25 Novembre 2020

San Nicolò 2020: istruzioni per l’uso ai tempi del covid

el sunto San Nicolò si appresta a portare i doni ai bambini triestini anche in questo sfortunato 2020. Ma vediamo quali sono le 7 cose a cui fare attenzione

San Nicolò sta arrivando. Direttamente dal blog Monon Behavior, ecco le 7 raccomandazioni per l’uso nel 2020:

0 (basilare). Ricordeve che de noi gira San Nicolò e no Babbo Natale, né Boba Natale, né Bobana Tale, né Babbo Nagana. Quindi mandeghe a lui la leterina, se no el se ofendi e el ve porta solo che carbon, che desso che la Feriera xe serada ghe toca anca far fadiga de portar carbon foresto.

1. Prima de scriverghe la leterina sanificarse ben le zatine.

2. Una volta finida, no serar la busta licandola! Feghela licar al can o doprè un poca de cola, meo de tute la UHU che dopo podè zogarve a far le cagole con quela che xe de tropo. Tra l’altro dovessi esser sanificante anca quela, a ocio.

3. Se volè far i cocoli e lassarghe un bicer de late e un mandarin per quando che el riva, no stè far! L’unica roba che podè lassarghe xe trapa almeno al 40% de alcol che xe sicuro disinfetada.

4. Se gaverè seguido sti primi 3 punti, alora el dovessi rivar a portarve i regali senza ciapar el covid. Se inveze ghe ciapa mal e el prossimo anno no el vien, sarà colpa vostra che lo gavè infetado.

5. Parlemo de regali, eco i regali cool del 2020:

– trombini LIDL

– fapunte LIDL

– penaiolo LIDL

– imortale panocia lanfur, quela no passerà mai de moda.

– mascherina de pinguin in pandàn cole lucete

– ociai fantachimerici per veder la stela cometa drita

– olive: anche questo anno sette quintali. Ottima annata.

– foto de tramonti: Trieste e i suoi tramonti che ti fanno innamorare.

– bilieto omagio per l’inaugurazion del’ovovia o del Parco del Mare.

6. Ma el regalo più bel xe sicuramente i tre libri dela colana de San NicolòLa bereta de San Nicolò, San Nicolò e i Krampus e le mudande de San Nicolò. Hehe un poca de reclàm no guasta mai.

7. Gavè fato tuto ben, bravi. Ma tanto San Nicolò xe de Bari, che xe in zona arancio, per cui no el pol moverse. No, no va ben l’autocertificazion, perché quel che el fa no xe “lavor”. No el xe miga furlan. Quindi per sto anno feve i regali de soli, andè in libreria e cioleve i bei libreti de San Nicolò, i vien 5 euri l’un (reclàm de novo :P).

Tag: .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.