1 febbraio 2013

Berlusconi, Fini, Monti e Grillo “sbarcano” in Friuli Venezia Giulia

Lunedì prossimo, 4 febbraio Berlusconi sarà in Friuli Venezia Giulia. Lo ha reso noto ieri il coordinatore regionale del Popolo della Libertà, Isidoro Gottardo. Il Fvg sarà una delle prime tappe del suo tour elettorale che partirà domani.

Il leader del Pdl sarà sicuramente ospite dell’iniziativa del gruppo consiliare pidiellino all’interno delle manifestazioni per il cinquantesimo anniversario dello Statuto di autonomia del Fvg. In serata Berlusconi sarà a Trieste dove dovrebbe incontrare il presidente della Regione, Renzo Tondo, e presenziare alla conferenza stampa di presentazione dei candidati regionali del Pdl alla Camera e al Senato. Oggi saranno resi noti i dettagli della presenza di Berlusconi.

Dopo Bersani e Ferrero a Trieste e Di Pietro a Udine, la prossima settimana toccherà anche a Gianfranco Fini, che nella serata di martedì 5 febbraio concluderà la sua giornata a Trieste dopo una serie di appuntamenti in Veneto. Lo stesso giorno sarà la volta del presidente del Consiglio in carica, Mario Monti, che a Pordenone presenterà le liste della sua “Scelta Civica” per Camera e Senato. Giovedì 7 febbraio sarà invece Beppe Grillo a sbarcare in Friuli Venezia Giulia con il suo “tsunami tour” in giro per l’Italia a promuovere il Movimento 5 Stelle.

Tag: , , , , , , , , .

15 commenti a Berlusconi, Fini, Monti e Grillo “sbarcano” in Friuli Venezia Giulia

  1. Fiora

    Mama se ricordava che soto Marco Caco, in Piaza Granda, Fini saludava romanamente.
    Po’ el ga bevù l’acqua diuretica de Fiuggi e el ga capì che pitosto de continuar a saludar cussì iera mejo… una pissada.

  2. Fiora

    Jessusmaria siora Jole cos’ che no iera Almirante.Tuti che lo ‘ndava a scoltar…quei pro e quei contro.
    ‘Desso che se li varda in TiVi no merita ganca alzar el cul… Oddio ,per vederlo a Lu’ quanto zeron ntel muso e quanta patina ‘ntela testa…mi consenta che squasi squasi ghe ‘ndarìa…

  3. capitano

    Te vedi che a la fin comprar Balotelli xe servì…

  4. ufo

    Xe alta stagion. Semo soto carneval, riva i giullari.

  5. cita demone

    al soridente e stirado asfalt hair man plastic skin lo invitassi senz’altro in osmiza a far una balotelada in compagnia de noialtre simie domace a colpi de brindisi col teran carsolin de quei duri, cussì il giorno dopo savrà cossa xe smaltir il balon dela dura realtà del miragio del fine mese,del lavoro e chi più ne ha più ne meta…. imparando sopratuto cossa vol dir farse il cul spudando sangue.
    no ve digo de dove.
    hic.

  6. aldo

    @7 Julius Franzot

    ma che bravo: dela serie armiamoci e partite…perchè no te lo fa ti inveze de fracar el tasto dele maiuscole?

  7. Luigi (l'altro)

    @Julius Franzot

    Io mi auguro che Berlusconi perda le elezioni. E allo stesso modo mi auguro che quelli come te siano sempre di meno.

    @ufo

    Ben dito. Torna drìo.

  8. Fiora

    noto che ognuno a modo nostro, chi ironicamente chi con una sortita francamente tanto volgare quanto gratuita,indistintamente esprimiamo delusione e sfiducia…se volevo una dritta per dove porre la firma… degli analfabeti sulla scheda, resto tale e quale: DISORIENTATA!

  9. cita demone

    ala fiora 10.
    mi me sto orientando grazie ale miriadi de comizi che invade le piaze,sal e pever dela pasion politica:poi ghe meto l’ovo sodo vicin e..sopratuto no molo col teran 🙂
    …ma me sembra che qua i se nascondi tuti(come mai?),trane un.il grilo!
    eco,mi voterò per l’unico che gavudo coragio de far il palco in piaza(facile per lui dirà qualchedun,ma xe tristemente vero!)sbranando il pulpito,e con qualche dente de più de garganela,sicuro!.
    no vinzerà elezioni,xe ovio,ma gavemo perso un ano prezioso(no quel infiamado de asfalt man dopo la serata con mi al post 6) per lavar un pochi de pani sporchi col tecnico cascado ora in tentazion,dove i iera tuti cole spale al muro e il fusil dela disfata eletoral puntado ala testa prima de tornar fora vergini pelle elezioni de un mese a ‘sta parte.
    me son convinta alora che l’unica soluzion per difenderse xe butar più rompibale tal parlamento che se pol e costrinzer i paiazi a guardarse intorno un tic de più prima de farse i fati lori,almeno finchè anche ‘sti inseti insignificanti de grilini no i ciaperà i stesi vizi de quei che se ga sentado su quele poltrone prima de lori:la storia insegna,la lega sopratuto….
    quanto i resisterà ‘lora lindi e trasparenti insetti?secondo mi no i gavrà il tempo de farse mcontagiar(e qua ‘sta il pseudovantagio atual) perchè chi vinze durerà al masimo una finanziaria,la prima…..
    dopodechè bala al centro…..comercial.
    hicc.

  10. giorgio (no events)

    Siccome dovrò scegliere un nome tra i primi (o solo il primo) di una serie di liste già pronte e dato che non ho ancora visto tutti i programmi (parola ormai desueta), ma solo faccioni e slogan, credo che, per la prima volta, non voterò o disperderò il mio voto.

  11. Paolo Nanut- Standrez

    Votare, bisogna votare comunque, resta sempre un diritto e un dovere. La politica nonostante tutto è bella, l’importante è fare bella politica.

  12. Fiora

    @12 “bisogna votare comunque”

    Dici bene Paolo, e doppiamente per noi donne che al diritto di voto eravamo arrivate per seconde, in una conquista… differita.
    Come fare però se le “voci” del “menu” appaiono tutte poco appetibili o addirittura indigeste, tali da togliere la voglia?
    Al pifferaio che m’ha delusa francamente mi sentirei un’allocca a votarlo.
    A Bersani che mi pare affidabile darei le chiavi di casa, poco persuasa che…me la salvi.
    Monti? sono anch’io convinta che per tenere il passo con l’Europa si dimentichi che prima di tutto siamo in Italia.
    Grillo? mah! sembra uno di noi…forse non basta.
    Il resto? spiccioli.

    “l’importante è fare bella politica” e come no?! purché non sia qualcosa di astruso da addetti ai lavori (pagati da noi..) e al popolo che ha FAME (di lavoro e d’equità) non propongano…BRIOCHES.

  13. Tergestin

    Votar i rappresentanti dela colonizazion? No, go finido de farghe ‘sto regalo.

  14. effebi

    se il berlusca perde l’italia ha vinto

    diamoci una mano…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *