24 Dicembre 2012

Fulvio Chianese è il “personaggio aeronautico dell’anno”

Nei giorni scorsi il goriziano com.te Fulvio Chianese, presidente dell’associazione culturale 4° Stormo Gorizia, ha ricevuto dall’associazione arma aeronautica di Monfalcone il premio quale “Personaggio aeronautico dell’anno”: riconoscimento, giunto alla sua quarta edizione, per quella persona o ente che si è particolarmente distinto dal punto di vista culturale ed organizzativo nell’ambito dell’attività aeronautica in genere.
Erano presenti alla cerimonia il Prefetto di Gorizia Maria Augusta Marrosu, il consigliere nazionale dell’Associazione Arma Aeronautica cav. Antonio Petrucci, il sindaco di San Canzian dr. Silvia Caruso, l’assessore alla cultura del Comune di Monfalcone prof.ssa Paola Benes, il presidente regionale della AAA col.Rino Romano (presidente anche dell’associazione organizzatrice del Premio), il maestro Aldo Bressanutti ed altre Autorità civili e militari.
Fulvio Chianese è figlio Raffaele, un pilota del 1° e 4° Stormo e fin dall’infanzia ha avuto occasione di ascoltare testimonianze di piloti sopravvissuti di questo glorioso Reparto della Regia Aeronautica. A sua volta pilota fin dal 1961 consegue l’abilitazione al pilotaggio di diversi aeromobili e Comandante dell’allora Compagnia di Bandiera “Alitalia” dal 1978 ha avuto modo di pilotare Douglas DC9, Boeing 727, MD 80, Airbus A300, Md 11. Dal 2001 si dedica alla raccolta delle testimonianze storiche degli appartenenti al 1° e 4° Stormo e dalla stesso anno ha fondato con un gruppo di appassionati l’Associazione Culturale 4° Stormo di Gorizia contribuendo con essi in modo continuo ed assiduo a “salvare la memoria” del passato aeronautico della nostra regione con Mostre Fotografiche di alto livello ed edizioni di libri di memorie.
Associazione 4° Stormo Gorizia

Un commento a Fulvio Chianese è il “personaggio aeronautico dell’anno”

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.