5 agosto 2017

Personale di Critra-Christian Celic “La strada scoperta”

el sunto Il Bowling di Duino ospita, dal 5 al 20 agosto, la mostra “La strada scoperta”, prima mostra personale dell'artista triestino Christian Celic, in arte Critra.

Il Bowling di Duino ospita, dal 5 al 20 agosto, la mostra “La strada scoperta”, prima mostra personale dell’artista triestino Christian Celic, in arte Critra. L’inaugurazione si terrà il 5 agosto in via Duino 5/D alle 19:30.

L’esposizione ripercorre diverse tappe dell’itinerario artistico di Critra con ventiquattro sorprendenti opere. “La strada scoperta” rende omaggio alla vita e al dialogo tra passato e presente attraverso forme e colori. Le sue tele sono metafora di una crescita spirituale e suggeriscono un inno al cambiamento capace di superare il tempo stesso.

Critra predilige la pittura astratta, fondamentale per rappresentare un richiamo all’arte che l’artista subisce come un forza più potente di lui. Durante il suo atto creativo infatti, l’azione non viene controllata ma si parla piuttosto di un flusso ininterrotto di emozioni nel quale il pensiero perde la propria coscienza e si trasforma in una gestualità libera e istintiva. Lo stile di Critra è capace di sfidare la memoria pittorica: i suoi tratti sono indelebili e nel complesso rimarcano la volontà di abolire gli schemi in un mix di energia antica e moderna.

La pittura di Critra esplode dopo il suo primo viaggio in Grecia dove i colori primari catturano la sua attenzione. Saranno proprio essi lo strumento caratterizzante della sua tavolozza quasi a voler sottolineare la semplicità del pensiero, dell’energia e della bellezza. Infatti proprio grazie alla pittura, è capace di scoprire se stesso e crescere sia umanamente che nel campo pittorico. Ed è questa crescita a rendere unici i suoi quadri: Critra affronta la vita attraverso e con la pittura; essa gli permette di suddividere le componenti emotive in strati di colori che si intrecciano. Le sue emozioni sono capaci di essere controllate solamente all’ultimo atto conscio dettato dalla razionalità che, al termine della stesura del colore, domina e termina la tela. Ispirato dai grandi maestri dell’astratto come Mirò e Kandisky, predilige il pittore statunitense Jackson Pollock, a cui rende omaggio con l’opera numero 30 intitolata “Puro Jackson”. Per Critra l’arte è semplicità; rappresenta la bellezza e un filtro per riscoprirsi. Delicata come una danza e pungente come il senso di appartenenza dettato dalle figure astratte, l’arte diventa metamorfosi e non può fallire proprio perchè rappresenta un cambiamento, un nuovo stato dell’essere.

“La strada scoperta” é una mostra unica nel suo genere: ripercorre i vari stadi e momenti della vita, esplora i nostri limiti e percepisce ciò che la natura ci regala in un’esplosione di colori racchiusi in tele non replicabili, uniche ed immortali.

Christian Celic nasce a Trieste nel 1976. Autodidatta, spinto da un’esigenza interiore, intraprende il suo percorso nella pittura, proprio come Van Gogh, dopo i trent’anni. Con una maturità ben consolidata, finalmente riesce a trovare il mezzo per esprimere le proprie istanze più profonde. Le opere esposte sono state eseguite con l’utilizzo di smalti e acrilici su tele realizzate artigianalmente dall’artista .

Contatti e-mail: [email protected]

Facebook: https://www.facebook.com/celicchristian/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *