19 Giugno 2008

Nei suoni dei luoghi parte da villa Coronini

Parte da villa Coronini l'edizione 2008 di Nei suoni dei luoghi. Il festival musicale internazionale è giunto al suo decimo anno di attività prenderà il via domenica 22 giugno all’insegna della qualità e della varietà dell’offerta artistica.
I concerti che si svilupperanno in prevalenza in Friuli Venezia Giulia, toccheranno anche i consueti paesi transfrontalieri (Austria, Slovenia e Istria) e i Balcani (Croazia, Bosnia Herzegovina, Serbia e Albania).
Fra le date più significative ci sarà il tradizionale Concerto per la pace nel mondo il 20 luglio all’Ara pacis mundi di Medea con i Cameristi della Scala diretti da Maurizio Zanini. Qui di seguito il programma completo della manifestazione.

A Doberdò del Lago il 27 giugno si potrà apprezzare il Trio sloveno Irenema e il 28 giugno a Sagrado l’orchestra di chitarre Hexacord Ensemble.
La musica, come sempre grande protagonista, proporrà quest’anno diverse formazioni, dall’orchestra di fisarmoniche GM Synthesis 4 a Colloredo di Monte Albano il 3 agosto al Ventaglio d’arpe a Ruda il 23 agosto, dal Quintetto d’ottoni Image Brass a Corno di Rosazzo il 13 luglio all’ensemble Gli 8 violoncelli di Torino nel Parco di Villa di Toppo Florio a Buttrio il 9 luglio. 
A divulgare il repertorio saxofonistico ci penseranno l’orchestra di sassofoni Saxorchestra ad Ajello del Friuli il 31 agosto e i Quattrofoni Sax Quartet a Turriaco il 25 luglio, mentre il Duo Zampetti (flauto-pianoforte) si esibirà a San Giovanni al Natisone il 2 luglio, così come l’insolito duo Savron – Spinosa (pianoforte e marimba) sarà di scena a Pordenone il 13 agosto, senza dimenticare Luisa Sello con il Flute Quartet Graz a Ronchis il 20 agosto.
Da non perdere l’esibizione di Bruno Canino con il Quartetto di sassofoni Accademia a Duino Aurisina il 18 agosto con un repertorio dedicato a Weill, Milhaud, Gershwin e Piazzolla e il Trio Flûns a Manzano il 3 settembre in una serata dal titolo “Sull’onda del Danubio, verso Oriente” con Quirino Principe che reciterà alcuni suoi testi poetici e di Friedrich Rückert e musica per pianoforte a quattro mani eseguita da Barbara Rizzi e Antonio Nimis.
Segnaliamo alcuni recital per strumento solo: a San Lorenzo Isontino il 9 agosto Goran Filipec al pianoforte eseguirà musiche di Bach, Beethoven e Liszt mentre Giacomo Fuga a Monrupino il 14 agosto, di Schubert, Debussy e Gershwin; il fisarmonicista Igor Zobin diletterà il pubblico di Baden (Austria) il 1 luglio e di Farra d’Isonzo il 3 luglio con un repertorio dedicato a Scarlatti, Mozart, Rachmaninov, Piazzolla, Galliano, Brahms e Frosini mentre le sonorità dell’arpa di Emanuela Battigelli faranno eco a Savogna d’Isonzo il 4 settembre. Diversi concerti cameristici classici o tradizionali a Rocca Bernarda (Premariacco) il 10 luglio con il Quintetto d’archi Savinio e la Nuova Orchestra da camera “F. Busoni” diretta da Massimo Belli con il violoncellista Jacopo Francini e il violinista Michele Lot il 23 luglio a Pradamano.

Si intensificano inoltre le collaborazioni con la Gioventù Musicale Slovena, la Fondazione Musicale S. Cecilia di Portogruaro, la Glasbena Matica di Trieste, il Kulturni Dom di Nova Gorica e con il Conservatorio “J. Tomadini” di Udine che darà vita a due concerti a villa Goriup de Franzoni di Fiumicello il 28 luglio e a Villa Gallici Deciani di Cassacco il 31 luglio, dove si esibiranno giovani musicisti studenti del Conservatorio udinese. Mentre se ne avviano di nuove con l’Istituto Dante Alighieri di Vienna, la Jeunesses Musicales Slovenia di Lubiana, l’Istituto Ars Ramovš di Lubiana.
Diverse anche le iniziative collaterali previste dai singoli comuni per arricchire ulteriormente il concerto serale: dalle visite guidate ai luoghi che ospiteranno i concerti alle degustazioni di prodotti enogastronomici, tipici del nostro territorio. Tutto ciò come risultato della rete di collaborazioni tra i vari enti e strutture con il solo fine di porre in rilievo l’importanza della Musica, considerata la prima, vera protagonista.

Tag: , , , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.