27 giugno 2016

Bad Religion ad Azzano Decimo il 30/6

GIOVEDI’ 30 giugno

AZZANO DECIMO – FIERA DELLA MUSICA

BAD RELIGION – SUPERSUCKERS – SICK TAMBURO

La band californiana considerata tra la band hard core/punk di maggior successo degli ultimi 30 anni si forma a Los Angeles nel 1980 dall’incontro tra il chitarrista Brett Gurewitz, il cantante Greg Graffin, il bassista Jay Bentley e il batterista Jay Ziskrout. I poco tempo Gurewitz fonda la sua etichetta discografica, la Epitaph, creata agli inizi per pubblicare i dischi della band.

Paladini dell’hardcore californiano, i Bad Religion di Greg Graffin esordirono giovanissimi e portarono a maturazione nei loro dischi un’intera generazione di band, con la loro commistione di ritmiche indiavolate, invettive politiche e melodie ”epiche”.

Dopo un primo EP omonimo e l’album HOW COULD HELL BE ANY WORSE, Pete Finestone sostituisce di Ziskrout alla batteria. Nel 1983 viene pubblicato INTO THE UNKNOW presto la band cambia di nuovo formazione: si presentano Paul Dedona al basso e Davy Goldman alla batteria. Nel 1984 anche Brett Gurewitz lascia il gruppo per un po’ e così Griffin resta alla guida da solo. La nuova formazione dei Bad Religion è ora costituita, oltre che da Graffin, dal chitarrista Greg Hetson, dal bassista Tim Gallegos e da Pete Finestone. Con il successivo EP BACK TO THE KNOWN si torna a parlare bene dei Bad Religion ma dopo un po’ si sciolgono per tre anni. Nel 1987 Gurewitz, Graffin, Ziskrout, Hetson e Finestone riformano il gruppo e, nel 1988, il quintetto pubblica SUFFER, album che consacra i rinati Bad Religion come una delle band di primo piano della scena punk/hardcore statunitense. Nel 1989 esce NO CONTROL, seguito da AGAINST THE GRAIN nel 1990 e GENERATOR nel 1992.

Nel 1993 nasce RECIPE FOR HATE, i Bad Religion si sono ormai guadagnati un buon successo. Ciò dà alla band la possibilità di firmare un contratto con una casa discografica importante, la Atlantic. E RECIPE FOR HATE viene ripubblicato da Atlantic. Il primo vero disco dei Bad Religion per la nuova casa discografica è STRANGER THAN FICTION del 1994.

Nel 2000, con THE NEW AMERICA, i Bad Religion tornano agli apici delle vendite. Nonostante il successo del disco, la Atlantic non rinnova il contratto che la lega al gruppo il quale, con il ritorno di Brett Gurewitz in formazione dopo sei anni di assenza, si riaccasa alla Epitaph e registra THE PROCESS OF BELIEF che vede la luce nel gennaio 2002. Nel 2004 è la volta di THE EMPIRE STRIKES FIRST, a cui segue una ripubblicazione in digitale del primo catalogo della band.

Nell’estate 2007 esce NEW MAPS OF HELL che diventa l’album di maggior successo della band. A tre anni di distanza da questo lavoro, esce THE DISSENT OF MAN, pubblicato a settembre 2010, mentre per un nuovo lavoro, TRUE NORTH (il sedicesimo album in studio) viene pubblicato ad altri tre anni di distanza, nel gennaio 2013, segnando un ritorno alle origini più punk e ruvide della band. Per la fine dello stesso anno viene annunciato un album a tema natalizio: esce infatti a fine ottobre CHRISTMAS SONG.

INFO: FIERA DELLA MUSICA

BIGLIETTI: TICKETONE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *