17 Febbraio 2007

Nuovo terminal ferroviario alla Sdag

L’autoporto di Gorizia si dota di un nuovo terminal ferroviario. La Sdag ha inaugurato nei giorni scorsi la nuova struttura e il capannone da tremila metri quadrati che rappresentano – come illustrato dal presidente di Sdag, Paolo Comolli – alcune delle principali opere destinata a trasformare il sistema autoportuale goriziano. Gli impianti hanno comportato investimenti di un miloine 825 mila euro per la piattaforma di scambio gomma-rotaia e di due milioni 789mila euro per il magazzino abbinato. Il futuro, secondo gli amministratori della Sdag, è roseo: il programma di potenziamento proseguirà con l’obiettivo di riconvertire il sistema confinario in piattaforma logistica transfrontaliera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.