1 agosto 2012

A rischio la nuova stagione del Teatro Verdi di Trieste?

“Il Teatro Verdi di Trieste rischia di non aprire la stagione 2012/2013”. A lanciare l’allarme è il consigliere regionale del Pdl Piero Camber a seguito del non accoglimento da parte del Consiglio regionale di un emendamento al disegno di legge sul riordino degli enti regionali che andava a saldare il Teatro Verdi, oggi sotto gestione commissariale.

“Fino a qualche anno fa le stagioni costavano più di 27 milioni di euro – rileva Camber – oggi, grazie al commissariamento, siamo arrivati a un costo di circa 20 milioni. Ancora troppi. Abbuonando 1 milione di euro di debito che il Teatro Verdi ha con la Regione, così come richiesto dal commissario Orazi e dal sindaco di Trieste Cosolini, si poteva far fronte alla nuova stagione. Con un tentativo di bocciatura da parte dell’opposizione di centrosinistra, gravemente spaccata al suo interno – conclude Camber – si è preferito stralciare la norma e mandarla in Commissione. L’auspicio è che la cultura possa vincere”.

Tag: , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *