15 Novembre 2019

Caso Clarich, archiviata l’accusa di illecito disciplinare

Quasi due anni fa un giovane dottorando muggesano di nome Lorenzo Clarich finiva sui giornali con l’accusa di aver violato il codice etico dell’Università in cui studiava, mossa nei suoi confronti da parte di una docente. Come redazione di Bora.La avevamo voluto concedere spazio a Lorenzo per poter fornire la propria versione dei fatti. Oggi che la vicenda si è conclusa ci sembra giusto dedicare un ultimo post.
Il presunto illecito disciplinare è stato definitivamente archiviato senza sanzioni: ciò significa che la condotta del giovane non ha violato il codice etico dell’ateneo. Analogamente la segnalazione è stata archiviata anche dal Consiglio di Disciplina dell’Ordine dei Commercialisti di Trieste, chiamato ad avviare un’indagine d’ufficio a seguito delle notizie pubblicate dalla stampa, secondo il quale il fatto è irrilevante sotto il profilo disciplinare in quanto carente del requisito dell’intenzionalità della condotta del dott. Clarich.
Su questo ultimo punto relativo all’interesse mediatico, il Giudice Amministrativo ha
opportunamente disposto l’oscuramento dei dati personali riconoscendo dunque  all’interessato il diritto alla propria riservatezza. Le notizie che si trovano ancora oggi su internet, oltre ad essere obsolete, sono pertanto destinate ad essere definitivamente rimosse in ottemperanza alla normativa sulla privacy.

Tag: .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.