30 Marzo 2007

èStoria ospita la scrittrice cinese Jung Chang

Jungchang Si avvicina l’appuntamento con "èStoria" e si susseguono le conferme da parte dei grandi nomi di storia e letteratura. Tra di loro c’è la scrittrice cinese Jung Chang, l’autrice della più autorevole biografia di Mao Tse-tung e di best sellers internazionali come "Cigni selvatici". Nel pomeriggio di sabato 19 maggio, Jung Chang si confronterà con gli inviati di Repubblica Federico Rampini e della Stampa Francesco Sisci sul tema “Il (rivoluzionario) secolo cinese”. Sarà questa l’unica tappa italiana per la nota scrittrice, che nel 1978 lasciava il suo Paese per trasferirsi in Gran Bretagna, dove è stata la prima studentessa della Repubblica Cinese a conseguire un dottorato. Il suo libro Cigni selvatici, bestseller del 1991 tradotto in 26 lingue e vincitore di numerosi premi, le è stato ispirato dalla storia delle donne della sua famiglia, attraverso la storia vera di "tre figlie della Cina" – l’autrice, sua madre, sua nonna – ha ripercorso un tumultuoso secolo di storia cinese, un’epoca di rivoluzioni, di tragedie e di speranze filtrate dalla rivoluzione culturale maoista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.