8 Febbraio 2021

Il carnevale degli esuli istriani al Silos negli anni 50

el sunto Il video del Carnevale al Silos negli anni cinquanta, tratto dal libro "Vita a Palazzo Silos" di Annamaria Zennaro Marsi

Tra i video inclusi nel libro “Vita a Palazzo Silos“, in cui l’autrice Annamaria Zennaro Marsi racconta la sua esperienza di giovanissima esule istriana all’interno del grande Palazzo, ce n’è anche uno dedicato al Carnevale.
L’autrice descrive così quel periodo:

“Per tutti, ma soprattutto per noi bambini, quel condominio condensato era la piattaforma ideale per festeggiare il Carnevale. Ci si cominciava a pensare tanto tempo prima: “Ti de cossa ti te vestirà?”, era la domanda che ci si poneva spesso.
La risposta rimaneva nel vago, perché solo coloro che avevano la mamma fantasiosa e capace di cucire potevano sognare un costume elaborato, da principe o principessa o da fata, gli altri invece pensavano di usufruire di qualche scialle o gonna lunga della mamma o qualche camicia bianca o collane per improvvisare un costume da zingara o da pirata o da pierrot.
I preparativi del trucco eccitavano gli animi e ciascuno pregustava con gioia la sorpresa che la sua apparizione avrebbe suscitato sugli altri.
Gli ampi corridoi, protetti dalla bora e dal freddo, il fatto di conoscersi e di simpatizzare elargivano delle giornate gioiose e divertenti. I giochi organizzati al pianterreno, a cui tutti potevano partecipare, offrivano piacevoli momenti di aggregazione e di coesione quasi familiare. Le stelle filanti e i coriandoli rallegravano l’ambiente, le brave massaie preparavano fritole e crostoli in una gara di generosità e confronti sulle loro capacità, mentre un profumo appetitoso si spandeva per tutti i piani. […]”

Il video del carnevale al Silos, originale dell’epoca, è di Giuseppe Fucci. Montaggio di Maria Grazia Fucci. Altri video dell’epoca sono visibili a questo link.

SilosIl libro Vita a Palazzo Silos, edito da White Cocal Press e del costo di 12 euro, si trova in tutte le librerie di Trieste e dintorni nonché online su amazon, sia in formato cartaceo che ebook.
La bella copertina è di Bernardino Not.

Puoi acquistare online il libro qua.

 

Tag: , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.