9 aprile 2013

Pliskovica 2013: due ‘njive’ per un anno di socialità e esperienza della terra

Partono sabato a Pliskovica, su una superficie di terra agricola di quasi 5.000 metri quadri, i perCorsi di Čibo.Sì che puntano a far incontrare i cittadini con i luoghi, le case, la cultura e i campi del Carso. Un’equipe mista “sloveno-italiana-e-oltre” offrirà lezioni pratiche sul campo e occasioni di cooperazione, festa, accrescimento.

Su una njiva (particella agricola) di circa 2.500 metri quadri parte, alle 15.30 di sabato, il perCorso di Orticoltura di base. Le guide di questo perCorso sono l’insegnante friulano Francesco Bonini, contadino ecologico esperto di semenze antiche noto con l’Orto di Margot e il tutor triestino con origini carsoline Andrea Passerini, falegname e counselor in formazione. In questo perCorso ogni gruppo di partecipanti gestirà 150 metri quadri e riceverà 11 lezioni pratiche centrate sulla cura di 6 piante simboliche dei nostri campi e delle nostre cucine triestine e carsoline: patate, fagioli, piselli, cipolle, zucche e grano saraceno.

«Ho scelto di prendermi cura di me e delle persone attorno a me», ha spiegato il 35enne Francesco Bonini alla presentazione del perCorso realizzata in città qualche giorno fa, per spiegare come ha intrapreso questa professione. «A differenza del 95% degli agricoltori, io faccio il contadino per scelta. L’agricoltore si prende cura della terra, essendo a contatto con essa, ne capisce i bisogno e i problemi. Chi farà questo percorso a Pliskovica capirà anche il lavoro della cooperazione necessario per gestire bene la campagna», ha spiegato il curatore dell’Orto di Margot, visto anche che ogni partecipante si ritroverà a cooperare in un gruppo di 3 o 4 persone per la gestione di una particella di terra.

Su un’altra njiva di 2.200 metri quadri si terrà il perCorso dell’Orto Aromatico, dove ogni gruppo di partecipanti gestirà 100 metri quadri e riceverà 10 lezioni pratiche sul campo, centrate sulla gestione e sul design di un orto fatto di salvia, lavanda, santoreggia, timo e rosmarino. Il corso è gestito da un’equipe mista: vede come insegnanti principali una coppia di Škrbina, Tanja Godnič e il designer di giardini Borut Benedejčič, già vincitore di premi internazionali; ha come guest contributors Gaia Viola (madrelingua triestino-italiana), un altro naturalista triestino e come coordinatrice organizzativa del perCorso Katrina Danforth, americana residente a Trieste. Tale perCorso parte questa domenica 14 ore 9.00 all’Apicoltura Petelin di Pliskovica.

Gli organizzatori intendono sollecitare la dinamica della cooperazione tra tutti i partecipanti. Non solo i corsisti saranno ‘forzati’ a lavorare in gruppo, ma Andrea e Katrina organizzano il car-sharing per andare da Trieste a Pliskovica e ritorno, creando socialità e risparmiando benzina.

I perCorsi vengono promossi a Pliskovica per il terzo anno consecutivo da Čibo.Sì, organizzati ora da un ente senza fini di lucro in fase di fondazione dopo che nei due anni precedenti sono passati oltre 140 corsisti. L’obiettivo sociale di fondo è sviluppare l’amore dei cittadini per la campagna carsolina, fonte pratica di vita, benessere e, per molti, anche di identità. Tutti i perCorsi di Pliskovica dureranno fino all’autunno e vedranno nel 2013, in paese e nei dintorni, una serie di feste, momenti sociali, conferenze, degustazioni, gite a diverse fattorie e apicolture. Tra i sostenitori dell’iniziativa pliskovliana ci sono  Slow Food Trieste, la Bottega del Mondo – Brez Meja, l’Ente Pepa s’Krasa, per lo sviluppo sostenibile del Carso, l’Orto di Margot, Knulp.

Dove: in entrambi i casi l’appuntamento per la presentazione dei perCorsi è presso l’Apicoltura Petelin di Pliskovica (Google Maps). I campi sono nei dintorni del paese.

Contatti e altre informazioni:
– PerCorso di orticoltura (ortaggi): scheda su Čibo.Sì; evento Facebook; tutor: Andrea Passerini  +39 339 6960622.
– PerCorso dell’orto aromatico: scheda su Čibo.Sì; evento Facebook; tutor: Katrina Danforth +39 349 6161356; informazioni in sloveno, Tanja Godnič +386 31 267 529
– riferimenti generici su internet: www.cibo.si  [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *