18 Dicembre 2006

… anche la Torah ( il cosiddetto ‘vecchio testamento’ ) comincia con la seconda lettera dell’alfabeto…

per capire cosa vuol dire il titolo: tre minuti di tempo per intuire, dopodichè, con autoironia, andare al seguente indirizzo…

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2006/12_Dicembre/18/siena.shtml

11 commenti a … anche la Torah ( il cosiddetto ‘vecchio testamento’ ) comincia con la seconda lettera dell’alfabeto…

  1. c’è un articolo un po’ più soddisfacente sul sito del 24 ore

    là, si scopre che ci sono anche le classifiche speciali, tipo quella di “re della montagna”.
    sarebbe interessante sapere come si piazza trieste nella graduatoria “affari e lavoro” .
    poi. bizzarramente “milano” è prima nella classifica “tenore di vita”: non sarà che sta classifica xè una monada….?

  2. arlon ha detto:

    mi digo de sì.

  3. Cenerentola82 ha detto:

    Questo xe el riassunto completo. Tra parentesi la posizion de Trieste nele varie classifiche.

    TENORE DI VITA (2 dopo Milano)
    1 Pil per abitante (6)
    2 Depositi bancari per abitante (2 dopo Milano)
    3 Importo mensile pensioni (28)
    4 Premi vita per abitante (1)
    5 Consumi per abitante (34)
    6 Prezzo casa almq (52)

    Indice di percezione dell’incremento dei prezzi (83)

    AFFARIELAVORO (36)
    1 Imprese ogni cento abitanti (102 penultimi e qua semo messi mal)
    2 Imprese nuove/cessate (84 )
    3 Persone in cerca di lavoro % (59)
    4 Sofferenze/ impieghi bancari (6)
    5 Interesse sui prestiti a breve (19)
    6 ExtraUe occupati/occupati (25)

    Indice di percezione della gravità attribuita al problema lavoro (28)

    SERVIZI/AMB./SALUTE (8)
    1 Indice infrastrutture (4)
    2 Indice Legambiente (53)
    3 Clima(escursione termica) (62 e qua no se pol far gnente)
    4 Speranza di vita (96)
    5 Incidenti/100mila abitanti (95)
    6 Indice smaltimento cause civili (4)

    Indice di percezione di problemi relativi a servizi, assistenza, ambiente e inquinamento (6)

    ORDINEPUBBLICO (65 pensavo meio)
    1 Rapine (60)
    2 Furti in casa (28)
    3 Furti di vetture (29)
    4 Scippi e borseggi (99 ??? Forsi da altre parti no i denuncia)
    5 Minori denunciati rispetto ai minori punibili (102 Gorizia 101 Bolzano 85 Aosta 93 e Salerno seconda ???? )
    6 Trend delitti denunciati (23)
    (sta qua me par sai strana anche perchè nela classifica dela percezione della gravità attribuita ai problemi di criminalità e ordine pubblico semo decimi)

    POPOLAZIONE (19)
    1 Abitanti perKmq (101 ma stemo recuperando… semo sempre meno. Qua se paga la mancanza de provincia)
    2 Trend della natalità (51)
    3 Iscrizioni/cancellazioni (67)
    4 ExtraUe regolari/abitanti (10)
    5 Divorzi e separazioni (78)
    6 Laureati (1)

    Indice di percezione del miglioramento della qualità della vita rispetto a 2-3 anni fa (103)

    TEMPOLIBERO (4)
    1 Attività cult.-ricreative/100mila abit. (38)
    2 Lettura libri (11)
    3 Cinema (16)
    4 Indice eno-gastronomico (39 ma no iera che a Trieste solo se magna e se bevi?)
    5 Indice sportività (3)
    6 Volontari (3)

    Indice di soddisfazione per le strutture e l’offerta di attività per il tempo libero (8)

  4. valerio fiandra ha detto:

    grazie, Cenerentola, (e compliments per le parentesi).

  5. enrico maria milic ha detto:

    forte. grazie Cene.
    poi.
    sottolineo:
    speranza di vita… 96esimo posto. ben, no?
    : )))

  6. arlon ha detto:

    grazie, bel riasunto. Mah quela dela criminalità o xe scippi drio man e mi son orbo, o xe qualcossa che no va in sta clasifica?

    Pensavo che fosimo mesi pezo pel trend per la natalità, che meza italia se stis spopolando?

    “Indice di percezione del miglioramento della qualità della vita rispetto a 2-3 anni fa (103)”
    sacrosanto 😀

  7. Cenerentola82 ha detto:

    Se me permetè volevo butar la qualche considerazion:

    TENORE DI VITA (2)
    1 Pil per abitante (6)
    ll contributo de Generali e Fincantieri e anche Wartsila credo che sia determinante per alzar el livel. No per gnente tra le prime 7 socità con fatturato più alto in region 6 ga sede a Trieste
    2 Depositi bancari per abitante (2)
    La roba no xe del tuto positiva come podessi sembrar. La gente preferissi tignirsi i soldi sul conto o comprar in BOT o azioni dele Generali piutosto che investir in atività comerciali/industriali… Manca l’imprenditoria.

    Indice di percezione dell’incremento dei prezzi (83)
    Boh dovessi esser come dele altre parti.. forsi una cità de veci xe più pessimista per natura.

    AFFARIELAVORO (36)
    1 Imprese ogni cento abitanti (102)
    2 Imprese nuove/cessate (84)
    Questo xe il piunto più critico per darghe un futuro ala cità. Nissun che investi in nove attività xe indice che le persone se acontenta de quel che ga e no ga voia de ris’ciar un minimo. In questo se vedi che semo una cità de veci.

    3 persone in cerca di lavoro % (59)

    Legado ai punti precedenti… Se no nassi nove imprese no se crea novi posti de lavor e bisogna acontentarse de quei che xe za spetando che i veci vadi in pension.

    4 Sofferenze/ impieghi bancari (6)
    Come za dito da altri xe el spirito asburgico che ne fa esser onesti.

    6 ExtraUe occupati/occupati (25)

    Pol esser che xe richiesta per i lavori più umili che i triestini no vol più far come lavar scale e porta matoni ormai prerogativa dei balcanici.

    -Indice di percezione della gravità attribuita al problema lavoro (28)
    Bisogna veder chi ga risposto a sta domanda. Se ga risposto anche i pensionati oviamente a lori de trovar lavor no ghe frega gnente

    SERVIZI/AMB./SALUTE (8)
    1 Indice infrastrutture (4)

    Credo che influissi el fato che in una provincia picia xe più facile organizar i trasporti e i servizi
    2 Indice Legambiente (53)
    Quando i sera la feriera dovessimo migliorar

    5 Incidenti/100mila abitanti (95)
    Probabilmente i dati xe fornidi dale assicurazioni… penso che in altri posti no i denuncia. E probabilmente gnanche no i se assicura.
    6 Indice smaltimento cause civili (4)
    Positivo. La giustizia funziona meio che in altre parti…

    Indice di percezione di problemi relativi a servizi, assistenza, ambiente e inquinamento (6)
    Le persone sembra sodisfate… pensavo che in generale i rugnassi de più che no xe servizi.

    ORDINEPUBBLICO (65 pensavo meio)
    Sta qua xe la classifica che capisso e condivido de meno.
    E che la gente in generale non condividi visto che nela classifica dela percezione della gravità attribuita ai problemi di criminalità e ordine pubblico semo decimi e che quindi no xe considerada una criticità.

    POPOLAZIONE (19)
    La situazion no xe facile visto che no gavemo provincia e che quindi se ritrovemo la terza densità de abitanti in Italia e l’età media xe alta. Ne tira su la percentuale de laureadi.

    Indice di percezione del miglioramento della qualità della vita rispetto a 2-3 anni fa (103)
    Mi no vedoi tute queste diferenze nel giro de 2 3 ani.

    TEMPOLIBERO (4)
    1 Attività cult.-ricreative/100mila abit. (38)
    2 Lettura libri (11)
    3 Cinema (16)

    Tanti pensionati che no ga gnente de far con un bel conto in banca pol permeterse de leger e de ‘ndar in cine e de dedicarse ad atività ricreative.

    4 Indice eno-gastronomico (39)

    Qua dipendi da come xe fata la statistica. Xe i tien conto del numero de ristoranti/pub/osterie per numero de abitanti xe de tignir conto che tanti va magnar in Slovenia e che quindi el dato xe un poco distorto. Ghe dovessi esser una magior propension a magnar e bever rispeto a quel che sembra dala classifica.

    5 Indice sportività (3)
    6 Volontari (3)
    Indice di soddisfazione per le strutture e l’offerta di attività per il tempo libero (8)

    Positivi i 2 indici. Come za dito semo una cità de sportivi più che de spetatori/tifosi… la gente preferissi far pitosto che vardar. E la gente par contenta de quel che ga.
    Forsi più i veci che i giovani?
    —————————————————
    I commenti di BASSA POROPAT:

    QUALITA’ VITA: TRIESTE; POROPAT, AGIRE SU PREZZI E BONIFICHE

    (ANSA) – TRIESTE, 18 DIC – Bene per la classifica complessiva, che “testimonia di una condizione di generale benessere, per quanto riguarda la qualità della vita della provincia”, ma occorre impegnarsi per la capacità di attirare nuove imprese: così la presidente della Provincia di Trieste, Maria Teresa Bassa Poropat, ha sintetizzato i risultati della classifica stilata dal Sole 24 Ore, che vede la provincia giuliana al secondo posto assoluto. “Vale la pena riflettere – ha detto la presidente – sul fatto che Trieste sia al penultimo posto per spirito d’ iniziativa. Ritengo che ciò sia legato al fatto che è una piccola provincia, con pochi spazi a disposizione per l’ insediamento di imprese nuove. Se da questo indicatore si può trarre un suggerimento – ha proseguito – io auspico un’ accelerata sulla bonifica dei siti inquinati, che ci consentirà finalmente di attrarre nuove aziende”. Un altro aspetto negativo messo in luce dalla presidente provinciale è la percezione dell’ aumento dei prezzi “che ci vede – ha sottolineato – nelle posizioni più basse della classifica. L’ Osservatorio dei prezzi che la Provincia ha attivato sarà per questo – ha concluso Bassa Poropat – un utile strumento di informazione dei cittadini”. (ANSA).

    … e di DIPIAZZA

    QUALITA’ VITA: TRIESTE; DIPIAZZA, E’ UN ONORE ESSERE SINDACO

    (ANSA) – TRIESTE, 18 DIC – “E’ un onore essere sindaco di questa città”: così Roberto Dipiazza ha commentato oggi le classifiche del Sole 24 ore sulla qualità della vita nelle 103 province italiane che vede la città di Trieste al secondo posto assoluto. “Siamo secondi assoluti, ma primi in tante delle classifiche di settore – ha spiegato Dipiazza – e questo conferma la qualità del lavoro fatto in questi cinque anni. Trieste e la sua provincia – ha detto ancora il sindaco – sono un posto ideale dove vivere e dove trascorrere le vacanze e io rivendico con orgoglio il lavoro fatto dalla mia amministrazione. Dobbiamo solo migliorare su un punto: il tasso di imprenditorialità. Quando avremo migliorato questo saremo veramente al top”.

  8. Cenerentola82 ha detto:

    Altre considerazioni…

    Da tute le statistiche fornide dal’indagine del Sole – 24 Ore l’aspeto più negativo che emergi, e che xe sta individuado anche dal sindaco e dala presidente dela provincia, xe la mancanza de imprenditoria e la conseguenza nascita de poche nove aziende. La soluzione che proponi la signora Bassa Poropat xe quela de crear le condizioni per atrar imprenditori de fora.
    Soluzion che non considero adeguada. No se pol sempre spetar che rivi el Principe Azzuro da un regno lontan a sveiar la Bella Addormentata. Perchè il Pricipe Azzurro podessi anche no rivar, e la Bella Addormentata podessi morir nel sonno.
    Per risolver questo problema bisognassi, secondo mi, sfrutar i punti de forza che emergi da questa indagine. In particolare semo la prima provincia in Italia per quel che riguarda la percentuale de giovani laureadi. Gavemo quindi in casa gioventù che dovessi gaver la capacità necessarie e sufficienti per crear nove attività e imprese. Quel che bisogna far xe costruir la giusta mentalità. Bisogna trovar el modo per farghe ritrovar a sta mularia el spirito dei nostri antenati che a metà del ‘700 xe rivadi a Trieste, apena proclamada Porto Franco, da tutta Europa per crear quela classe imprenditoriale che ga fato grande la nostra cità. Quel che dovessi insegnar l’Università xe come trasformar le nozioni tecniche che vien impartide in idee e dopo come trasformar queste idee in impresa. Forsi anche el MIB e l’Area de ricerca con opportuni corsi e seminari podessi contribuir.
    Però per crear nove aziende servi anche i capitali. E qua se pol sfrutar el secondo punto de forza che la cità presenta. Se pol utilizar la liquidità presente nele migliaia de conti correnti che ga i nostri nonni.
    Quel che la politica dovessi far xe meter in comunicazion queste due generazioni e le loro risorse. Magari creando un fondo dove i nonni investi capitali per finanziar el novo spirito imprenditoriale e l’entusiasmo che podessi gaver i nipoti nel crear nove imprese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.