1 Maggio 2014

Tlt: sei un indipendentista triestino? il Test

el sunto Rilanciamo l'interessante post sul tema del tlt pubblicato ieri da Andrea Rodriguez sul suo profilo pubblico di facebook

Tlt e dintorni:
TE SON UN INDIPENDENTISTA TRIESTIN?
ECO EL TEST PER SAVERLO!!!

“Se l’Italia no fossi el Paese pien de magagne, coruzion, malapolitica e malafar che xe, ma fossi un Paese ordinado, civil, con istituzioni rispetabili e politici competenti e onesti, te rivendicassi l’indipendenza de Trieste da l’Italia?”

Risposta A) SI’.
Trieste no xe Italia come no xe nè Slovenia nè Austria: Trieste xe Trieste e basta. Xe stada Italia solo per pochissimo tempo e noi gavemo un’identità diversa: semo sempre stai un crocevia de popoli e culture che se missiava e che ne rendi unici. No xe solo una question economica ma anche propio de identità nostra: mi la rivendico!

Risposta B) MMMM… FAME PENSAR…
Trieste xe vero che xe stada Italia per poco e che xe stada tanto tempo Austria… cioè l’Italia no so… me par meio l’Austria me par più seri… No savessi ben dirte ma preferiria l’Austria, no me sento tanto italian…

Risposta C) MAH… TUTO SOMADO…
Bon xe vero che semo sai diversi dei cabibi e robe cussì ma ben o mal italian se ga sempre parlado anche qua e el problema principal xe che l’Italia no ga mai cagado Trieste, ga fato finta. Però se se dessi una sveiada e no fossi el casin de Paese che xe e capissi le potenzialità che gavemo, mi anche l’Italia me ‘ndassi ben…

RISPOSTA D) NO! TRADITORE!!!
Il sangue glorioso dei Martiri si è riversato in vermigli fiumi nelle viscere di queste aride Terre Giuliane per far germogliare l’Albero Sacro che Noi Patrioti chiamiamo col Suo Sacro Nome: ITALIA! Trieste è ITALIA e quando il tricolore garrisce nel gelido vento di nordest il mio cuore arde come fiamma imperitura! …Ma no te sarà miga un poco s’ciavo per caso no???
———-

Risultadi:

– Te ga risposto B, C o D: No te son un indipendentista. Se te ga risposto D te lo savevi za de sicuro: te son un lianta e probabilmente de qualche parte te ga anche un santin de Zio Benito che co iera Lui altro che monade! Se te ga risposto B o C, magari te son anche per el TLT, ma forsi te ga le idee un poco confuse… Comunque no te son un indipendentista, ma chi ga dito che bisogna esserlo per forza?

– Te ga risposto A: Sì. Te son un indipendentista. Ah… sì! AUGURI…

Tag: , , .

116 commenti a Tlt: sei un indipendentista triestino? il Test

  1. Avatar Karen

    Andrea Roriguez, da esterno ma atento osservator del fenomeno MTL, potresti spiegare a chi legge bora.la che cosa sta succedendo nel MTL? Almeno a grandi linee?

  2. Avatar Fiora

    mi go risposto tuto sì, ma ala D con graaaanda riserva…. poche idee ma ben confuse, dei!
    Ah! xè lacerante esser una sanguemisto! magari ciogo un apuntamento col Mimetico che me inquadri mejo el comprendonio ? 😀

  3. Avatar Fiora

    go un mis mas tra ato de dedizion,viva s. giusto e fratelli d’ italia 🙁 ma al Cim i me ga dito che pel tratamento me devo prenotar con mesi diritura ani de anticipo perché i ga in carigo un futìo de lori cola mia stessa sindrome de l’dentità e che no sèmo considerai pericolosi ai altri ma solo a noi stessi e che podemo star liberamente sul teritorio anche senza terapia…

  4. Avatar ufo

    Redakcija, protesto per la diskriminacija e per ignoranzia del alfabeto: mi voto Č.

  5. Avatar dimaco

    Fiora ocio al mimetico che no te domandi de mostrarghe se le tue “carte” xe adeguade.

  6. Avatar maja

    e niente, ufo, me sa che la gavemo capida in 4 de lori.
    chissà po se la ga capida rodriguez che assegna patentini de indipendentismo solo a chi che corrispondi alla sua idea de triestinità. mi capisso perfettamente che questa identità triestina “anazionale” che proproni mtl possi risultar catartica per tanti miei concittadini, perché li libera dai repressi traumi identitari de cui tanti soffri(va), ma no capisso secondo quale crtiterio uno no possi esser indipendentista e contemporaneamente anche talian, serbo, senegalese o cinese. perchè una roba dovessi escluder l’altra? in altre parole, perchè uno dovessi uniformarse a un’idea identitaria per poder assumer una data posizion politica?

  7. Avatar mario binario

    infati xe un fato noto e stranoto che i santini de zio benito i li tien in casa anche tanti indipendentisti….

  8. Avatar mario binario

    trovado su facebook:

    …e cossa vol dir, mi go la statueta de zio beni..e alora ??? de quando fazo parte del movimento no go più parlà de politica tagliana e voi, che partide de balon vardè. Vardarse dentro prima de butar merda per tuto

  9. Avatar Stefano

    ciò..ma gavè notizie del mimetico?
    adesso che el gonfio e i sui scagnozzi lo ga abandonado, el se ga serado in casa o sfida le forze de occupazion e i carri armadi da solo, sprezzante del pericolo per la nostra libertà? :-))

    ps: ma me vien un dubbio…perchè el parla sempre talian? no lo ga mai sentido parlar triestin..no sarà miga che l’omo che ne salverà, a cui dedicheremo statue, monumenti, ponti e aeroporti, xe un lanfur? :-)))

  10. Avatar Karen

    Scusate se insisto, ma parlare di indipendentismo in astratto non ha molto senso. Se si parla di indipendentismo a Trieste nel 2014, si parla del MTL. E nel MTL stanno succedendo cose. Sul wall di Rodriguez è in corso da più di 10 giorni una discussione in cui è saltato fuori di tutto. Ieri il Piccolo ha pubblicato un’intervista a Giurastante, oggi un’altra a Gotti. C’è il gruppo di “Rinascita Triestina”, raccolto intorno a Deganutti, che attacca frontalmente Parovel per il suo appoggio a Monassi. E l’autore del romanzo “L’insurrezione di Trieste” si domanda perchè Parovel chieda a Roma di attribuire a Monassi i poteri previsti dall’allegato VIII, e anche, maliziosamente, se Parovel avrebbe chiesto la stessa cosa se il presidente in carica fosse stato Boniciolli.

    Insomma, io vorrei approfittare della presenza di Rodriguez, che conosce bene le dinamiche del movimento, per chiedergli di nuovo che cosa sta succedendo, al di là dei test da ombrellone.

  11. Avatar dimaco

    no xe lanfur. xe de zo. no ciacola per domacio.leggevo che el gira con indosso un giubeto antiproiettile e no se fida de nisun. solo de parovel.

  12. Avatar mario binario

    @12 e de edoardo longo?

