19 Marzo 2008

Casìn in Forza Italia sula Euroregiòn

Forsi che la mularia i dovessi meterse d’acordo. Franco Frattini, già nelle liste di Forza Italia, vicepresidente UE e noto per aver affermato che googlare parole come “bomba” non dev’essere permesso, ha dichiarato che l’Euroregione:

a) “non può dimenticare la Lombardia e la Slovenia”. eh bon.
b) “così come è stata strutturata l’ Euroregione rischia di essere soltanto un’associazione privatistica di cooperazione”. e lora?
c) “il Friuli Venezia Giulia deve agganciarsi alla parte più produttiva del Nord del Paese, quindi con la Lombardia, prima di ipotizzare accordi internazionali per i quali non ha competenze”. go capì, se ghe xè anca la Lombardia però podemo?

Giancarlo “cavallo pazzo” Galan, presidente della Regione Veneto, anca lu de Forza Italia, no ghe va ben le robe che dixi Frattini. Galan dice all’Ansa:

“Che ostacoli abbiamo trovato sulla nostra strada?” chiede Galan. “Gli ostacoli sono stati quelli sostenuti dalle burocrazie ministeriali,

dalla mancanza di volontà politica dei governi che si sono succeduti alla guida del nostro Paese, dal dato di fatto reale che la Slovenia per poter aderire all’Euroregione deve ripensare se stessa dal punto di vista costituzionale e amministrativo”. “Ciò nonostante – conclude – il Veneto, il Veneto di centrodestra, il Veneto presieduto da Galan da tredici anni, il Veneto dell’economia che traina tutto il Nordest ritiene l’ Euroregione uno dei suoi obiettivi primari. Così come ritengo fondamentale la possibilità che il Veneto possa svolgere le proprie, autonome relazioni internazionali. Se di questa nostra Euroregione desiderasse far parte anche la Lombardia nulla osta, almeno per quanto mi riguarda”.

Tag: , , , , , , , .

10 commenti a Casìn in Forza Italia sula Euroregiòn

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.