10 Luglio 2008

Incontro con De Anna sul futuro dello sport isontino

Il futuro dello sport isontino sarà al centro dell’incontro che si terrà oggi nella sala del Caminetto dell’Ugg.
Sul territorio del Comune di Gorizia sono presenti ben 60 impianti sportivi, la cui proprietà è per circa il 70% è pubblica, ma la gestione è per il 70% privata. L’amministrazione comunale possiede 6 campi di calcio, 4 palestre, un palazzetto dello sport, 3 campi da tennis…

, un bocciodromo, 3 campi all’aperto ed un palazzetto per hockey e pattinaggio, un impianto con 4 piscine, una pista di skateboard e un impianto di atletica leggera. Non tutti sanno, poi, che Gorizia è la prima, per numero di tesserati rapportati agli abitanti, nel baseball e nel softball, nell’hockey, nel pattinaggio e nella pallavolo. Mentre siamo secondi o terzi nell’attività della lotta, pesi e judo, pallacanestro, tiro con l’arco e vela.
Ma al di là dei numeri qual è il futuro dello sport a Gorizia? A questa domanda e a molte altre si cercherà di rispondere nel corso della tavola rotonda organizzata dal Comune che si terrà nella Sala del caminetto dell’Ugg oggi alle 18. Ospite d’onore il neo-assessore regionale allo sport Elio De Anna, politico ma anche sportivo di livello internazionale, affermandosi da giovane nella squadra del Rugby Rovigo. Alla tavola rotonda, che sarà moderata dal capo redattore de “Il Piccolo” Roberto Covaz, parteciperanno anche il presidente provinciale del Coni Giorgio Brandolin, il presidente dell’Ugg Franco Devetag, l’assessore comunale allo sport Sergio Cosma e il sindaco di Gorizia Ettore Romoli. La stagione sportiva di quasi tutte le discipline sportive è nella pausa estiva, perciò giovedì può essere il momento migliore per affrontare tutti assieme – amministratori pubblici e dirigenti sportivi – alcuni temi importanti per lo sport del capoluogo isontino, fare il bilancio delle attività dilettantistiche ed agonistiche ed illustrare pubblicamente l’impegno economico del Comune per lo sport cittadino.

Tag: , , , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.