  13. Avatar Stefano

    @ 12 dimaco

    si go letto anche mi..e che ga anche quei che ghe assaggia el magnar :-))…
    sta rivando a robe tipo dittatori o faraoni…sciopado del tutto 🙂

    ma mi me domando? el giubotto per cossa? de chi ga paura? dei sui concittadini che el xe convinto de salvar e che el pensa sia tutti con lui? strana sta roba no?
    o dei servizi? perchè in sto caso el pensa che i servizi, se volessi veramente eliminarlo, saria fermadi da un giubbotto o da un par de buttafuori de disco che ghe gira (o girava) intorno?

    forsi calar le arie saria el primo passo da far…

  14. Avatar Luigi

    Oggi ho letto sul Piccolo i dati sulla concentrazione di impiego pubblico in Italia sul territorio. Sopra la media nazionale (54,1 dipendenti ogni 1.000 abitanti) ecco le prime cinque regioni:

    1. Valle d’Aosta (93,0)
    2. Provincia di Bolzano (78,7)
    3. Provincia di Trento (71,0)
    4. Lazio (71,0)
    5. Friuli-Venezia Giulia (69,9)

    Considerando che dell’intera regione la sola ex Zona A del TLT tiene almeno il 30% del pubblico impiego (cioè più di 25.000 in totale), viene da chiedere a Rodriguez e al suo manuale del perfetto “triestin-indipendentista”: quanti di questi il neopresidente Giura riuscirà a mantenere impiegati e quanti no?

  15. Avatar dimaco

    Stefano visto che almeno due servizi segreti che sta tacadi al cul forse un pochetin de cikolata tale mutande ga de verla. chiedeve seriamente come mai se disinteresa dela zona b.

  16. Avatar Stefano

    @ 15 Luigi

    e aggiungerei come farebbe la città piu vecchia d’Europa (statistica dello scorso anno se non mi sbaglio), che ha quasi il 30% di over 65, a rimpiazzare (con solo veri triestini patocchi e doc) i posti che si svuoteranno tra polizia, medici, insegnanti?
    fra una ventina di anni rischieremmo di avere la popolazione dimezzata…
    e pattuglie di ottantenni a difendere la nostra sicurezza :-))

  17. Avatar Fiora

    el Mimetico e Difinizio: tuti do’ vox clamans in deserto, con un per de lori che ghe va drio a esaurimento… a papa Francesco ghe manca de mostrarghe le carte, tuti do’!

  18. Avatar Stefano

    @ 16 dimaco

    immagino che sarà cagado..ma come te disevo prima, se i vol, un modo per rivar a lui i lo trova comunque….perciò me par proprio una bufonada per passar de martire e perseguitado..

    perchè no ghe interessa la zona b? semplice..perchè se i va in slo o cro a far manifestazioni, i yughi prima li manganella per ben e poi li ficca in canon per un poco de tempo…
    perchè qua saremo sotto occupazion, ma le vere lignade le ciaperia de la 😉

  19. Avatar Bibliotopa

    Edoardo Longo… in sti giorni e ste polemiche no me go acorto de lui…

  20. Avatar dimaco

    Stefano no sta creder che lo considera un fenomeno da baracon. i lo sta controllando e no da ieri. e no parlo dei taliani .

  21. Avatar Vittorio Veneto

    Signora Maja quant’è noiosa però,si faccia una risata ogni tanto dai su.

  22. Avatar ikom

    Ma Dimaco come fai a sapere che ben due servzi segreti lo stanno controllando? Un altra cosa, ma che fine hanno Rodrigez ed il collettiv0 anonio di sx estrema Francesco Giuseppe?

  23. Avatar hobo

    @22 ma “francesco giuseppe” non e’ anonimo, dai. si tratta di paolo deganutti. e con quel nome imperial-regio mi sembra piuttosto strampalato definirlo “di sinistra”… nessun collettivo di sinistra, comunista o libertario o quant’altro, si chiamerebbe “francesco giuseppe”.

  24. Avatar dimaco

    me lo ha raccontato un uccellino, ikom.

  25. Avatar maja

    uh, certo che qua dentro attiro sempre i tochi meio. mai una gioia nella vita.

  26. Avatar John Remada

    @26 Colpa dei fasistoni…pardon destri duri.

  27. Avatar ikom

    Dimaco, un de quei giusti. Resta da capire la posizione di Rodriguez e di Checco Beppe. Altra cosa da sapere e’ il legame tra Parovel e l’authority..

  28. Avatar Zubi Zarreta

    Probabilmente il collegamento Parovel -presidenza dell’Autorithy è da ricercarsi nella scadenza del mandato del presidente. E’ ipotizzabile un “prolungamento” di un anno dell’attuale presidenza visto il surriscaldarsi dell’ambiente cittadino . Chi diceva follow the money?

  29. Avatar ANDREA

    11 Karen Ciao Karen, nel Movimento, a mio avviso e sono un iscritto, sta succedendo che alcuni soci e anche dirigenti, non si sono letti bene o forse nemmeno letto lo statuto e quello che comporta. Come in ogni associazione, l’assemblea esprime un direttivo e poi vengono nominati un presidente, un segretario, un responsabile della comunicazione, ecc. Ogni organo ha le sue responsabilità, di presenza alle riunioni, di verifica delle maggioranze, di verbalizzazione delle decisioni, ecc. Si può anche non essere d’accordo con la maggioranza, ma va ricordato che il consiglio direttivo è emanazione della maggioranza dei soci che hanno partecipato all’assemblea e deve attenersi allo statuto del MTL, …. non a quello di FACEBOOK. Questo è quello che so che è successo, il resto sono chiacchiere e insulti e per questi le responsabilità possono facilmente essere individuate. Tra due giorni (7/5) in tribunale si discute su Osimo dopo l’ordinanza del giudice Leanza del 19/3 dove si legge che “almeno” fino al 1977, entrata in vigore del trattato bilaterale tra Jugoslavia e Italia, Trieste era sotto amministrazione civile provvisoria del Governo italiano. Vediamo ora se questo giudice ha il coraggio di fare sentenza giusta o se rigetterà, spero motivando con documenti inequivocabili con la solita ordinanza, l’eccezione sollevata. Ciao.

  30. Avatar Karen

    @ANDREA Tutto a posto quindi?

  31. Avatar ANDREA

    32 Karen Meglio sarebbe stato sicuramente non assistere a questi botta e risposta pesanti sui social, ma così non è stato. Ogni individuo ha diritto di manifestare il proprio dissenso come crede, anche se forse le offese andrebbero evitate e magari possono essere utilizzate anche per denunce. Il chiarimento definitivo credo si avrà alla prossima assemblea già prevista entro giugno per l’approvazione del bilancio, nel frattempo si continua nei tribunali. Come esempio prendiamo la causa intentata dal privato che poi ha fatto sentenziare che il Porcellum era incostituzionale. Ne basta uno per mettere in crisi il sistema. Ora attendiamo anche che il Ministro italiano Alfano ci dica con che legge è stata istituita la Provincia di Trieste, in replica alla lettera del Deputato italiano Prodani dei 5 stelle. Strano che il maggiore quotidiano della zona A non abbia approfondito l’argomento relegando la notizia in un piccolissimo trafiletto. Per quanto mi riguarda, tutto a posto, posso andare anche avanti da solo. Ciao

  32. Avatar Karen

    @ANDREA Con tutto il rispetto, ma le tue mi sembrano delle risposte, come dire… democristiane. Nel MTL ci sono delle divisioni su questioni di sostanza. C’erano già prima, evidentemente, e l’uso di Facebook le ha solo rese di pubblico dominio.

  33. Avatar Stefano

    appena letta l’intervista della iscritta che ga molado el mimetico…
    a parte che ghe da del paranoico (ma va? sa che no me iero accorto ? 🙂 ) la disi che i membri iscritti del mtl xe 3000…
    e queste saria le enormi masse che, in modo democratico, vol decider per tutta la città???? 🙂

    ben..proprio sai ben…

  34. Avatar dimaco

    ikom, fai meno lo spiritoso. in Slovenia e Croazia prendono la cosa sul serio anche se non sembra. mica. devono chiedere il permesso a Gennaro o carogna per tenersi informati.

