9 Maggio 2009

A Claudio Magris il Premio Letterario Internazionale Vilenica 2009

Mi sembra di capire che ancora gli organi di stampa nazionali italiani non abbiano riportato la notizia – probabilmente a causa delle consuete sottovalutazioni riguardo la vita culturale della Slovenia; dunque, conscio dell’alta qualità del riconoscimento (uno dei piú importanti d’Europa), sono lieto di riferire che martedí 5 maggio scorso la giuria ha rivelato pubblicamente il vincitore di Vilenica 2009, nel corso di una affollata conferenza stampa tenutasi a Lubiana, presso la sede dell’Associazione degli Scrittori Sloveni (patrocinante il premio ormai da decenni).

Il prof. Claudio Magris verrà dunque invitato a partecipare alla cerimonia/incontro pubblico di assegnazione del premio, che si svolgerà nelle suggestive grotte di Vilenica (Slovenia) a settembre prossimo.

La motivazione della scelta operata dalla giuria dei letterati sloveni è stata formulata ed espressa per l’occasione dalla scrittrice Veronika Simoniti.

Il Premio Letterario Internazionale Vilenica, nel corso di diversi decenni di attività, è stato assegnato, fra gli altri, a Fulvio Tomizza (Italia), Josip Osti (Bosnia) e Karl-Markus Gauss (Austria).

Che le nostre migliori congratulazioni raggiungano dunque il professor Magris, la cui lunga e affascinante opera sia saggistica che narrativa è certamente motivo di orgoglio per tutti coloro che aspirino ad una rinascita culturale italiana.

Sergio Sozi

Tag: , , , .

8 commenti a A Claudio Magris il Premio Letterario Internazionale Vilenica 2009

  1. Avatar Sergio Sozi

    Piccola richiesta ai lettori di Bora.La:

    chi abbia letto i giornali nazionali di questi giorni – dal 5 maggio ad oggi – mi faccia un piacere: dirmi se il Tuttolibri de La Stampa o il Domenicale del Sole 24h, o magari il Messaggero, eccetera, ha riportato questa notizia. Credo di no, ma son pronto a cambiare idea se me lo dite – vivo a Lubiana e non sempre compro i quotidiani italiani, magari mi e’ sfuggito qualcosa.

    Grazie.

    Salutoni

    Sozi

  2. No, nessuna notizia. Ma se per IL PICCOLO poteva valere ( e valeva ) sino a pochi anni fa la ragione indicata, per gli altri varrebbe la pena di sapere se da Vilnica è partito qualche comunicato stampa verso le redazioni italiane. icoquesto perchè non si fanno mancare niente, in genere, a proposito di Claudio Magris.

    Colgo l’occasione, da frequentatore inassiduo ma di lunga data ( ricordo una lettura di poesie in grotta con quelle, straordinarie quanto poco conosciute, di Juan Octavio Prenz ) che anche un ancora ingoto Milan Kundera passò a bersi un bicèr alla festa all’aperto che tradizionalmente viene organizzata. E che lo spirito che si vive a Vilnica è ( era ? ) qualcosa di molto diverso e migliore rispetto a simili occasioni intellettual-festivaliche.

    A parte i nomi noti da quelle parti ho incontrato artisti e editori per bene, seri, consapevoli.

    E’ ancora così?

  3. Avatar La Mula

    Credo che un ‘buco’ così il Piccolo non l’abbia preso da anni…Grazie per la segnalazione!

  4. Avatar Sergio Sozi

    Caro Fiandra,

    alla conferenza stampa era presente anche un inviato dell’Agenzia Stampa Nazionale slovena, dunque mi sembra ovvio che la notizia sia stata rilanciata anche almeno ai principali Paesi europei. Solo che magari era scritta in inglese e la pigrizia linguistica italiana, insieme alla solita sottovalutazione degli accadimenti non occidentali, hanno fatto si’ che i miei connazionali se ne siano fregati del tutto di Vilenica.
    Questo succede molto spesso, quando non sono gli Stati Uniti a mandare i comunicati stampa, eh eh eh…

    Saluti Cari

    Sozi

    Cara ”Mula”,

    Piu’ si va avanti e piu’ i giornali italiani fanno pena: quando toccheremo il fondo? Non lo so e in ogni caso non intendo aspettare di toccarlo, dunque mi muovo prima e a modo mio – come sempre faccio da decenni. Grazie a Lei per l’apprezzamento: faccio solo il mio dovere.

    Salutoni

    Sozi

  5. Avatar Sergio Sozi

    Post Scriptum per Fiandra,

    si’: Vilenica e’ tutt’ora un incontro conviviale nel quale si sta bene e si vive con amore e naturalezza la cultura e… il vino, naturalmente!

    Salutoni

    Sozi

  6. Avatar Bibliotopa

    Oggi il Piccolo se ne è accorto

  7. Avatar Sergio Sozi

    Egr. Bibliotopa,

    commentino lapidario: meglio tardi che mai… insomma lo abbiamo ”bruciato” di qualche giorno. Ottimo. eh eh eh… Chi dorme non piglia… premi!

    Saluti Cari
    Sozi

  8. Pingback: Al via il Festival letterario Vilenica, occasione d’incontro e confronto per autori e lettori “mitteleuropei” | Bora.La - notizie e opinioni su Trieste, Gorizia e el Litoràl Adriatico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.