondo l’altro mona che passava a disinfettare i sedili dei treni le cose che faceva erano perfetamente normali. Posso sospettare, data la lunga storia di stupidaggini che percorre certi movimenti politici, che anche questa sia una delle tante?

  49. piero vis'ciada ha detto:

    i furlani xe un prodoto “tipicamente giulian”
    …perfezionabile 🙂

  50. Tergestin ha detto:

    Veneto, FVG, Slovenia e Istria Croata insieme? Miga mal, specialmente per voi Veneti che paghe’ un desio de tasse all’Italia per gaver indrio spicci.

  51. fluido ha detto:

    se te zerchi “tipicamente friulano” su google vien fora la barcolana, interessante mossa di marketing

  52. marisa ha detto:

    EFFEBI (Commento 2)

    ……e il nome “Lombardia” deriva da “Longobardi” e quindi i lombardi sono…..LONGOBARDI!
    Non è ora di finirla con questi ragionamenti del tubo?

  53. effebi ha detto:

    53 immigrati… (!?)

  54. capitan alcol ha detto:

    Lo dico? Non lo dico? Lo dico…
    Lo slogan ‘tipicamente friulano’ è una cagata pazzesca!

    Non so quale mente eletta di pubblicitario l’abbia inventata ma è di una banalità mortificante.
    Naturalmente se vai in Australia a dire “tipicamente friulano” e poi dietro ti arriva quello con il “tipicamente pugliese” gli australiani ti mandano al diavolo con le loro buone ragioni.

    http://www.youtube.com/watch?v=SQV4UWBU8J8

  55. Flores ha detto:

    …Giusta cap. A! E il sublime perdente rag. Fantozzi ti ha suggerito la definizione più sinteticamente onnicomprensiva per la pensata del “tipicamente friulano” affibbiato alla manifestazione più tipicamente Triestina, se non altro perchè si svolge sul nostro mare e sotto il benevolo occhio del patòco “gigante Polifemo” alias Faro della Vittoria.

  56. giovanni ha detto:

    La Barcolana non ha bisogno di pubblicità.
    Chi vuole pubblicità ha bisogno della Barcolana!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *