15 Giugno 2015

El Pedocin, il libro sullo stabilimento più famoso d’Europa

el sunto E' in libreria il divertente libro di Micol Brusaferro sul Pedocin, l'unico stabilimento balneare in Europa a sessi separati

Martedì 16 giugno, alle 19.00, al Bagno Comunale Lanterna, detto Pedocin, Molo Fratelli Bandiera 3, sarà presentato il libro “El Pedocin”, di Micol Brusaferro con disegni di Chiara Gelmini, edito da Bora.la.
El Pedocin è un piccolo vademecum sullo stabilimento balneare più famoso di Trieste, unico bagno in Europa dove un muro separa gli uomini dalle donne.
Moltissimi ovviamente gli aneddoti raccontati dall’autrice, tutti divertentissimi.
Si parla di slip, ciabatte, abbigliamenti spassosi, fino a stilare addirittura un decalogo delle leggi del Pedocin.
Il libro sarà presentato dal giornalista Furio Baldassi. Interverranno il sindaco Roberto Cosolini, l’autrice Micol Brusaferro, Chiara Gelmini e Diego Manna, per Bora.la.
L’evento si svolgerà nella parte femminile del bagno, ad ingresso libero.

Il libro si trova in tutte le librerie più bobe di Trieste, nonchè online a questo link.

E’ anche disponibile in versione e-book a questo link.

Un anticipo? Eccolo!

Aprile, parcheggio davanti al Pedocin, una
turista ferma una signora all’uscita, una tipica
bagnante over 70, che presenta già un colorito
tra il bronzo e la carbonella.
Turista: mi scusi, è questo il famoso stabilimento
Lanterna?
Anziana: sì sì questo, ma lo ciamemo Pedocin.
Turista: ah capisco, l’ho letto su una guida,
come particolarità di Trieste.
Anziana: ma lei la xe foresta? Se vuole le
spiego come funzia.
Turista: sì grazie, mi piacerebbe. C’è un biglietto?
Si entra divisi uomini e donne subito?
Anziana: alora lei la entra, paga il biglietto,
poi lo deve fraccare in te la macchinetta che
lo timbra. E va dalla parte delle donete.
Turista: ci sono sdraio? È attrezzato?
Anziana: no, le consiglio di portarsi una
roba morbida da mettere sotto perché se no
i sasseti ghe rovina il cul.
Turista: ma è un bagno naturista?
Anziana: no, non ci sono ‘ssai piante e no
xe alberi.
Turista: intendevo se è un bagno naturista,
cioè se si fa nudo integrale.
Anziana: orca no dei. Siamo in tante in topless, ma teniamo sempre coperta la parussola!

Tag: , .

3 commenti a El Pedocin, il libro sullo stabilimento più famoso d’Europa

  1. Avatar aldo

    “L’evento si svolgerà nella parte femminile del bagno”
    Cossa…masci nela parte feminile del Pedocin? Sacrilegio!!!

  2. ebbene sì.
    in realtà el libro xe tuta una scusa. el vero obietivo iera quel!

  3. Avatar Fiora

    come zà oservà, no fussi per altro che per la riesumazion del termine “parussola” zà la meritassi el nobel per la leteratura ,la mula Micol!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.