  35. Avatar Mauro

    Salve a tutti ,non sono di Trieste ma isontino e trovo assolutamente controproducente per i triestini e per la città una ulteriore chiusura e isolamento della prov.di Trieste.Già la seconda guerra mondiale ha portato la città in decadenza ,io suggerirei aperture mentali e plurilinguismo ,da non confondere con bilinguismo …..porterebbe molto interesse ed un aumento dell’economia a Trieste superiore a qualsiasi forma di indipendenza.

  36. Avatar ufo

    Perché? Cosa c’è che non va nel bilinguismo?

  37. Avatar ikom

    e nel plurilinguismo?

  38. Avatar ikom

    dimaco certo sono persone serie mica taliani…… no te rivi elaborar un diamine de pensiero senza meter dentro l’argomento sarai mica un pelin fissà? Relax fra poco te sarà libero no? Pensa dopo no te gaverà niente de cui parlar interi giorni vuoti un po te mancherà ( prima che la se rabbi iero ironico noi taliani sempre a rider )

  39. Avatar Kaiokasin

    Stefano: vara che se sul serio xe 3.000 iscritti al MTL xe un’enormità. No so quali associazioni o partiti pol gaver tanti iscritti
    (z.b. http://www.triesteprima.it/trieste/44-cronaca/6242-primarie-pd-a-trieste-superata-quota-1000-iscritti-allestito-nuovo-gazego.html )
    Mauro: anche mi penso cussì. Meno confini, più Europa e i giovini che studi le lingue e se daghi una mossa. El sviluppo de Trieste non vien per magìa grazie a un’aministrazion inveze che un’altra, bisogna darse de far. E se Trieste xe la cità più vecia d’Europa e el centro cità xe mezo svodo, che vegni i imigrati, che porti nove idee e energie (altro che autoctoni, alloctoni e monade simili)!

  40. Avatar ikom

    @41 Quoto Kaio finalmente uno che ragiona.

  41. Avatar Saio

    @41
    L’unico commento di valore, finalmente una persona che parla dimostrando di amare veramente la propria città e non l’immagine riflessa attraverso arcaiche e stantie ideologie.
    Questa è la giusta strada per il futuro, basta sciocchi egoismi e urlanti rimproveri di un passato che non tornerà più.

  42. Avatar dimaco

    me par giusto el plurilinguismo. ma purtropo i taliani no xe portadi per le lingue. meio no carigarli tropo.

  43. Avatar Zubi Zarreta

    Ma Dimaco te li conossi tutti tutti proprio.

  44. Avatar Ikom

    Dai forsi forsi se se impegnemo ghe la podemo far. Un po di fiducia. Te rivi a esser simpatico tipo pap e baz8.

  45. Avatar dimaco

    sa come si dice: si applicano ma proprio non ce la fanno.

  46. Avatar Stefano

    @ 41 Kaiokasin

    vara che il mio no xe un discorso politico ma de identità..
    nel senso che come partito i sarà tanti..va ben…ma me par decisamente pochi per poder pretender de esser portavoci de una intiera città su un argomento del genere….

  47. Avatar John Remada

    @Dim…..strano mio zio ne sapeva 4 di lingue….meno che la tua,chissà perchè???

  48. Avatar dimaco

    remada, guarda che siciliano, calabrese, Napoletano e pugliese non sono lingue. 😛

  49. Avatar John Remada

    Non sono quelle….e perchè mai? Ma in ogni caso,saperle non sarebbe inutile.

  50. Avatar Gianluigi Rupel

    @49
    no sever le lingue del propio vicin xe de stupidi

  51. Avatar Zubi Zarreta

    Vero, come dare giudizi sulle persone che non si conoscono.

  52. Avatar John Remada

    @52 Si può sempre imparare…ma se uno si fà capire anche senza saperla,va bene lo stesso o è sempre stupido?

  53. Avatar dimaco

    il problema è che molti piuttosto che imparare qualche parola per zakaj piuttosto mangiano puntine da disegno arroventate.
    mi pare di conoscente gli italiani abbastanza, o meglio conosco la loro mentalità, da poter dare qualche piccolo giudizio. o dare giudizi è solo un privilegio dato in esclusiva agli italiani?

  54. Avatar ikom

    DIMACO
    Dine che giudizio xe sta dado e concorderò con te, comunque si, sopratutto le generazioni meno giovani non hanno facilità e volontà di imparare nuove lingue ed in particolare quelle dei vicini ma le ultime sono un altra cosa, parlano o tentano di parlare almeno l’inglese e a scuola già dalle elementari studiano (come possono) una lingua straniera. Io ne so tre purtroppo non lo sloveno metto quattro parole in croce perchè lavoravo in un negozio di abbigliamento e le taglie e i colori li ho più o meno imparati … quasi.

  55. Avatar Zubi Zarreta

    E’ vero anch che molti italiani che si sono trasferiti subito oltre confine mandano i figli a scula li e volenti o nolenti imparano.

  56. Avatar dimaco

    mi parlavo di generazioni più vecchie infatti che non volevano nemmeno sentir parlare di sloveno figurarsi imparare. a dire due parole.
    ma se guardiamo in generale in italia non sono pochi quelli che vogliono imparare le lingue come non sono pochi quelli che solo a sentir parlare idi tedesco o francese quasi vomitamo. e non dite che Monfalcone è vero.

  57. Avatar John Remada

    Qualche bestemmia o simile la so anchio…..da giovani proferivamo un innocuo dio boga,per mascherare l’imprecazione…..suonava duro lo stesso,in ogni caso. In un disco dell’Ensamble Havadia,Moni Ovadia,Lacosegliaz e soci inseriscono una sonante P….Mater o un Iebenti…. nel sound generale,certo solo da queste parte li becchi in fallo….il disco che avevo è andato al sud,così Ovadia nasconde meglio qualche peccattuccio….

  58. Avatar ANDREA

    34 Karen Per “ci sono divisioni di sostanza” intendi il discorso della Zona B? il tutto nasce dalla nuova dichiarazione di non voto che prende atto, ripeto, prende atto delle modificazioni dello status giuridico della Zona B negli anni 90. Un tanto per prevenire negative risposte della U.E.. Della serie: te digo che so za ste robe e pel momento no me missio perché voio che te se esprimi sulla Zona A che, salvo errori e a noi ne piasesi ‘ssai saver quai, no ga mai cambià el status giuridico. A mio avviso, prendere atto non significa che rinuncio a altre rivendicazioni, ma significa che sono a conoscenza della cosa e non voto dichiarandoti che stai facendo una cosa illegittima nel mio territorio, che attualmente è in amministrazione civile provvisoria del Governo italiano e non sotto sovranità della Repubblica italiana, dove indici elezioni (quelle nella Zona A le indice la Repubblica italiana, non quella slovena o croata, ok?). Questo direi che è pacifico, solo analizzando “le carte” italiane, anche lasciando da parte per un attimo quelle internazionali. Se è vero, e direi che la vituperata sentenza del TAR FVG ci racconta che la sovranità è stata acquisita dalla Repubblica italiana con il MoU e poi confermata con OSIMO (non è la mia opinione e questo credo si sia compreso) facendo sempre salvo l’allegato VIII del Trattato di pace con l’Italia (paese sconfitto nella seconda guerra mondiale), ebbene se è vero quanto scritto nella sentenza (e per me non lo è), nell’allegato VIII viene espressamente evidenziato che il Porto Libero di Trieste è una corporazione (un ente) dello Stato del Territorio Libero di Trieste. E se prendiamo la Costituzione italiana, l’art. 114 recita che la Repubblica è costituita dai Comuni, dalle Province, dalle Città metropolitane, dalle Regioni e dallo Stato. Qui da noi la Provincia non è mai stata costituita, manca la legge istitutiva e il tutto è confermato dalla Legge costituzionale 1/63 art. 2. che non cita la Provincia di Trieste, aggregata alla Provincia di Gorizia per il territorio rimasto entro i confini della Repubblica italiana con decreto 1485 del 26/12/1947 del capo provvisorio dello stato De Nicola. Quindi per essere Repubblica italiana a noi manca un pezzo, solo da noi, ripeto solo da noi. Cerca sul sito della Provincia di Trieste (inesistente) lo statuto e trova la legge di costituzione dell’ente se ce la fai. Poi magari confrontalo con lo statuto di una Provincia costituita in epoca repubblicana, di do un aiuto – Monza Brianza, toh la legge istitutiva c’è. Poi sarebbe interessante controllare quanti soldi siano stati gestiti in tutti questi anni da un ente mai costituito e soprattutto se sia “NORMALE”. Ma come xe … sta roba xe normale? Va tutto ben? Concludendo, nel movimento ci sono tante anime e sinceramente a me piace così. Il resto sono solo chiacchiere e si poteva sicuramente evitare di creare su tutto sto can can per nulla, prestando il fianco ai detrattori, detrattori che però non sono in grado di rispondere ai dubbi, certificati da leggi italiane, italiane lo ripeto, che ho esposto sopra.
    Ciao.

  59. Avatar Karen

    @60 No, per divisioni di sostanza intendo il discorso pro/contro Monassi.

  60. Avatar Karen

    Comunque mi dicono che il MTL ha proclamato nuovamente il silenzio stampa, per cui non insisto, perchè mi rendo conto che difficilmente potrei avere delle risposte.

  61. Avatar Zubi'

    Ma credete veramente di poter far vivere o rivivere una nuova entità statale senza misurarvi con la volontà popolare? Solo con le cartevalide o meno che siano (per me non lo sono)? Basterà un cambio di amministrazione per risolvere tutto? Pensa se amministrate uno stato come mtl dove andiamo a finire?

  62. Avatar ANDREA

    @ 63 Zubì Perdonami, ma qualcuno ha mai chiesto, dopo l’entrata in vigore del Trattato di pace con l’Italia (erroneamente si scrive Trattato di pace come se fosse un accordo tra tutti, invece è un accordo tra le Nazioni vincitrici e una Nazione perdente la seconda guerra mondiale) che ha fatto cessare la sovranità italiana su Trieste, dopo il MoU di Londra che passa l’amministrazione civile provvisoria della Zona A al Governo italiano, dopo l’accordo bilaterale di Osimo che fa cessare gli effetti del MoU di Londra nelle relazioni tra le repubbliche di Italia e Jugoslavia (cioè il MoU è un arrangiamento pratico tra governi e Osimo invece fa cessare i suoi effetti nelle relazioni tra gli stati? Poco, poco ambiguo no? E gli altri due governi? UK e USA), se volevano l’Italia o il Free Territory? Nessun problema a fare il referendum e a rispettare la volontà popolare. Il problema è che indicendo un referendum, la Repubblica italiana ammetterebbe gli abusi commessi contro il Diritto internazionale. Per il commento finale, rispondo che, per come è stato amministrato questo territorio sotto amministrazione italiana, credo che chiunque amministrerebbe meglio. Ricordiamo anche che il Governo del FTT è in capo al Governatore, nominato dal Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite e che non può essere italiano, jugoslavo (quindi nessun cittadino delle ex repubbliche jugoslave) e nemmeno cittadino del FTT. Quindi nessun problema, nessuno di noi amministrerà. Ciao

  63. Avatar ANDREA

    @ 62 Karen Scusa Karen, pensavo fosse la diversità di vedute sulla zona B. Ti riferivi invece al fatto che MTL ha scritto sul giornale Trieste Libera News che una delle richieste al Governo italiano, alle nazioni Unite e agli altri stati, precisamente la n. 3, è di nominare nuovamente, al fine di regolarizzare l’amministrazione civile, il Commissario Generale del Governo per l’amministrazione del TLT e a delegare provvisoriamente al’Autorità portuale di Trieste i poteri del Direttore del Porto di Trieste previsti dalle norme specifiche del Trattato di pace (con l’Italia aggiungo io). Perdonami ma leggervi il nome di Monassi è a mio avviso una forzatura. Nel caso, viene chiesta la nomina del Commissario generale di Governo, che ha prerogative ben più ampie del Commissario generale del Governo presso la Regione FVG quale è divenuto con l’annessione della Zona A nel 1963. Tale Commissario è la figura che fa le veci del Governatore ma non per questo si dice che non possa essere cittadino italiano come invece dev’essere il Governatore. Va da se che nell’ambito del ritorno intanto all’amministrazione civile provvisoria, come ha fatto il GMA, il Direttore del porto deve avere i poteri a lui spettanti e secondo la provvisorietà della situazione; nell’attuale amministrazione il Direttore del porto è il Presidente dell’Autorità portuale. Non solo l’attuale, anche il futuro … dovrebbe bastare solo un successore prima della finalizzazione.
    Quindi, per sintetizzare:
    Commissario generale di Governo per il TLT, provvisoriamente italiano, anche se il Governatore non dev’essere italiano, ex jugoslavo o triestino;
    Direttore del porto, provvisoriamente italiano, anche se lo stesso non dev’essere italiano o ex jugoslavo.
    Non vedo dove sta scritto Monassi.
    Nella speranza di aver risposto al tuo quesito, ti saluto.
    Ciao

  64. Avatar Zubi Zarreta

    A mio avviso la volonta pèopolare è e resta decisiva. Una domanda come vedete il “trasferimento” della fiera e nello specifico dell’expo sul caffè in porto vecchio a scapito di due magazzini ad uso portuale? Come vivete questa alleanza con la presidenza dell’autorità portuale. Come interpreta l’iscritto Parovel questo cambiamento.
    Per quanto riguarda l’attuale amministrazione “italiana” mi domando chi ha eletto i vari amministratori e come mai da 40 anni i più eletti a Trieste siano più o meno gli stessi. Era forse il caso di votare tutti un po’ meglio?

  65. Avatar Karen

    @64

    leggervi il nome di Monassi è a mio avviso una forzatura

    Sono in molti, dentro il MTL, a leggere quel nome. E’ appunto su questo che si è sviluppata una parte significativa della polemica.

  66. Avatar ANDREA

    @66 Zubi Zarreta Mi perdoni ma per quanto riguarda Monassi non mi sembra ci sia nessuna alleanza ma solo una forzatura da parte dei detrattori, vedi mio commento 65. Per quanto concerne la storia di chi è stato eletto in questa zona, bisognerebbe chiederlo a chi votava a quei tempi, sicuramente non a chi nel 1975 non era ancora maggiorenne, a mio avviso naturalmente. Va da se che la manipolazione dell’informazione in quei tempi giocava sulla paura di finire sotto controllo Jugoslavo. Ciò dovrebbe far riflettere su come un paese (amministratore provvisorio) che si definisce democratico ha deliberatamente ingannato sia gli amministrati che il suo popolo (il Friuli e Gorizia per intenderci). La domanda sull’expo’ del caffè forse la dovrebbe rivolgere a MTL direttamente. Io non rappresento MTL, sono qui solo a commentare. Cordialità.

  67. Avatar ANDREA

    67 Karen Ciao, ripeto, non leggo Monassi e chi legge così fa il furbetto.

  68. Avatar El baziloto

    Ve la ricordate la famosa rivoluzione burocratica francese, quando i giacobini assaltarono i tribunali di Luigi XVI a colpi di tonnellate di ricorsi? E poi fecero ricorso al Tribunal de’ Tribunali, che alla fine diede loro ragione? Che rivoluzione, quella là.

    E quella volta che la Prussia attaccò la Francia – e s’era nel 1870 – inviando via mare e terra 400.000 tonnellate di “Tokumenti und Karte”, che poi s’arrivò a circondar Parigi con questo muro di fogli A4 protocollati e timbrati, fino a quando il Burokrate Maior (non a caso il nome del primo ministro tedesco è “Cancelliere”: più burocrate di così!) – di nome Bismarck – proclamò la nascita del Secondo Reich tedesco?

