20 Maggio 2009

Brulc, sindaco di Nova Gorica: «la chiusura del confine è eccessiva»

Mirko Brulc, ritiene che la chiusura del confine italo-sloveno, prevista per fine giugno a causa del concomitante vertice G8 dei Ministri degli Esteri, sia «una decisione sovradimensionata ed eccessiva. Se esiste un potenziale pericolo per il vertice G8 sicuramente esso non proviene dal confine italo-sloveno. Nessuno potrà trarne dei guadagni, tantomeno i cittadini transfrontalieri, sia della parte italiana che di quella slovena. I cittadini accoglieranno con difficoltà una proposta del genere».

Tag: , , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.