1 Settembre 2009

Stop della Slovenia al rigassificatore di Zaule. Lubiana denuncia Roma?

Forse il Golfo di Trieste è meno placido di quanto appaia. La Commissione interministeriale slovena ha bocciato senza appello il progetto di costruzione del rigassificatore di Zaule. Altrettanto inaccettabile, a detta della commissione, la creazione di un impianto off-shore. E’probabile che il governo di Lubiana ribadisca queste conclusioni in occasione del vertice italo-sloveno del 9 settembre.
La Commissione slovena ha sottolineato come il progetto di Zaule non abbia tenuto in nessun conto le osservazioni d’oltreconfine, violando così il memorandum italo-sloveno del settembre 2008, col quale Roma e Lubiana avevano stabilito di valutare congiuntamente l’impatto ambientale per i progetti più rischiosi.
La stessa Commissione slovena ha quindi chiesto che l’omologa Commissione italiana inserisca nel suo parere le conclusioni di Lubiana, suggerendo altrimenti di denunciare Roma alla Corte europea.
E’utile ricordare che intraprendere un’attività inquinate che arrechi danno agli stati limitrofi costituisce un illecito internazionale, per il quale lo stato responsabile può essere chiamato a rispondere legalmente.
Il rigassificatore di Zaule aveva ottenuto un’importante approvazione lo scorso 15 luglio, data in cui il Ministro Bondi, pochi giorni dopo il ministro Prestigiacomo, aveva firmato il decreto per l’avvio dell’iter necessario alla costruzione dell’impianto.
A margine della polemica italo-slovena, se ne apre una legata all’affidabilità della società Gas Natural: secondo gli ambientalisti di Alpe Adria Green, Gas Natural avrebbe omesso volontariamente alcuni dati sull’impatto ambientale del progetto, in modo tale da ottenere una valutazione favorevole. Seguiranno nuove puntate.

Un commento a Stop della Slovenia al rigassificatore di Zaule. Lubiana denuncia Roma?

  1. Avatar lanfùr

    Fatelo a Porto Buso sto cavolo di rigassificatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.