    Ma la cosa più incredibile fu la rivoluzione burocratica bolscevica: un intero paese sommerso da carte rosse, e poi la guerra a colpi di gazzette ufficiali, i trattati lanciati al di là dell’ostacolo… che epopea!

    Con questi illustri precedenti di prese del potere per via di ricorsi ai tribunali, non v’è dubbio che MLT ha il successo in tasca.

    Burostante vince!

  69. Avatar Stefano

    @ 68 Andrea

    queste xe le tue idee e quelle del psicopatico (uso le parole dei suoi ex scagnozzi) che ve comanda..
    te ricordo che xe el SOLO al mondo a dir che la situazion xe irregolare…
    nessun paese firmatario del trattato (in testa USA e GB) ga mai dito niente contro Osimo;
    la vostra amata onu riconossi tra i suoi stati membri l’Italia con questi confini (perciò i vostri angeli custodi appoggia un invasor?);
    se te digiti free terr. of Trieste sul sito dell’onu, l’ultima discussion risali al 1978 nella quale, confermando Osimo, se CANCELLA definitivamente la question del governator..

    dopo se volè continuar a contar balle e rifar la storia continuè pure..
    pagassi oro per el referendum e per el calcion nelle chiappe che el mtl beccassi..

  70. Avatar Zubi Zarreta

    Andrea mi riferivo a chi ha votato a Trieste negli ultimi 40 annio no 40 anni fa in sintesi ai giorni nostri. Il pensiero in sintesi era cosa abbiamo fatto fatto per scegliere bene i nostri amministratori ed avere una situazione migliore? ZERO

  71. Avatar ANDREA

    73 Stefano me dispiasi che te se la ciapi cussì, anche perché se te ga ragion ti no vedo che problemi te ga. No semo solo mi e Giurastante che disi che le robe xe irregolari ma per esempio anche el Deputato dei cinque stelle Prodani che ghe ga chiesto ad Alfano delucidazioni sulla mancanza dell’atto istitutivo della Provincia inesistente di Trieste. Gaveva provà nel 2001 Bordon a far una proposta de legge costituzionale per istituirla ma no el ghe la ga fatta. No provincia, no sovranità della Repubblica, secondo l’art. 114 della Costituzion italiana, per farla semplice eh, visto che saria l’unico posto in Italia dove non esisti la legge che la istituisi, ripeto, l’unico posto. O forse per Trieste la legge istitutiva no servi perchè qua se fa quel che se vol che tanto i triestini ghe basta andar a barcola al bagno, in osmica a beverse un bon bicer o in zona B. a far el pien. Se per ti xe tutto regolare, ben per ti. Quindi semo mi, Giurastante e Prodani e semo za in tre, anche se mi conto come el due a briscola. Per quanto riguarda la cancellazion della question, te ricordo che se fossi definitiva, el Segretariato delle Nazioni Unite no ghe gavessi risposto a Giuseppe Marchesich nel 1983 (8 anni dopo Osimo), che in qualsiasi momento uno stato membro pol richieder de inserir de novo la question all’ordine del giorno del Consiglio de Sicurezza. El silenzio assenso no me par, salvo errori, che val in Diritto internazionale, nianche el “stando così le cose” e men che meno l’usucapione, come che ga tirado fora un Consiglier comunal a Telequattro, che xe roba de Diritto Civile italian. In attesa del calcion in te le chiappe, oggi go savudo che i ga arrestà un de quei che doveva far le villete in Porto Franco Nord … vederemo come i nostri baldi amministratori commenterà el fatto. Ciao

  72. Avatar ANDREA

    71 Stefano ah sì scusa, su Osimo anche la Lega Nazionale, naturalmente per altri motivi, ga dei forti dubbi sulla sua validità. basta che te vadi sul loro sito e controllar. Ciao

  73. Avatar ANDREA

    72 Zubi Zarreta Hai ragione, ma se non eri a conoscenza dei fatti perché il tuo amministratore provvisorio con i suoi organi di propaganda ha deliberatamente ingannato sia gli amministrati che il suo popolo (il Friuli e Gorizia per intenderci), come scrivevo sopra, hai votato per quello che ti facevano credere fosse corretto. Per fare un paragone, nel nostro caso è come se l’amministratore del tuo condominio ti vende la casa senza che tu ne sia a conoscenza, a gratis e la intesta a suo nome.
    Tutto regolare. Ciao

  74. Avatar Stefano

    @ 73 Andrea

    ah ok allora..se se in 3 cambia tutto …scusime…
    me sa che gavè piu voi de problemi visto che se piu in tribunal che mi in cesso …
    mi la roba che me da piu sulle balle xe che continue a presentarve come portavoce de TUTTA la città (?????)..quando el 80% (e me tegno basso..sai basso..) ve caga zero….
    sta risposta del 1983 te la ga ti? la xe publicada in un sito ufficiale? la se pol legger?
    quanti stati membri ga proposto la question da allora? te me linki un dibattito al riguardo?
    mi per ora leggio solo i vostri “gavemo le carte e semo noi nel giusto”..
    e intanto el mimetico continua a beccarla nei denti dai tribunali italiani (i stessi a cui adesso ghe chiedi protezion perchè el xe cagado no se sa de cossa..coscienza sporca? )

    e te continui a no capir che a mi dei politici italiani me frega un zoca…li odio tutti…ma no rinuncio alle mie origni per 4 st… inventandome che no son piu italian..
    perchè anche tanti dei vostri duri e puri saria bel capir cossa ga fatto per cambiar le robe in sti anni e chissà quanti ga magnado nel piatto in cui adesso i spuda…

    ps: e visto che te tiri fora la zona B (anche se solo per la benzina) te me spieghi questa:
    1. per voi l’Italia gaveva solo l’amministrazion provvisoria della zona a…giusto o no?
    2. per voi la Jugo gaveva solo l’amministrazion provvisoria della zona b…giusto o no?
    3. adesso per voi la question zona b no esisti piu perchè slo e cro, subentrando alla yugo, ga assorbido quei territori e xe sui..ma come??? se no iera della yugo come fa a esser lori?????
    se mi te affitto el mio appartamento ti no te pol poi venderlo de tua iniziativa? me par almeno…

    no xe che ve trema i ginoci a andar a manifestar de la e a ciapar probabili razioni de lignade senza tanti complimenti?? forsi che il mimetico fa el figon solo dove sa che comunque i lo lassa parlar (sempre se la ndrangheta, la camorra, la mafia, i cinesi, el fantasma de al capone no lo elimina prima..povero el xe un vero perseguitado 🙂 )?…

  75. Avatar tandul

    mi penso che giurastante xe meo de willi brandt e roosevelt

  76. Avatar Fiora

    stasera sta cassandra de Barroso ga dito che come italiani stavimo pezo ma che no staremo un granché gnanca nei prossimi ani…squasi squasi se dimetemo de taliani e se autoproclamemo triestini indipendenti? … Barroso ne darà la benedizion. Lu’ sarà de sicuro ciò-ti-ciò-mi col mimetico, no? 😉

  77. Avatar Dario Predonzan

    Curiosa l’immagine che apre l’articolo di cui al link qui sotto, no?

    http://www.triestelibera.org/2014/05/diritto-di-cittadinanza-tlt-e-porto-franco-di-trieste/

    che qualcuno si stia preparando a chiedere la cittadinanza russa?
    In fondo potrebbe bastare un referendum un po’ futizà, come in Crimea.
    Oppure si può fare come Gérard Depardieu…

  78. Avatar ikom

    Andrea è più facile essere indipendentisti che tirarsi su le maniche metterci la faccia e migliorare le cose facendo fatica. Saluti patriota.
    Comunque NON SIETE WE THE PEOPLE OF TRIESTE forse siete we the people of mtl.

  79. Avatar Fiora

    @79
    “come Depardieu”, Dario? uh, che materialista quel omo là… pensar che per far reclàm dela salsa, el proclamava tengo o’ core italiano… a pagamento, natural! 😀
    Referendum per diventar russi pò costicchia de schede e scartofie varie, ciò!…magari tuto on line,virtual? mi inveze penso che basti spetar e con tuti i cinesi che gavemo stabili in cità, una volta che i se ga contà i decidi che inveze de domandar la citadinanza lori, i ne aneti ala Cina a noialtri “triestini originali”*

    * come quai? quei stessi che ga i quarti giusti per far parte del MTL, no?!

  80. Avatar dimaco

    ma semplicemente dichiarare la propria indipendenza senza basarsi sul tlt?
    una indipendenza basata su nuove regole e senza dover scomodare vecchie carte o passaggi buburocratici che non portano a niente. un distacco forzato dalla’apparato amministrativo italiano

  81. Avatar GIAMPAOLO LONZAR

    @@@ TLT Vari : Il punto principale e’ uno solo .

    Quale e’ la verità ?

    Di tutte le discussioni fatte non si e’ venuti a capo di quale e’ la situazione giuridica ???
    Trieste e’ amministrazione fiduciaria o no ?
    A questo punto se non lo e’ ed e’ sotto sovranità italiana il problema non esiste !
    Pertanto i sostenitori di questa teoria non dovrebbero aver paura di una risposta da parte dell’ONU , se uno e’ sicuro di vincere cosa deve temere???
    In caso contrario allora si chiede al popolo se son contenti di essere stati truffati per 60 anni
    e se il popolo dirà si siamo contenti di essere stati truffati e che vada avanti così!!!
    Ma almeno una volta per tutte si saprà
    Poi chi e’ causa del suo mal pianga se stesso .

  82. Avatar GIAMPAOLO LONZAR

    @ 80 IKOM , : i novi indipendentisti i xe viniui fora el modo de aministrar!

    xe genitori snaturati che genera mostri !!! Ormai no xe conclamado che certi comportamenti

    xe colpa dela società , vol dir che li gavè fati voi !

    No ultima , no te ghe pol romper i bobi ala gente proibindo tendoni ,ombreloni,pedane e piante!!!

    volessi veder se la baba gavessi fato la stessa roba a Napoli, Palermo, Bari cossa saria nato ???

    ‘ndemo dei !

  83. Avatar Stefano

    @ 83 Lonzar

    varda che xe i tuoi amici del mtl che i va avanti da un anno e passa con sta storia dell’onu…
    se pol saver quando sarà sta risposta? fra 1 mese? fra 1 anno? fra 10 anni? fra 1 secolo?
    chi ga presentado la question? el mimetico? el suo compare direttor de giornai vari?
    in che veste i se ga presentado all’onu? chi li ga ascoltai (se esisti ovvio)?
    visto che i ga sempre un orgasmo alla frase “gavemo le carte” che i mostri alla città che no ghe credi (e che no ghe licca le culate) QUESTE de carte…..richiesta all’onu e risposta su carta intestada che la question esisti…
    e poi ne riparlemo…

    altrimenti xe solo che aria fritta nè piu nè meno de quei che insisti che esiste la padania….

    e intanto el record de cause perse in tribunal continua..avanti el prossimo 🙂

  84. Avatar Giampaolo Lonzar

    @83 Stefano : cio’ sara’ amici tui mi no conosso nissun , nianca ti mentre ti Te Li conossi tuti per nome cognome e anche come Che i se vesti . no afibiar amicizie a vanvera . Che Nova gnampolo de gira i bacoli ….

  85. Avatar ikom

    xe brutto a Lonzar saver de esser una dele ragioni del problema….

  86. Avatar Daniele

    Sono Veneto ma vivo a Trieste da parecchi anni.
    Sono anni che a TS sento parlare di indipendentismo, di TLT, di ‘taliani, di itaglia ecc..
    Premesso che nemmeno io vado fiero dell’andazzo soprattutto politico che avvelena l’italia, e premesso che movimenti idipendentisti nascono ovunque in tempi di crisi per problemi sempre economici e mai per crisi d’identità, trovo veramente nauseante e di cattivo gusto tutto questo vostro disprezzo verso l’italia, la nazione o come volete chiamarla. Non sono certo un nazionalista, ma questa vostra chiusura mentale secondo me vi danneggia.
    Io amo i triestini ma porca la miseria, vi lamentate sempre e comunque e nella maggior parte dei casi lavorate pure poco. E non dite di no che non è vero. Molti problemi che attribuite alla cattiva gestione itagliana sono in realtà problemi assolutamente vostri.
    L’Italia non è la Germania su questo non ci piove, ma non è nemmeno un paese del terzo mondo dove si fa la fame. Rimane comunque uno stato con un PIL molto elevato ed un accettabile reddito pro capite. Non venite qua a sbrodolare lamentele.
    Il TLT è un cul de sac..se avete capito come funzionano le cose in politica (e ormai lo abbiamo capito tutti, non solo in italia) dovreste essere abbastanza lungimiranti da capire come non vi porterà da nessuna parte. Anzi, se per assurdo dovesse essere applicato, vi scavereste una fossa da soli molto probabilmente.
    Trieste è una città bellissima ma avete bisogno di risanarla voi, senza aspettare che piovano dal cielo i soldi.

  87. Avatar Stefano

    @ 88 Daniele

    una precisazione…il mtl rappresenta una MINORANZA della città…
    io sono Triestino e Italiano allo stesso identico modo….e schifa anche me questo loro disprezzo (come al 90% dei miei concittadini)..
    meglio puntualizzare…

    sul resto del tuo discorso potremmo discutere un bel po’….

    @ 86 Lonzar

    me dispiasi..amici miei no xe mai stadi, no xe e no sarà mai…visto el disgusto che provo per lori e per le loro idee…
    perciò te li lasso volentieri…va pur ti a zena con lori….e cocio a no accompagnarli in tribunal…pol esser pericoloso 😉

  88. Avatar Stefano

    @ 88 Daniele

    e aggiungo che anche voi avete i vostri problemi con l’indipendentismo mi pare…vedi referendum recente..o no? 😉

  89. Avatar Daniele

    @Stefano

    Mi rincuora sapere che c’è qualcuno che la pensa come me. Però secondo me è un po più che una minoranza. Ma spero che tu abbia ragione.
    Si è vero anche in Veneto ci sono problemi=)
    Grazie di non aver risposto con insulti =)

  90. Avatar Stefano

    @ 91 Daniele

    insulti? perchè? non li riservo neanche a quelli del mtl 🙂

    3000 iscritti su oltre 200.000 abitanti a me sembra una minoranza ..a te no?

    se il referendum da voi è vero, sembra che 2 milioni abbiano votato per una secessione o roba simile…

    perciò qua stiamo ancora bene da questo punto di vista 🙂

  91. Avatar Daniele

    Si 3000 iscritti però quanti a trieste non si sentono propriamente italiani?

  92. Avatar Gianluigi Rupel

    @ 88
    hai perfettamente non e un paese del terzo mondo ma bensi del quinto
    poi cosa centra il numero di iscritti ad un movimento ed il numero di abitanti ? Non ho mai sentito che i bambini e i neonati si iscrivino a dei movimenti

  93. Avatar dimaco

    Daniele ma di cosa parli? vita accettabile? pil? mi pare che hai sbagliato qualcosa.
    quello cche la maggior parte delle personeguagagna non basta nemmeno a arrivare a fine mese. infatti guarda quanti esercizi commerciali stanno chiudendo e i centri commerciali non sino certo pieni di acquirenti che escono con carrelli della spesa ricolmi e pacchi impilati.
    magari togliersi il tricolore dagli occhi e vedere la realtà. e la realtà è che questo paese è a livello di terzo mondo.
    e poi basta vedere i casini del expo’. miliardi spariti e quasi nulla finito. soldi miei oltretutto. che repubblica della ghiaia. non più banane perché quelle hanno un valore.

