13 dicembre 2012

Trieste: al via a gennaio la nuova edizione del corso “Donne, politica e istituzioni”

Al via a gennaio l’Università di Trieste la nuova edizione del corso di perfezionamento e aggiornamento professionale su “Donne, politica e istituzioni», per il quale bisogna iscriversi entro il 20 dicembre. Oltre alla didattica in aula che prevede 60 ore di lezione, il corso dà spazio a seminari, laboratori e iniziative sul territorio fra cui incontri con varie realtà politiche e sociali. Sei le aree tematiche in cui si sviluppa il corso. Quella storico-sociale ricostruisce l’elaborazione della categoria di genere; l’area giuridica ripercorre l’evoluzione normativa, dalle leggi elettorali ai riflessi che sul mondo femminile hanno le leggi sul lavoro flessibile, e la “presenza delle donne nei consigli di amministrazione”. L’area socio-politica prende in esame anche il tema “donne e salute: diseguaglianze globali” e “donne e partiti politici”. Nel campo socio-economico il corso studierà l’allocazione delle risorse in base al genere nell’ambito delle politiche pubbliche, comparando anche le politiche sociali rivolte alle madri lavoratrici. Tra i temi che verranno affrontati ci sono poi quello delle donne migranti, del “bilancio di genere”, e l’analisi del mercato del lavoro in Friuli Venezia Giulia. Le ultime due aree tematiche fanno riferimento ai processi di autoesclusione dai ruoli di “potere” che spesso allontanano le donne dalla politica, alle questioni della violenza, agli stereotipi nell’educazione e istruzione, e alla comunicazione, anche con prove pratiche: come bisogna saper parlare in campagna elettorale o nel corso di una trattative che esige “leadership”.

Tag: .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *