29 Maggio 2008

Manganelli lascia la ProGorizia: “Abbandonato dal Comune”

Fabrizio Manganelli lascia la ProGorizia e consegna al Comune le chiavi dello stadio della Campagnuzza. Ecco, nella sua lettera, le ragioni della scelta.
Lo stadio della nostra città è stato “abbandonato“ per decenni. L’edificio, gli impianti elettrici, termici e idrici sono precari. Fin dall’inizio della mia gestione ho segnalato al Comune la necessità di mettere in sicurezza lo stabile, in special modo dove le infiltrazioni di acqua portavano a situazioni pericolose, come ben sanno tutti i frequentatori dello stadio. Dinanzi alla nostra richiesta di manutenzione a causa distaccamenti dai muri di cemento e piane di marmo, il Comune in risposta non ha riparato bensì transennato tutto il perimetro dello stadio. Ora, con la nuova convenzione, vuole far diventare…

ordinaria manutenzione tutta quella manutenzione straordinaria che non ha mai eseguito e, per di più, far ricadere tutta la responsabilità sulla società sportiva gerente.
Voglio far capire a tutti gli sportivi di Gorizia che in questi anni ho più volte fatto presente all’amministrazione comunale la necessità di avere uno stadio a norma, ma tutte le volte mi hanno risposto picche; capendo l’impossibilità di lottare da solo ho chiesto ad altre associazioni di unirci in un progetto comune ma anche questo non è stato accolto favorevolmente.
Sono stato incolpato di non avere tenuto il campo di gioco in condizioni adeguate, ma sfido chiunque a fare meglio con sette squadre da far allenare e giocare e un solo campo. L’unico sfogo d’erba che avevamo ci è stato tolto per farne un parcheggio.
È con enorme rammarico e delusione che mi sento costretto a lasciare al Comune le chiavi dello stadio e della nostra storica squadra della città. Confido che dinanzi alla mia amara soluzione qualcuno decida di fare qualcosa, in modo che la ProGorizia possa continuare ad esistere non solo nei nostri cuori.

Tag: , , , , , .

7 commenti a Manganelli lascia la ProGorizia: “Abbandonato dal Comune”

  1. Avatar Marco ha detto:

    perchè interessa ancora a qualcuno la Pro Gorizia?

  2. Avatar robe ha detto:

    e subito dopo se ne andrà all’Itala San Marco in C2…..

  3. Avatar sheva ha detto:

    Se tutti i politici avessero avuto un po’ di amore per questa citta’ avrebbero potuto fare qualcosa in piu’.Stessa sorte per il basket e l’okei a rotelle.Solo bla bla bla.
    Ed ancora bla, bla, bla, politici del cazzo.

  4. Avatar robe ha detto:

    i politici si devono occupare di far stare meglio la gente: opere pubbliche, strade, sicurezza, pulizia…oppure vale sempre il detto romano Panem et circenses?
    Poi certo che l’OKEI a rotelle….non ha ovviamente niente a che fare con l’Hockey….

  5. Avatar sheva ha detto:

    Roberto scusa la mia ignoranza, la prossima volta consulterò il vaccabolario. Penso tu abbia capito, professore.

  6. Avatar robe ha detto:

    @ sheva
    di niente.
    Se a casa hai il vaccabolario allora proprio lì devi aver trovato l’okei.

  7. Avatar vise ha detto:

    certo che manganelli ha un bel coraggio ad apparire su giornali come imprenditore vincente e accusando il comune nel non averlo aiutato nella gestione della storica pro gorizia. vi ricordo solo un particolare: Manganelli ha preso in mano la squadra in eccellenza e adesso ce la troviamo in promozione,peraltro in bassa classifica a lottare con squadre come juventina, Capriva, Pertegada….la sua gestione sportiva è stata semplicemente disastrosa e fallimentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.