14 Marzo 2008

Evase dal carcere scavando un buco, arrestato per favoreggiamento dell’immigrazione

Evase dal carcere di Gorizia scavando un buco nella cella: condannato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Ejub Maliqui, è stato condannato oggi in contumacia dal Tribunale di Gorizia a 2 anni e 8 mesi. Il cittadino sloveno faceva parte del gruppo che il 7 ottobre 2005 evase dal carcere di Gorizia. Maliqui era stato arrestato il 23 settembre 2005 a Gorizia con l’accusa di aver fatto entrare in Italia un gruppo di clandestini albanesi. Dopo l’evasione ha fatto perdere le proprie tracce; dei suoi compagni di fuga, uno solo, Mattiaz Trampus, è stato arrestato.

Tag: , , , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.