2 Aprile 2015

Immaginare nuovi occhi per i media

el sunto La documentarista Lorella Zanardo ha presentato al centro antiviolenza Goap di Trieste il suo progetto Nuovi occhi per i media.

La documentarista Lorella Zanardo* – co-autrice de “Il corpo delle donne”, visto da 8 milioni di persone via web – è stata invitata giovedì scorso al centro antiviolenza Goap di Trieste a presentare il suo progetto “Nuovi occhi per i media“, già introdotto nelle scuole superiori della Toscana e del Trentino Alto Adige.

2 Immaginando nuovi occhi per i media con Lorella Zanardo.

Un progetto di educazione ai media che permette di svelare agli studenti quei meccanismi sottesi di regia che contribuiscono ad alimentare una rappresentazione stereotipata delle donne.

Deriva d’altronde anche da qui la cultura sessista italiana che continua a macchiare di sangue il nostro Paese: solo nel 2013 (dati Eures pubblicati dall’Ansa a gennaio 2015) le donne vittime di violenza sono state 179, con una media di una donna ammazzata ogni due giorni.6  A sinistra Benedetta Gargiulo (Laby); al centro Federica Bastiani (Università Trieste); e destra la giornalista Elena Placitelli

Per ragionare sulla possibilità di introdurre questo progetto anche nelle scuole del Friuli Venezia Giulia, Nativi, la cooperativa editrice di questo sito e di altri progetti editoriali come Frico, ha riunito intorno a un tavolo le istituzioni locali insieme alle realtà che ogni giorno lottano nel nostro territorio per arginare la violenza sulle donne.

All’incontro, moderato dalla giornalista Elena Placitelli, hanno partecipato: la presidente del Goap, Tatjana Tomicic, con le operatrici del Centro; la vicesindaca di Trieste, Fabiana Martini; la vicepresidente della commissione comunale alle pari opportunità, Elena Toncelli, insieme alla commissaria Michela Novel; per l’omonima commissione regionale ha invece partecipato Ingrid Stratti. Al tavolo anche l’università di Trieste con la docente Patrizia Romito e Federica Bastiani; Benedetta Gargiulo dell’associazione Laby e Jan Zerjal dell’azienda T&B associati (Area Science Park).

5 Lorella Zanardo con la presidente del Centro antiviolenza Goap, tatjana Tomicic*Attivista e scrittrice, nel 2011 Lorella Zanardo è stata premiata a Washington da Tiaw (The international alliance for women) come una delle donne che stanno contribuendo a migliorare la condizione della donna nel mondo. Insieme a Stefano Rodotà, fa parte della Commissione parlamentare per i diritti e doveri relativi a Internet, presieduta dalla presidente della Camera Laura Boldrini.
Le foto sono di Mara Guerrini

Tag: , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.