8 Ottobre 2012

L’ emozionante vita triestina: la lettera anonima di Cavana

Questo volantino è comparso nel pomeriggio di ieri in cavana, affisso un po’ ovunque. Longhi, ciò.

Foto di Davide Giacca

Tag: , .

7 commenti a L’ emozionante vita triestina: la lettera anonima di Cavana

  1. Avatar capitano

    E cosa aspetta a fare denuncia?

  2. Avatar michela

    gli ha dato tempo fino alla sera del 7 ottobre, no? forse l’ha fatta oggi, se non ha riavuto la sua collana. Certo che per fare una denuncia, non bisogna illudersi che serva veramente a qualcosa o che la Polizia aiuti concretamente e rapidamente a risolvere il problema. Se anche recuperassero la sua collana, non la riavrebbe con uno schiocco delle dita. E poi dovrebbe affrontare spese legali per costituirsi parte civile nel giudizio, sempre che a tempo debito (un annetto?) si arrivi al giudizio…. eh c’è da pregare l’Angelo Custode di non essere presi di mira da nessuno, perchè sappiamo tutti che fine fanno le vittime, mentre tutti i riguardi sono per i colpevoli soprattutto se minorenni.

  3. ciò Diego, qua manca l’accounting del fotografo… ara che me rabbio!!! =P

  4. Avatar effebi

    una de cavana che, scrivendo contro ignioti, resta nell’ anonimato…
    xe una …ignota de cavana ?

  5. Avatar Alessandro

    ignotta….?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.