5 ottobre 2009

Etnoblog: per la barcolana un Controfestival con gli Assalti Frontali

TRIESTE. “Non vogliamo entrare nei meriti delle scelte artistiche dell’organizzazione del Barcolana Festival 2009, ma ci è sembrato doveroso contattare coloro che hanno organizzato i festival passati e hanno portato a Trieste gli Africa Unite, Jovanotti, Frankie Hi Nrg, Daniele Silvestri, Sud Sound System, Elio & Le Storie Tese…”. Con queste righe i responsabili dell’associazione culturale spiegano la necessità di organizzare un evento alternativo al festival della Barcolana. Così il prossimo weekend, presso lo stabilimento Ausonia, a poche centinaia di metri da Piazza Unità e dagli stand allestiti lungo le rive, andrà in scena il Controfestival.
Grande attesa per la serata di venerdì quando saliranno sul palco gli Assalti Frontali, gruppo rapper di cui recentemente si è occupato XL: “Se Mondo Marcio è l’Eminem italiano – si legge nell’inserto dedicato ai giovani da Repubblica – loro sono i Public Enemy, la CNN del movimento e della borgata. In copertina Militant A fa il verso a una celebre posa di Malcom X, ma pensa a immigrati, precari, e tutti gli anelli deboli della società globalizzata”.
Back to rock and roll, invece, sabato sera quando in una sfida all’ultimo vinile si assegnerà il premio di miglior dancefloor della Barcolana. Il Controfestival – si legge dal comunicato – “è un evento che vuole dare uno spazio alternative ai numerosissimi giovani che accorreranno alla festa della regata più famosa d’Europa”.

Tag: , , , , , , , , , , , , .

2 commenti a Etnoblog: per la barcolana un Controfestival con gli Assalti Frontali

  1. elleffe

    Contro festival…si dovrebbe vare uno bello e unico! Da quanto tempo non si sente bella musica alla Barcolana???E quest’anno sabato chi ci porpongono Cesare Cremonini?Sbaglio o pochi mesi fa era in regione con lo stesso concerto…andiamo avanti dai un po’ di qualità almeno per la Barcolana!!!!

  2. mauri

    “Ci è sembrato doveroso?” Maddechè? Ma controfestival dechè? Controfestival perché chi ha lavorato alla Barcolana in precedenza, quest’anno si è visto togliere il giocattolino? Cioè, fino all’anno scorso la Barcolana andava bene, quanno ce magnavano, e da quest’anno si risveglia magicamente la coscienza “anti”? Ndemo avanti dai, antagonisti de noantri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *