26 Novembre 2019

Patti Smith: “Words and Music” al Teatro Rossetti di Trieste

el sunto Doppia tappa per Patti Smith a Trieste: tutto esaurito il 25 e il 26 novembre al Teatro Rossetti

E’ stato inaugurato ieri sera, con la prima delle due date sold-out al Politeama Rossetti, il tour acustico di concerti-reading “Words and Music” di Patti Smith. L’artista statunitense, accolta con entusiasmo dal pubblico triestino, si è esibita in un live intimo e minimale fatto di musica e poesia.

Accompagnata alla chitarra e al pianoforte da Tony Shanahan, la sacerdotessa del rock ha eseguito una selezione accurata di grandi classici tratti dal suo repertorio come “Ghost Dance”, “Dancing Barefoot”, “Pissing In A River” e “Because The Night”, includendo anche canzoni più recenti come “Wings”, “Beneath The Southern Cross” e alcune cover, sfoderando il suo caratteristico timbro vocale che non risente assolutamente degli anni.

Partendo da una delle elegie duinesi di Rilke, Patti Smith ha intervallato i brani musicali con alcune intense letture e qualche divertente aneddoto, raccontato con ineguagliabile carisma: “Sapete, giovedì l’Università di Padova mi assegnerà la laurea ad honorem. E’ una vittoria per me che in America non ho nemmeno finito gli studi”.

Chiude il concerto la hit “People Have The Power” che canta insieme al pubblico e la cover di “Perfect Day” di Lou Reed, dedicata ad una bellissima giornata trascorsa a Trieste tra le vie del centro, la Sinagoga e il Caffè San Marco. “Da ragazza avrei sempre sognato di visitare Trieste, ma mai avrei pensato di venirci a cantare”.

Patti Smith “Words and Music” si replica oggi martedì 26 novembre, sempre al Politeama Rossetti, alle ore 21.00.

Il doppio evento è stato organizzato da Vigna PR in collaborazione con il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia.

Foto di Simone Di Luca.

Tag: .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.