21 agosto 2014

AdEst: il dono della Storia. Terza tappa nei Balcani

el sunto Continua il diario di viaggio dell'Associazione Rime, alla scoperta della Storia e del presente di alcuni Paesi dei Balcani

19 agosto 2014, 9.30, Jablanica:siamo nella sede di “Pod istim suncem”, dove Haris e Emil ci raccontano la storia della loro associazione, nata nel 1997, subito dopo la guerra che caratterizzò questi territori. All’epoca non c’era per i bambini possibilità alcuna di dedicarsi ad attività ludico- ricreative che potessero sostituire le precedenti immagini di guerra e morte. Proprio da qui parte il progetto volto a fornire ai più giovani servizi quali post-scuola, allenamenti sportivi, campus estivi al lago, laboratori di formazione nel settore artistico-musicale e nel marketing e altro ancora.
Ore 11.30: guidati da Emil abbiamo visitato Jablanica e, in particolare, il museo dedicato alla Seconda guerra mondiale e alla guerra degli anni 90, luogo molto significativo per la ricca affluenza da tutta la regione dell’ex Jugoslavia e non solo.
Ore 14: pranzo al lago, dove l’associazione organizza i suoi numerosi campus, seguito da una gita in canoa circondati da splendide montagne. Salutati Haris ed Emil, siamo andati a sud, nell’Erzegovina, e ci siamo fermati a Mostar, città legata prevalentemente alla cultura mussulmana, dove abbiamo apprezzato le bellezze del luogo e goduto di una grigliata mista in un ristorante posto sul fiume.
Ore 01,30: dopo una serata a sfondo più “goliardico” del solito nella quale, grazie alle nostre incredibili mosse sul dance floor, abbiamo sbaragliato ogni concorrenza, torniamo in ostello impazienti per l’arrivo di un nuovo giorno.
Stay tuned…

Tag: , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *