22 Gennaio 2011

Sciopero dei trasporti, disagi in vista per mercoledì 26 gennaio

Lo sciopero dei trasporti indetto per il 26 gennaio rischia di causare non pochi disagi a chi si sposterà con i mezzi pubblici.

La Trieste trasporti annuncia che potranno verificarsi delle carenze sia rispetto al regolare svolgimento del servizio, sia per quanto riguarda l’apertura degli sportelli al pubblico. La Segreteria regionale Usb Lavoro privato – Settore Trasporti, in adesione allo sciopero nazionale, ha proclamato uno sciopero di 24 ore, per il personale viaggiante ed interno, “per evitare i tagli di personale già annunciati dalle associazioni datoriali, e per modificare la legge finanziaria per ottenere dal Governo le risorse necessarie a garantire lo sviluppo di una mobilità sostenibiie”.
Saranno garantiti i servizi all’utenza, dalle ore 06.00 alle ore 09.00 e dalle 13.00 alle 16.00.

L’Apt di Gorizia informa che il servizio potrà subire interruzioni dalle ore 2.00 alle ore 5.59, dalle ore 9.00 alle ore 11.59 e dalle ore 15.00 alle ore 23.59 di mercoledì 26 gennaio.

Per quanto riguarda la Saf di Udine verranno rispettate le fasce orarie di garanzia, rispettivamente dalle ore 6.00 alle 9.00 e dalle ore 12.00 alle 15.00.

Tag: , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.