  94. Avatar Daniele

    Siete voi che siete fuori dalla realtà se pensate che viviamo in un paese del terzo mondo. Già che ti puoi permettere l’ADSL per scrivere queste boiate lo dimostra.

  95. Avatar GIAMPAOLO LONZAR

    @ STEFANO 89 : Credo Lei abbia risposto fuori argomento al mio 83 od abbia qualche difficoltà a fare sintesi di quello che ho scritto , forse sarebbe il caso che se lo rilegga .
    Se poi Lei ha delle reazioni emotive verso chi non la pensa come Lei sia come avversario o come nemico politico e’ esclusivamente un suo problema soggettivo.
    Se poi io per qualche ragione posso concordare su qualche punto con qualche opinione , altrettanto posso farlo con una sua opinione ed anche con una terza cioe’ io posso essere multipartisan, non essendo un idealista ,non sono un confessionale ,dogmatico e fondamentalista come ce ne sono diversi che frequentano “Bora La”.
    Pertanto non si può prendere la libertà ad associarmi ad un qualsiasi gruppo , inoltre la ringrazio
    per il suggerimento sulle mie frequentazioni , che non includono neanche Lei che non conosco tanto quanto il gruppo da Lei menzionato, frequento persone colte , educate e con tanto “bon ton”.
    Per chiudere non vedo cosa c’è di negativo aver coscienza che la triestinità è un sentimento naturale che ogni uomo di sensi civili nutre per l’ambiente natale cioè per quel gruppo etnico, più o meno numeroso ,col quale ha comune le lingue,spesso anche l’indole ed il temperamento ,quasi sempre la storia.

  96. Avatar GIAMPAOLO LONZAR

    @ 87 IKOM : Presumo dalla risposta che Lei e’ parte della soluzione ! allora non sia egoista la divida con me !
    Io imparo facilmente ,poi se economicamente e’ valida io so essere anche opportunista , come già detto non sono un idealista .
    Grazie per l’eventuale e futura collaborazione.

  97. Avatar Stefano

    @ 97 Lonzar

    la predica è finita, andate in pace
    amen 🙂

  98. @KAREN:

    Scusa se non ti ho risposto prima ma sono arrivato qui solo ora per puro caso e non sapevo che Bora.la avesse pubblicato questo “test” 🙂

    Per qualunque cosa mi trovi sulla mia pagina Facebook alla quale credo tu possa accedere cliccando qui sul mio nome! Ciao!

  99. Avatar GIAMPAOLO LONZAR

    @ 99 SEFANO : Rimando al mittente i suoi saluti democristiani 🙂

    Mi auguro Le venga dao un insegnante di sostegno per migliorare la comprensione della lingua
    scritta 🙂 🙂
    Lep pozdrav

  100. Avatar ANDREA

    76 Stefano
    Ciao Stefano, il commento che siamo già in tre era ironico e voleva far presente che anche un deputato della Repubblica italiana ha chiesto delucidazioni al Ministro degli affari interni circa l’inesistenza giuridica della Provincia di Trieste. Così, giusto per far comprendere una volta di più che in questa nostra terra, mia, tua e di tutti quelli che amano viverci, sono state fatte delle, possiamo dire forzature?
    Per quanto riguarda il discorso di MTL portavoce di tutta la città, non ho visto da nessuna parte scritto ciò. Ho notato invece che MTL scrive di essere il rappresentante degli interessi fondamentali della stragrande maggioranza del popolo del Territorio. Essere il portavoce è una cosa, rappresentare gli interessi è cosa ben diversa, naturalmente a mio avviso.
    Per il discorso che la gente ci “caga zero” anche in questo caso invece io riscontro che quando mi relaziono con amici e conoscenti, i più mi chiedono informazioni sulla cosa e io rispondo per quanto mi sono documentato, invitandoli a non prendere per oro colato quanto affermo ma a spendere, con calma, una settimana intera per la lettura degli atti che gli elenco a prova di ciò che affermo.
    La lettera di risposta ONU a Giovanni Marchesich la puoi leggere a questo link: http://www.triestelibera.org/wp-content/uploads/2013/09/Lettera_Giovanni_Marchesich.pdf
    Sul discorso di chi ha riproposto la questione mi sembra chiaro il fatto che se nessuno di noi triestini si muove, sarà oltremodo difficile che chi ha interessi diversi si muova per riconoscerci i nostri diritti. Potremmo per esempio dire che alla UE e ai suoi stati membri, di avere una zona franca al di fuori dell’ambito di applicazione del diritto comunitario, forse non le conviene molto. La concorrenza del porto rispetto a quelli della comunità europea potrebbe essere un altro motivo valido per lasciarci morire come sta succedendo. Anche la stabilità della stessa Italia potrebbe venir compromessa, venendo fuori che il mito dell’unità d’Italia (non sarà la nostra Piazza grande l’unica piazza che si chiama così ma probabilmente è quella che per simbologia è la più importante),Trieste, non è in Italia.
    Per quanto riguarda che “no son più italian”, io lo sono per cultura e educazione, come possono esserlo i ticinesi, che però sono cittadini svizzeri. Non confonderei appartenenza con cittadinanza. Non vedrei problemi a essere italiano di lingua e cultura ma essere cittadino Triestino, secondo il riconoscimento dettato dalla Risoluzione del Consiglio di Sicurezza ONU 16.
    Per quanto concerne le persone, i “duri e puri” che non si sono battuti in precedenza per cambiare in meglio le cose, posso solo dirti che meglio tardi che mai. A Trieste si usa dire che “solo el mona no cambia mai idea”.
    Per quanto riguarda la zona B, mi sono espresso in precedente post. Sulla dichiarazione di non voto si prende atto (prendo atto xe diverso da molo el colpo) delle successive “carte” che hanno portato al riconoscimento delle due Repubbliche ex jugoslave e alle votazioni effettuate anche nella zona B per l’adesione alla UE. MTL fa opposizione al governo civile provvisorio della zona A e non potrebbe fare altrimenti essendosi costituito in tale zona.
    Il tuo paragone con l’amministratore del condominio è abbastanza simile a quello che ho fatto io per la zona A in precedenza. Quindi intanto, visto che è anche più semplice verificare le leggi chiamiamole dubbie verso l’Italia (anche e solo perché io conosco solo l’italiano e forse nemmeno tanto bene) si istruiscono le cause per confutare la tesi, qui in zona A, che con l’entrata in vigore di Osimo l’Italia ha riacquisito la sovranità su Trieste. Anche per la Lega Nazionale, che è di tutt’altre vedute, Osimo è nullo. Lo dicono anche loro. Puoi leggere la spiegazione che danno a questa affermazione sul loro sito.
    Infine, ti informo che forse è sfuggito, che anche in zona B si è costituita un’associazione per la verifica giuridica dello status della zona, naturalmente verso Slovenia e Croazia.
    Buona settimana.

  101. Avatar Karen

    @ANDREA Scusa, ma questi tuoi interventi suonano surreali, adesso che il MTL si è spaccato in due fazioni che si affrontano senza esclusione di colpi.

    Parovel minaccia denunce contro i “ribelli” all’autorità giudiziaria italiana, la stessa contro cui aveva sollevato il difetto di giurisdizione per le querele di cui invece era oggetto lui stesso – beghe risalenti ai tempi degli “Amici della Terra”.

    Una parte dei “ribelli” vorrebbe partecipare alle elezioni amministrative italiane del 2016.

    Giurastante scrive un post illustrato dalla foto di un passaporto russo, che si conclude così: “(…) quali perseguitati politici da parte di un Paese occupante che ha tolto loro la stessa cittadinanza. E i garanti sono anche gli stessi firmatari del Trattato di Pace. Diritto di asilo politico?”

    And so on and so on.

  102. Avatar ikom

    @102
    Andrea prendiamo atto che per voi del mtl, per i vostri legali internazionalisti e per la Lega Nazionale Osimo non è valido restano da convincere tutti i membri dell’ONU che nulla hanno eccepito fino ad oggi (sono i firmatari del trattato di Parigi mi sembra) e ti confermo che erano aconoscenza del trattato.

  103. Avatar ikom

    @94
    Il numero di iscritti si riferisce al consenso popolare cosa fondamentale anche in uno stato del 5° mondo si chiama democrazia.

  104. Avatar ANDREA

    103 Karen Ciao, non vedo perché surreali. Io commento personalmente non in base a cosa scrive uno o l’altro. E in risposta a Stefano. Mi sarebbe piaciuto che si discutesse su ciò che scrivo non su ciò che si legge su siti e giornali. Ad ogni buon conto se per te è così, pace. Ciao.

    104 ikom Sì ma essere a conoscenza del trattato non vuol dire che lo status giuridico è mutato. Poi se nessun triestino protesta è chiaro che nessuno si prenderà la briga di farlo al posto suo. Per farti un esempio, il MoU è ancora valido per il dipartimento di stato americano, che lo presenta nella lista dei trattati in vigore per gli Stati Uniti. Osimo, e sarebbe bene leggerlo, dichiara che vengono a cessare gli effetti del MoU tra Italia e Jugoslavia ma non che è ripristinata la sovranità. Poi se volete interpretarlo così, fate pure, io no.

    105 ikom Il PD in zona A avrà sì e no (facendo una proporzione su 200 mila abitanti del dato presente sul sito del PD su base nazionale) saranno 1.500 (regalando de brutto), quindi?
    Ciao

  105. Avatar ikom

    Andrea visto che vi sottraete ad ogni tipo di possibilità di espressione popolare visto che avete le carte e ve ne fregate beatamente dell’opinione dei vostri concittadini il numero di iscritti su 200000 è ridicolo. Mi spiace io non interpreto il trattato di Osimo come te no facciamocene una ragione. Poi siete voi che scrivete WE the people of Trieste sui cartelli alle vostre recenti adunate oceaniche non io e nè il pd. Ma facci una rivelazione così tra noi lettori/commentatori di Bora.la ci sarà questa assemblea a maggio o meno?
    Ciao

  106. Avatar ikom

    comunque un rappresentante o un portavoce è nominato o eletto nessuna delle due cose è stata fatta a voi di mtl
    riciao

  107. Avatar ikom

    Lonzar Lonzar Lonzar se avessi la soluzione non gliela direi.

  108. Avatar GIAMPAOLO LONZAR

    @ 106 ANDREA : Nel mio 83 ho dato una mia considerazione cioe’ sarebbe da sapere la verità
    dello stato giuridico della situazione , che per” legitima suspicione” non la si può chiedere nè ai
    cittadini del Territorio di Trieste nè tantomeno all’Italia ma la deve dare l’ONU.

    Cioè che si faccia chiarezza e che sia un arbitro internazionale ad evidenziarla!!!
    Da questi threads sembra che qualcuno non voglia che la verità venga a galla.

    Se esiste la sovranità italiana il problema e’ chiuso .

    Se non esiste ,ma la situazione e’ di amministrazione fiduciaria, allora si può chiedere ” “democraticamente ” se i triestini preferiscano di continuare a essere” Beki e contenti”
    oppure di scegliere la strada di governarsi e governare il porto come meglio credono .
    ( anche se per il porto una sentenza del Tar in termini di applicazione dei 20 articoli
    dell’allegato VIII esiste e pertanto qualcuno dovrebbe impugnarla e farla eseguire portandola a livelli di giudizio superiore e questo nulla ha a che vedere con l’indipedentismo)

    In questo modo tutti hanno coscienza della reale situazione e poi come già detto la decisione non evidenzia altro che chi e’ causa del suo mal pianga se stesso.

    Non mi sembra che una soluzione di questo tipo prevarichi le idee di terzi !!!

  109. Avatar GIAMPAOLO LONZAR

    @ 109 IKOM : Birikino !

  110. Avatar ANDREA

    107 ikom Appunto, tu lo interpreti in un modo e io in un altro. Ora si tratta di chiedere a un arbitro terzo che si esprima su chi lo interpreta correttamente. Tu non vuoi che si chieda o sei disponibile? io sono disponibile. Ultima domanda, se Osimo come interpreti tu ha ridato la piena sovranità all’Italia, se la Repubblica è costituita dai Comuni, dalle Province, dalle Città metropolitane e dallo Stato, art. 114 Cost., come mai la cosiddetta Provincia di Trieste non ha l’atto costitutivo (la legge istitutiva che hanno tutte le Province italiane create in epoca repubblicana)? Cioè non hanno fatto la legge nemmeno dopo il 1975. Nel 2001 Bordon aveva tentato di crearla, addirittura autonoma, con un disegno di legge costituzionale, ma nemmeno allora la fecero. Io chiedo solo come mai? Ciao

  111. Avatar moonshiner

    Il 26 novembre 1977, esattamente 36 anni prima che Putin liberasse Trieste, gli alieni sequestrarono per 6 minuti la sede della Southern Television di Hannington, UK. Se ora invertiamo l’ordine delle cifre che formano il numero 36, otteniemo 63. Se dividiamo 63 per 3, il numero della Santa Trinità, otteniamo 21. E non possiamo fare a meno di notare che 23-2=21. Tutto normale?

  112. Avatar ikom

    semplice incapacità politica? o semplicemente inutile perchè già esistente efunzionante?
    Restano inevase le domande su chi vi ha eletto/nominato portavoce dei cittadini di trieste omeglio dei bisogni e dei diritti della stragrande maggioranza di essi e perchè vi sottraete da un semplice referendum.

    Dai dicci anche se ci sarà l’assemblea o meno di maggio.

  113. Avatar ikom

    Chiedo scusa alla redazione ma non capisco cosa ci fosse di “improprio” nei miei due commenti mai apparsi.

  114. Avatar Stefano

    @ 102 Andrea

    beh …scusami…probabilmente diamo anche un significato diverso alle parole….secondo me proclamarsi difensori degli interessi vuol dire, ancora di più, avere un’investitura popolare…
    io di sicuro non glielo ho chiesto di rappresentare i miei…(anche perchè se a farlo sono il mimetico e la sua combriccola con la ricerca dell’appoggio di un democratico come Putin, grazie ma lasciate pure stare…me la cavo da solo che faccio meno danni)…..
    anche qua…l’illusione di un ipotetico governatore totalmente neutrale che capisca la città e pensi solo al suo bene è roba da lettori di favole…figuriamoci se non spingerebbe le cose in favore del paese da cui proviene…(soprattutto se ci fosse zio vladimiro dietro…..che è lo stesso che faceva affari e festini con silvio se ve ne siete dimenticati….)

    su zona A e B mi pare semplifichiate un po’ troppo..se sostenete il TLT come da trattato di pace o ci credete in toto o proprio non ha senso…solo la zona A NON sarebbe TLT ….perchè se vi piace tanto il trattato e credete sia ancora valido o lo prendete tutto o è troppo comodo scegliere i punti che piacciono ….

    comunque continuo ad aspettare fatti e meno ciacole…:-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.