29 dicembre 2017

Peter Bence in concerto a Trieste: un successo!

el sunto Un successo la tappa triestina al Rossetti di Peter Bence, pianista ungherese che con i suoi video si social ha raggiunto milioni di visualizzazioni.

di Calvin Machnich

Peter Bence, il pianista ungherese che con i suoi video su YouTube e Facebook ha raggiunto centinaia di milioni di visualizzazioni, si è esibito mercoledì scorso al teatro Rossetti per una delle uniche due date italiane del suo primo tour ufficiale.

Inutile dire che per Bence è stato un successo e una soddisfazione sia per il pubblico sia per il suo manager, intervenuto personalmente a complimentarsi con il proprio artista ma soprattutto con il magnifico pubblico del Teatro Rossetti, il quale al limite della capienza applaude a ritmo sulle note di “Bad” e “Black & White” di Michael Jackson e “Don’t Stop Me Now” dei colossali Queen per citarne alcune.
Dopo aver eseguito vari pezzi moderni quale la sua rivisitata “Despacito” dalle note decisamente piú ‘Pop’ moderno, il ventiseienne dimostra di non aver dimenticato le sue radici e la sua grande passione omaggiando il grande John Williams con la sua versione reinterpretata della colonna sonora di “Star Wars”.
Del resto la musica classica é una passione che coltiva fin da piccolo, ammesso infatti a soli 7 anni all’ accademia ‘Franz Liszt, compone la sua prima opera ispirandosi a Chopin e altri grandi della musica classica.
Durante il suo periodo di crescita artistica Peter non delude, ottiene il guinness world record nel 2012 per il maggior numero di note suonate in un minuto, abilità che non ha dimenticato di sfoggiare durante la sua incredibile esibizione al “Politeama”.

Nell’ attesa di avere ospiti altri giovani talenti consideriamo “altamente consigliata” un’ esplorazione dettagliata del sito del Rossetti per maggiori dettagli sugli eventi e sulla programmazione della stagione 2017/2018.

Calvin Machnich

Foto di Leonardo Druscovich

Tag: .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *