15 aprile 2016

Un progetto triestino riempie di musica il tavolo Ikea

el sunto Ludovico Declich Sartori ci presenta Claude, un modo divertente e originale di rendere unico il proprio tavolo Ikea Lack

Dare anima a un tavolo Ikea Lack. Emozionare. Trasformare un anonimo mobile nel centro dell’attenzione. E’ questa l’idea del triestino Ludovico Declich Sartori, che sta già suscitando un notevole interesse sui social network.

Claude, questo il nome dato dall’autore alla propria creazione, è semplicemente la gamba di un tavolo. Un oggetto che normalmente non si degna della benché minima attenzione, ma che può invece riservare sorprese originali. Ludovico, se no i ga idee mate no li volemo, ha pensato bene di creare un oggetto di design e di atmosfera e di piazzarlo proprio lì, al posto della gamba di un tavolo. Di un tavolo Ikea Lack, i più diffusi nel mondo.
Come? Inserendo al suo interno un potente stereo integrato e un impianto di luci Led che si accendono a ritmo di musica.
Il tutto realizzato con materiali di legno riciclati, per non lasciare indietro la sostenibilità.

Claude al momento è in fase di crowdfunding, periodo nel quale è possibile ordinarla al prezzo ridotto di 22 euro, sostenendo inoltre così l’idea di Ludovico. Il numero è limitato ai primi 300, dopodiché il prezzo salirà a 30 euro.
Offerta decisamente appetibile anche per chi volesse rendere unica la propria Claude, visto che per 40 euro sono possibili anche personalizzazioni della grafica.
Obiettivo della raccolta è quello di poter far patire la produzione in grande scala, in modo da trasformare il tutto in una vera e propria attività imprenditoriale.

Questa la pagina del crowdfunding, dove si possono trovare tutte le informazioni tecniche più accurate e dove si può ordinare subito la propria copia di Claude.
E per chi volesse contattare direttamente Ludovico, questa è la pagina facebook di 7Levers, il brand da lui creato.

E bon. Daghe!

Tag: , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *