2 Settembre 2010

Felici ma furlans, serie televisiva sull’Homo furlanus

Oggi El Quel dela Quela ospita finalmente un po’ di furlanità…
Trattasi di una serie televisiva sull’Homo Furlanus, progetto di Alessandro Di Pauli e Tommaso Pecile, friulani doc, di cui vi presentiamo il trailer. Sul loro sito è possibile trovare tutte le informazioni e soprattutto i riassunti degli episodi di futura realizzazione.
Questa la descrizione della loro idea:

Felice e content
Perchè nella lingua friulana la parola felice non esiste?
Perchè per esprimere questo concetto vengono utilizzate parole come beat o content, che indicano una soddisfazione solo temporanea, precaria?
E’ solo un caso, una bizzarra coincidenza linguistica, oppure è indizio di una peculiarità più profonda del popolo friulano?

Una serie sulla friulanità oggi
E’ da questa idea guida che è nato il progetto “Felici ma furlans”: una serie televisiva che vuole rappresentare attraverso la comicità e la satira di costume il friulano di oggi e il suo quotidiano cammino verso la felicità.
Vogliamo che il Friuli si racconti a se stesso e, perchè no, al forest attraverso una tecnica narrativa ancora non sperimentata in questo contesto.
Partendo dall’immagine comica del friulano stereotipato, la serie vuole raccontare, scavare, descrivere la nostra gente, mostrando che cosa c’è oltre le apparenze.
Non siamo più una terra di burberi e rubicondi contadini, ma una terra di confine dove culture, industrie e uomini combattono ogni giorno la sfida del mondo globale, sempre e comunque “in a furlan way

Felici ma Furlans from Playpics on Vimeo.

Da un idea di Alessandro Di Pauli e Tommaso Pecile
Regia di Tomas “UOLLI” Marcuzzi & Ernesto Zanotti

Fotografia: Piermaria Agostini e Armando Avallone
Camera: Francesco Snidero
Suono: Massimo Toniutti
Musiche: UOLLI

Quel dela Quela on Facebook
Tag: , , , .

8 commenti a Felici ma furlans, serie televisiva sull’Homo furlanus

  1. susta ha detto:

    Come se disi “BRAAAAVIIIIIIIII!!!! in furlan? 🙂

  2. sara ha detto:

    vedere in queste pagine ospitata della dedizione alla friulanità commuove :D!

  3. Max ha detto:

    promette bene!!! ma c’è solo il trailer? vedremo qualche altro episodio/spezzone?
    magari potrebbero fare qualche scenetta comica sul genere del pupkin kabaret 🙂

  4. Flores ha detto:

    El vecio divertentissimo doppiaggio Furlan-Patoco de Star Trek iera solo una parodia .
    Questo xè un lavor filologico, nonché un studio del spleen furlanico mediante un ‘opera de “scavo”‘ntele sue pieghe più recondite.
    …recondite a noialtri faciloni seguaci del verbo del viva l’A.!

  5. Teo ha detto:

    bravissimi!!!

  6. Diego Manna ha detto:

    Aggiornamento:
    la serie va avanti, presto avremo nuovi spezzoni…
    sottotitolati in triestin! 🙂

  7. La Flores ha detto:

    bela notissia!..però che lavor medità, ara! quanto tempo che ghe vol per trovar la vena a sti lanfur! miga come noialtri “Maxino” (grandeeee!) che le sparemo a rafica…

  8. Davide ha detto:

    figon! non vedo l’ora!
    saria de ciamarli in qualche cinema co i ga qualcossa pronto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.