1 Febbraio 2011

Il percussionista triestino Davide Angiolini al sambodromo di Rio

Il triestino Davide Angiolini, talento della batteria e delle percussioni brasiliane della Banda dei Berimbau, parteciperà il 7 e l’8 marzo prossimo nel sambodromo di Rio de Janeiro al concorso del carnevale, esibendosi nelle file della Grez Imperatriz Leopoldinense, una tra le 12 scuole di samba brasiliane più prestigiose e rinomate, più volte premiata negli ultimi tre anni.

Oggi nel salotto azzurro del palazzo municipale, il vicesindaco Paris Lippi ha voluto salutare personalmente Davide Angiolini, che era accompagnato da Massimo Leonzini, presidente dell’Associazione Culturale Berimbau, banda e gruppo di percussioni brasiliane formato nel 1999 a Trieste e che può contare su una sessantina di musicisti (per la metà triestini) ma anche provenienti da varie regioni italiane e paesi stranieri.

Consegnando agli ospiti la bandiera e i gagliardetti di Trieste, Lippi ha colto così l’occasione per esprimere la propria soddisfazione per l’attività svolta dai Berimbau, “un gruppo che ho avuto modo di conoscere e apprezzare anche nel corso di SerEstate”, e nello specifico per questo talentuoso concittadino che suonerà e sfilerà lungo i 700 metri del sambodromo di Rio, alla presenza di oltre 250 mila spettatori.

Al “mestre de bateria” Davide Angiolini è toccato quindi illustrare le tappe che lo hanno portato a questo prestigioso riconoscimento, ottenuto dopo le selezioni dello scorso anno attraverso Veneto Jazz, dov’è stato scelto tra un centinaio di percussionisti italiani. Oltre che “mestre de bateria” della banda dei Berimbau, Angiolini collabora come percussionista con musicisti brasiliani come Binho Carvalho e Denise Dantas. Ha all’attivo inoltre più di 300 esibizioni di cui un centinaio come “mestre” dei Berimbau. Tra le performance principali il concerto alla Notte Bianca di Napoli nel 2005 ed i due in Brasile nel 2006, a Salvador de Bahia, in occasione della Festa de Bonfim e di quella de Ribeira. Nel 2006 ospite assieme ai Berimbau ad una puntata di TRL su MTV, in diretta televisiva da Trieste, e per due anni consecutivi (2006 e 2007) si è esibito in uno dei cinque principali festival musicali in assoluto in Europa, Exit Fest di Novi Sad in Serbia. Spiccano anche le presenze al Rototom Reggae Sunsplash di Osoppo e al Festival LatinoAmericando di Milano, il più grande e importante festival musicale latino d’Europa, insieme ai componenti della celebre Scuola di Samba Mangueira di Rio de Janeiro. La notte di Capodanno 2007 con la Banda Berimbau si è esibito alla festa organizzata dal Comune di Venezia in Piazza San Marco, dove ha suonato di nuovo il giovedì e il martedì grasso del Carnevale di Venezia. All’estero, in Slovenia, Serbia, Svizzera, Croazia e negli Emirati Arabi (Sharja, Dubai, Abu Dhabi) per 4 volte (circa 80 esibizioni). Nel 2007 si è esibito a Bucarest per la prima Notte Bianca mai organizzata in Romania, davanti a 100.000 persone. Sempre nel 2007 ha suonato assieme agli Stomp in un after show al Viale 39 (Trieste). Ha suonato all’Arrestao di Yemanja (Milano) e all’Afoxè Loni (Berlino).
Angiolini partirà per il Brasile il prossimo 17 febbraio. Lo aspettano ben tre settimane d’intense prove, prima dell’esibizione di un’ora e un quarto con la scuola di samba Grez Imperatriz Leopoldinense, il 7 marzo, nel sambodromo di Rio.

Tag: , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.